Prende il reddito di cittadinanza ma per arrotondare spaccia: denunciati marito e moglie di Chignolo Po trovati con hashish e marijuana.

Reddito di cittadinanza e spaccio

Dalla primavera di quest’anno percepiva il reddito di cittadinanza ma, nel frattempo, spacciava per arrotondare. Protagonista della vicenda un uomo di 40 anni denunciato insieme alla consorte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La droga in auto

L’operazione è stata eseguita dalla Questura di Lodi. L’uomo, residente a Chignolo Po, è stato fermato per un controllo mentre si trovava a bordo della sua auto. Sulla vettura gli agenti gli hanno trovato 3 etti di hashish. Immediatamente è quindi scattata anche la perquisizione domiciliare eseguita anche con l’ausilio delle unità cinofile.

La perquisizione a casa

Qui è stata rinvenuta droga nella legnaia e della marijuana sotto il cuscino di una sedia della cucina, che la moglie dell’uomo cercava di occultare standoci seduta sopra. Da qui la denuncia per entrambi per spaccio di stupefacenti. Il 40enne è già noto alle forze dell’ordine anche per precedenti per lesioni.

Leggi anche:  Spaccio nelle campagne di Chignolo Po: 21 denunciati

LEGGI ANCHE>> Vestiti “griffati” rubati e venduti al mercato di Belgioioso: sequestrati 1700 capi d’abbigliamento

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE