Trova sul pullman borsello con 10mila euro e lo restituisce al parroco dell’Oratorio di Castelnuovo Scrivia che li aveva persi: erano i soldi delle iscrizioni al centro estivo dei bambini.

Trova sul pullman borsello con 10mila euro

Una dimenticanza che poteva costare cara. Sabato scorso, 9 maggio 2019, gli animatori dei vari grest (centri estivi) parrocchiali della Diocesi di Tortona si sono recati in pellegrinaggio a un santuario in Val Curone. Una gita effettuata con un pullman. Ed è su quel pullman che il parroco dell’Oratorio di Castelnuovo Scrivia dimentica il borsello.

Altra gita

Il giorno dopo lo stesso pullman parte per un’altra gita: questa volta a Modena, organizzata dai carabinieri in congedo di Broni e di Stradella. La sera, dopo il rientro a casa, due dei partecipanti si accorgono di aver dimenticato il giubbotto ed avvertono il presidente della sezione carabinieri in congedo, Nicola Raimo. Quest’ultimo, accompagnato dall’autista, si reca in deposito per recuperarli. Una volta salito sull’autobus, oltre ai giubbotti, nota anche il borsello. Pensando appartenesse anche quello ad uno dei soci lo prende.

Leggi anche:  Allarme: si cerca una persona caduta nel canale

La restituzione

Ma una volta aperto, la scoperta: al suo interno vi erano diversi contanti per un totale di quasi 10mila euro. Erano i soldi delle iscrizioni dei bambini al centro estivo dell’oratorio. Sul blocchetto delle ricevute vi era il timbro dell’oratorio di Castelnuovo Scrivia e la firma del parroco. A questo punto ha preso il tutto o lo ha consegnato alla caserma dei carabinieri di Stradella che hanno avvertito il parroco per la restituzione. Tutto è bene quel che finisce bene.