Spara all’amico credendolo un cinghiale: un 49enne ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

Spara all’amico credendolo un cinghiale

Incidente di caccia, nel pomeriggio di ieri intorno alle 18, nelle campagne di Belgioioso, in via Molino alla frazione Santa Margherita. Un uomo di 49 anni, è stato ricoverato in gravi condizioni in ospedale per un colpo di arma da fuoco ad una gamba.

La battuta di caccia

L’uomo si trovava, insieme ad un gruppo di cacciatori, nei boschetti di Belgioioso per una battuta di caccia al cinghiale. Da una prima ricostruzione sembra che a sparare sia stato un 34enne, che sentendo un rumore provenire dalla boscaglia, avrebbe sparato a quello che pensava fosse un cinghiale.

I soccorsi

La richiesta d’aiuto è stata rallentata in quanto in cacciatori si trovavano in una zona in cui i telefonini non avevano campo. Un volta arrivati i soccorsi, il 49enne è stato trasportato al Policlinico San Matteo di Pavia in codice rosso, anche se non dovrebbe essere in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Leggi anche:  Con l'auto nel fosso, donna 40enne elitrasportata al San Matteo FOTO

LEGGI ANCHE: “Safari” a caccia di nutrie: arrestato, il fucile finisce al Ris di Parma 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE