Sei mesi senza Silvia Romano, il sindaco Sala: “Attendo buone notizie, ho ancora fiducia”.

Sei mesi senza Silvia Romano, il sindaco Sala: “Attendo buone notizie, ho ancora fiducia”

Sei mesi senza Silvia. Sui social sono stati aperti diversi gruppi per tenere l’attenzione alta su Silvia Romano, la cooperante di 23 anni rapita a novembre in Kenya, nel villaggio di Chakama, 80 chilometri da Malindi.

Notizie frammentarie

Come riporta GiornaledeiNavigli.it, da allora, sono arrivate solo frammentarie notizie, alcune positive, che facevano ben sperare. Ma poi le notizie non sono più arrivate. Le forze dell’ordine italiane sono riuscite a ottenere dalle autorità locali una collaborazione: sinergia che avrebbe dovuto portare novità sulla situazione. Ma le ultime risalgono a dicembre, quando le forze dell’ordine locali hanno assicurato che “Silvia è viva ed è ancora in Kenya”, facendo ben sperare in un suo ritorno immediato.

Le parole del sindaco Sala

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala: “Non posso che avere fiducia nel nostro governo. È una grande frustrazione poter solo attendere novità da chi si sta adoperando per riportarla a casa. Sono in contatto con la famiglia e con loro attendo, speranzoso, buone notizie. Forza Silvia, siamo con te”.

Leggi anche:  Bevono fino a sentirsi male, due donne in ospedale SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE: Rapita in Kenya, sui social gli insulti a Silvia Romano