Arrestata maestra: picchiava i bambini dell’asilo nido.

Arrestata maestra: picchiava i bambini dell’asilo nido

Un altro episodio di maltrattamenti sui bambini, compiuti da una maestra d’asilo. Succede a Varzi, provincia di Pavia, dove nelle scorse settimane sono iniziate a circolare voci sempre più insistenti su presunte condotte anomale da parte della titolare dell’asilo nido.

Le indagini della Guardia di finanza

Le indagini sono partite immediatamente e la Guardia di finanza di Voghera è riuscita a incastrare l’educatrice che si rendeva responsabile di maltrattamenti ai danni dei piccoli. Bambini di età compresa tra uno e tre anni, costretti a subire violenze continue: spinte, strattoni e schiaffi. Violenze fisiche, ma anche psicologiche messe in atto quotidianamente dall’educatrice.

LEGGI ANCHE >> Maltrattamenti all’asilo di Varzi. Il presidente Fontana: “Pene esemplari e videosorveglianza”

I filmati hanno documentato le violenze

Sono stati determinanti per incastrare la maestra i filmati girati all’interno del nido che documentano le ripetute violenze inflitte ai piccoli. Le prove raccolte hanno immediatamente convinto l’autorità giudiziaria pavese a disporre la misura degli arresti domiciliari per la maestra, M.F., 50 anni, titolare della struttura. Non è tutto: denunciate a piede libero anche due collaboratrici, per abuso dei mezzi di correzione nei confronti di minori.

Leggi anche:  Identificato dopo lo scippo della catenina d'oro: ma è già in carcere

LEGGI ANCHE: Assessore Rolfi decanta il potere dell’enogastronomia pavese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE