Tenta il suicidio lanciandosi dalla statua della Vittoria Alata di Casteggio: gravissimo un uomo di 42 anni, dopo un volo di cinque metri.

Tenta il suicidio lanciandosi dalla statua della Vittoria Alata di Casteggio

Si è lanciato nel vuoto dopo essere salito sulla statua della Vittoria Alata di Casteggio. Un volo di cinque metri e l’impatto, violentissimo, con il suolo. E’ così che è stato ricoverato in gravi condizioni presso il reparto di rianimazione del San Matteo, un uomo di 42 anni.

Condizioni critiche

Il dramma è avvenuto nel pomeriggio dell’altro giorno. Alla scena hanno assistito alcuni passanti che hanno immediatamente lanciato l’allarme. Sul posto si sono portati, in breve tempo, i medici del 118. L’uomo, le cui condizioni sono apparse subito gravissime, è stato rianimato a lungo sul posto e successivamente trasferito al Policlinico. Le sue condizioni sono considerate critiche. Da accertare i motivi che lo abbiano spinto a compiere l’insano gesto.

(Foto di copertina: Alessandra Consonni)

LEGGI ANCHE>> Pavia, cicoria comprata al mercato contiene tracce di piante velenose: coniugi intossicati

Leggi anche:  Disperso nel Ticino: concluse con esito negativo le ricerche di Antonio Carini FOTO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE