Rissa tra camionisti alla logistica Dhl di Corteolona: un uomo di 57 anni è stato preso a sprangate e si trova in coma al Policlinico San Matteo.

Rissa tra camionisti

Tragedia sfiorata alla logistica Dhl di Corteolona nella serata di sabato 28 aprile 2019. Tutto è iniziato intorno alle 23. I camion, quasi tutti arrivati da paesi dell’est Europa, erano fermi per il fine settimana. I camionisti stavano parlando tra di loro. Forse qualche bicchierino di troppo, e la discussione tra colleghi russi e lituani degenera. Scoppia così una maxi-rissa tra sei o sette camionisti.

I soccorsi

Dalle prime indagini sembra che un russo, sia salito sul suo camion dove ha preso una mazza di ferro, che teneva sotto i sedili, e tornato sul piazzale si sia accanito su un lituano. L’uomo, 57 anni, è stato colpito all’addome e alla testa. Stramazzato al suolo è stato soccorso inizialmente dai suoi connazionali. Successivamente, vista la gravità della situazione, è stato richiesto l’interno del 118. Sul posto sono arrivate tre ambulanze e un’automedica. Il 57enne è stato portato d’urgenza al San Matteo in codice rosso, dove si trova in coma farmacologico. Feriti anche un russo di 36 anni e un lituano di 27 anni: entrambi se la sono cavata con lievi contusioni.

Leggi anche:  Frontale tra auto e moto, grave motociclista 54enne

I carabinieri hanno aperto un’inchiesta e l’accusa ipotizzata è di tentato omicidio. Resta da capire chi tra i russi abbia impugnato la spranga e colpito violentemente il 57enne.

LEGGI ANCHE: Neonato muore a 10 giorni dalla nascita: disposta l’autopsia

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE