Non si ferma all’alt durante un controllo a Voghera: 38enne trovato ubriaco, con 2 coltelli e alla guida di veicolo già sottoposto a sequestro.

Non si ferma all’alt

Nella tarda notte di domenica 15 settembre 2019, militari della Stazione di Casei Gerola supportati dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Voghera, durante un normale servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio e riguardanti lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno intimato l’alt ad una autovettura sospetta, che invece che fermarsi si è repentinamente allontanata dalle vie della città iriense.

Positivo all’alcoltest

Le due pattuglie, immediatamente si poste all’inseguimento dell’auto fuggitiva che è stata bloccata solo dopo alcuni chilometri e precisamente in via Mazzini a Casei Gerola. Dai primi accertamenti il conducente, un 38enne, colombiano residente a Voghera, è risultato positivo all’alcoltest con un tasso di ben cinque volte superiore al limite di legge.

Vettura sottoposta a sequestro amministrativo

L’autovettura, inoltre, è risultata già sottoposta a sequestro amministrativo dalla Polizia Locale di Voghera in quanto non coperta da assicurazione e revisione. La successiva perquisizione dell’automezzo, ha inoltre permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare 2 coltelli a serramanico.

Leggi anche:  Ancora alcol tra giovanissimi: 14enne finisce in ospedale SIRENE DI NOTTE

Denunciato

Per il cittadino colombiano, quindi, oltre al ritiro della patente e al nuovo sequestro amministrativo del mezzo, è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia per “guida in stato di ebbrezza, violazione di sigilli e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere”.

LEGGI ANCHE>> Si schianta contro il muro del Municipio: morto 26enne, ferito suo coetaneo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE