In mattinata, 10 maggio 2019, la Compagnia Carabinieri di Voghera ha eseguito un servizio straordinario per il controllo del territorio “Operazione periferie sicure” finalizzato al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti con l’impiego dei Carabinieri delle Stazioni di Voghera, Casei Gerola e Casteggio, del Nucleo Operativo e Radiomobile iriense nonché con il supporto di Carabinieri della C.I.O. (Compagnia di Intervento Operativo) del 3° Reggimento Carabinieri di Milano.

Periferie sicure

Il cospicuo spiegamento di forze dell’Arma ha permesso di eseguire nelle prime ore del mattino specifici controlli nelle vaste aree dismesse della città di Voghera, tra cui gli edifici in stato di abbandono di proprietà delle Ferrovie dello Stato a ridosso della via Sambuetto, l’ex fabbrica di laterizi di via Arcalini e l’ex zuccherificio di Casei Gerola.  L’ennesimo controllo eseguito in tali aree dai Carabinieri ha finalmente registrato la proficua assenza di persone all’interno delle stesse, contrariamente a quanto accaduto nei mesi passati.

Spaccio

Non sono stati altrettanto rassicuranti purtroppo i controlli eseguiti per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone periferiche. Nella rete del dispositivo dei militari dell’Arma, infatti, sono finiti tre giovani, fra cui un operaio 23enne di Casei Gerola che durante il controllo eseguito dai Carabinieri, proprio a Casei Gerola, ha destato atteggiamenti sospetti, così è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di 30 grammi di marijuana. È scattata così la perquisizione anche nella sua abitazione, ove i militari hanno rinvenuto altri due grammi di hashish e due grammi di cocaina, nonché materiale ritenuto necessario al confezionamento e allo spaccio di sostanza stupefacente e quindi posto sotto sequestro. Pertanto, nei suoi confronti è scattata una denuncia in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Sanzioni

Nel prosieguo dei servizi, pianificati ed estesi nei pressi di alcuni bar di Voghera, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro di altra sostanza stupefacente rinvenuta e detenuta per uso personale: un 22enne di Tortona trovato in possesso di due grammi di hashish, nonché un 35enne di Santa Giuletta, quest’ultimo in possesso di sette grammi di hashish e due di marijuana. Nei loro confronti è stata contestata dai Carabinieri una sanzione amministrativa con la prevista segnalazione alla Prefettura, per chi fa uso di sostanze stupefacenti.

LEGGI ANCHE: Ispezioni sanitarie e controlli nei locali pavesi: un ristorante e un bar nei guai

Leggi anche:  Cinque nuovi giochi per il parco Pertini di Voghera

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE