Rapina in banca a Villanterio nel pomeriggio di lunedì 10 giugno 2019: banditi fuggiti con un ingente bottino.

Rapina in banca a Villanterio

Erano in due. A volto scoperto. Erano circa le 15 di lunedì 11 giugno 2019 e sono entrati, fingendosi clienti, nella filiale della Banca Centropadana Credito Cooperativo di Villanterio. All’interno dell’istituto bancario in quel momento vi erano solo i due dipendenti.

Dipendenti legati e chiusi in bagno

Non erano armati. E senza troppi giri di parole e con fare deciso, hanno legato i due dipendenti e li hanno chiusi in bagno. Con il campo libero, hanno svuotato le casse e pure la cassaforte temporizzata che in quel momento era sfortunatamente (o fortunatamente per loro) aperta.

Ingente bottino

Dopodiché sono fuggiti facendo perdere le tracce. I dipendenti usciti dal bagno sono riusciti a dare l’allarme ma quando ormai era troppo tardi. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno avviato immediatamente le indagini al fine della loro identificazione. Il bottino, ancora da quantificare, sarebbe ingente.

Leggi anche:  Tenta di ingoiare la cocaina per non farsi scoprire: arrestato

LEGGI ANCHE: Rapina al discount “IN’S” di Vigevano: cassiera minacciata con un cacciavite

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE