Preso pirata della strada: lo scorso 19 aprile aveva investito una 57enne in corso Cavour a Vigevano. Ma non si era fermato a prestare soccorso.

Preso pirata della strada

E’ stato individuato dai carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vigevano e deferito in stato di libertà per i reati di lesioni personali colpose e omissione di soccorso, l’uomo che, alla guida della propria autovettura, nel tardo pomeriggio del 19 aprile scorso,aveva investito, dandosi poi a precipitosa fuga senza prestare soccorso, una 57enne, nata in Ucraina e residente a Vigevano, che stava attraversando, unitamente ad altri pedoni, l’incrocio all’intersezione tra corso Cavour e corso Novara a Vigevano. La donna aveva riportato nell’occasione la frattura del piatto tibiale sinistro con una prognosi di trenta giorni.

Le indagini

Le scrupolose e serrate indagini condotte dai carabinieri hanno consentito di individuare  il prevenuto, un operaio 33enne albanese incensurato residente a Vigevano, che ha ammesso il fatto giustificandosi però di non essersi accorto di nulla ma di aver solo sentito un piccolo urto e qualcuno che gli suonava il clacson, senza dar peso alla cosa ritenendo fosse stato un amico che lo voleva solo salutare. Allo stesso è stato inoltre contestata la contravvenzione per guida senza patente.

Leggi anche:  Si schianta Piper nel Savonese: muore giovane papà venegonese

LEGGI ANCHE: Schianto in moto contro l’ambulanza, due feriti

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE