Rifiuti edili abbandonati incontrollatamente all’interno di un’area di Casorate Primo.

Rifiuti edili abbandonati

L’attività di vigilanza, anche nel settore ambientale, svolta dal Nucleo Elicotteri Carabinieri di Bergamo al comando del Ten. Colonnello Massimo Margini, ha permesso di individuare nel territorio pavese dei siti con sospette violazioni attinenti lo stoccaggio dei rifiuti e le norme anti inquinamento.

Area sottoposta a controllo

Una di queste aree è stata sottoposta nel corso della giornata di ieri ad uno specifico controllo da parte della dipendente Stazione dei Carabinieri di Casorate Primo. Con loro anche reparti speciali dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Pavia e del personale dell’Arpa.

Denunciato 57enne

In base all’ispezione dell’area si è potuto procedere alla denuncia in stato di libertà di M.A. , un 57enne del posto. L’uomo è titolare di un’impresa edile ed è ritenuto responsabile del reato di deposito incontrollato di rifiuti. Lo stesso infatti avrebbe utilizzato tale area, situata nell’agro di Lazzaretto, per scaricare, al di fuori di ogni regolamentazione, gli scarti del materiale edile riferibili alla propria attività professionale.

Leggi anche:  Manovra sbagliata e investe quattro persone, muore una donna