Prestava auto per compiere furti: nei guai un uomo di 47 anni risultato intestatario di più di 160 auto.

Prestava auto per compiere furti, ne aveva intestate 162

Ieri 25 febbraio 2019, i carabinieri della Stazione di Garlasco (PV), a conclusione di una lunga e complessa attività di indagine, hanno elevato 162 verbali di contestazione contravvenzionale,  per complessivi  86.148 euro, per le violazioni degli articoli del Codice della Strada “Richiesta Di Intestazione Fittizia Di Veicoli” e “Circolazione Con Veicolo Radiato Per Intestazione Fittizia”, nei confronti di un 47enne nato a Taurianova (RC) e residente a Rosarno (RC), di fatto irreperibile, con precedenti di polizia.

Il furto in abitazione

L’indagine è iniziata a seguito di un tentato furto in abitazione avvenuto il 3 novembre 2018 ai danni di una 46enne, nata a Milano e residente ad Alagna (PV), a seguito del quale era stata ritrovata abbandonata sul posto un’autovettura Volvo, intestata al predetto. Partendo da questo veicolo, gli operanti sono riusciti ad accertare che lo stesso era intestatario da maggio 2018 di ulteriori 161 veicoli,  per la maggior parte in uso a soggetti pregiudicati e utilizzati per compiere delitti contro il patrimonio, in particolare nel nord Italia per furti in abitazione e furti di oggetti preziosi con la tecnica dell’abbraccio.

Leggi anche:  Si allaccia abusivamente al contatore del condominio e fa saltare la corrente a tutti

Sequestrati 20 veicoli

Nella circostanza, i carabinieri di Garlasco hanno richiesto al P.R.A. di Milano  la cancellazione d’ufficio di tutti i citati veicoli, ottenendone il provvedimento in breve tempo. Il contestuale inserimento amministrativo in Banca Dati  ha consentito quindi, allo data di oggi, il sequestro finalizzato alla confisca di 20 veicoli intestati al prestanome, sorpresi in circolazione da varie Forze di Polizia, a volte costrette a porre in essere inseguimenti a causa delle attività delittuose poste in essere dagli utilizzatori, ignari del provvedimento emesso.

LEGGI ANCHE: Violenta rissa davanti al bar, tre uomini denunciati

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE