Trovata la macchina utilizzata dagli autori del furto di motoseghe di Valle Lomellina dello scorso ottobre.
Denunciata per favoreggiamento la proprietaria: una donna di etnia sinti di Pieve del Cairo.

I fatti risalgono ad ottobre

La serata del 10 ottobre scorso, il titolare della “Ferramenta Epis” di Valle Lomellina (PV) aveva denunciato un furto subito in danno del proprio esercizio commerciale ad opera di ignoti, che, il giorno stesso, dopo aver rotto il vetro della porta d’ingresso erano riusciti ad asportare venti motoseghe di vari modelli e marche per un valore complessivo di almeno ventimila euro. Nell’occasione l’uomo era riuscito a fornire ai carabinieri della stazione di Sartirana Lomellina una sommaria descrizione dell’autovettura con la quale i malfattori si erano dileguati.

Denunciata per favoreggiamento

Dopo due mesi di indagine, i militari sono riusciti ad individuare il citato autoveicolo, una Ford Focus, la cui proprietaria, una settantunenne di etnia sinti nata a Campi Bisenzio (FI) e di fatto domiciliata a Pieve del Cairo (PV), con precedenti di polizia, è stata deferita in stato di libertà per il reato di favoreggiamento poiché ha rifiutato di fornire indicazioni sul reale utilizzatore del veicolo in quell’occasione, non consentendo pertanto l’identificazione degli autori del reato.

Leggi anche:  Denunciate per furto aggravato dopo aver cercato di rubare al Penny Market

TORNA ALLA HOME