Per scommessa si arrampica sul tetto della chiesa e bacia la statua della “Fede”. E’ successo a Stradella: protagonista della folle impresa un ragazzino di soli 15 anni.

Per scommessa si arrampica sul tetto della chiesa

Una bravata che avrebbe potuto costargli cara. Si è arrampicato sul tetto della chiesa dei Santi Nabore e Felice di Stradella, fino ad andare a baciare la statua della “Fede”. Protagonista della vicenda un ragazzino di Broni, di appena 15 anni. Tutto è nato da una scommessa tra un gruppo di ragazzini. Qualcuno ha lanciato l’idea di testare il coraggio dei presenti e di salire fino in cima al tetto della Chiesa. Il 15enne ha deciso di mettersi alla prova ed ha accettato la sfida.

Raggiunge la statua della “Fede”

Attraverso un canale, è salito sul primo tetto della Chiesa, poi su un altro fino a raggiungere la statua della “Fede” posta sopra il portone centrale della Basilica. Un percorso senza protezioni. Dove la minima disattenzione avrebbe potuto farlo cadere a terra compiendo un volo di 20 metri.

Leggi anche:  Allarme: si cerca una persona caduta nel canale

Arriva la Polizia Locale

Alcuni presenti, notando la scena, hanno allertato la Polizia Locale. Sul posto sono arrivati alcuni agenti che hanno immediatamente intimato al ragazzino di scendere. Il 15enne non è stato denunciato ma ha ricevuto solo una sonora “ramanzina”.

LEGGI ANCHE>>

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE