Spaccia cocaina fuori da scuola, arrestato in flagranza di reato un magrebino di 39 anni.

Spaccia cocaina fuori da scuola

I Carabinieri di Voghera da giorni seguivano un giovane magrebino che era stato notato durante i particolari servizi svolti nei pressi di alcuni istituti scolastici della città. In particolare, i militari dell’Arma, nell’ambito del piano di sicurezza e prevenzione denominato “Scuole Sicure”, espletando tali servizi in concomitanza dell’ingresso e dell’uscita degli studenti dai plessi scolastici, hanno notato in più occasioni la presenza di un soggetto extracomunitario che si spostava in bicicletta avvicinando insolitamente alcuni studenti.

Arrestato in flagranza di reato

È stata così avviata un’indagine che nel pomeriggio di ieri, mercoledì 10 ottobre, ha permesso gli inquirenti di arrestare in flagranza di reato E.M. 39enne, cittadino marocchino che vive a Voghera, mentre cedeva una dose di cocaina ad un giovane Vogherese, sotto gli occhi dei Carabinieri operanti in abiti civili, che si erano camuffati tra i genitori che attendevano i figli all’uscita della scuola.

Leggi anche:  Raggira anziano e lo deruba di quasi 5mila euro: arrestato

Le perquisizioni

Successivamente sono state espletate ulteriori attività investigative, tra cui perquisizioni personale e domiciliare, nel corso delle quali sono state rinvenute ulteriori 12 dosi di cocaina e circa 600 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio di droga. Il magrebino finito in manette, già noto ai Carabinieri per analoghi fatti delittuosi, è stato in mattinata giudicato con rito direttissimo e condannato ad anni 1 e mesi 4 di reclusione, con la concessione degli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Ancora controlli antidroga negli istituti scolastici: segnalato studente minorenne 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE