Pensionato tassista a Vigevano, ma senza autorizzazioni. Multa, auto confiscata e ritiro della patente.

Pensionato tassista senza autorizzazioni

Un pensionato residente a Vigevano è finito nei guai nella serata di mercoledì 9 gennaio 2019. L’uomo, a seguito di un controllo effettuato dagli agenti della polizia locale è risultato che esercitare la professione di tassista ma senza averne le necessarie autorizzazioni.

LEGGI ANCHE: Muore alla partita di calcetto dopo aver accusato un malore

Multa, auto confiscata e ritiro della patente

L’individuazione e la contestazione dell’illecito amministrativo è frutto di indagini eseguite nelle settimane precedenti. In pratica, il tassista abusivo, che operava a Vigevano, reclutava clienti presso il piazzale della stazione ferroviaria o le vie limitrofe. Le violazioni del codice della strada contestate hanno portato al sequestro del veicolo usato per compiere l’illecito e al ritiro della patente che potrebbe essere sospesa fino a 12 mesi. Trattasi di cittadino italiano, pensionato e residente in città.

LEGGI ANCHE: Razziava le autovetture in sosta, arrestato 20enne pavese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE