I carabinieri gli trovano in cascina 7 moto rubate: denunciato per ricettazione.

7 moto rubate: denunciato per ricettazione

Nel corso della giornata appena trascorsa, la Compagnia Carabinieri di Pavia, a mezzo di tutti i propri Reparti dipendenti, ha fortemente intensificato le attività di controllo del territorio nell’ambito della giurisdizione della Stazione carabinieri di Siziano (PV).

In tale contesto la Stazione carabinieri di Villanterio ha denunciato in stato di libertà, per il reato di ricettazione, L.M.P., cl. 77, incensurato, che, a seguito di ispezione effettuata presso la propria cascina, è stato trovato in possesso di 7 motocicli:

– Ducati Multistrada risultato asportato in Milano il decorso 5 aprile 2019;
– Kawasaki Z750, risultato asportato in Milano il decorso 11 marzo 2019;
– Bmw F650, risultato asportato in Milano il decorso 9 marzo 2019;
– Yamaha TMax, risultato asportato in Rozzano (MI) il decorso 15 marzo 2019;
– Triumph Tiger, risultato asportato in Rozzano (MI) il decorso 5 aprile 2019;
– Honda CBR, risultato asportato in Milano il decorso 14 marzo 2019;
– KTM LC4, risultato asportato in Pieve Emanuele (MI) il decorso 13 marzo 2019.

 

Spaccio stupefacenti

Il dipendente N.O.R. ha tratto in arresto, in flagranza di reato, M.C., cl. 98 di Siziano, incensurato, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 21enne, controllato poco prima lungo Via Bachelet, a bordo della propria autovettura Fiat Punto, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di complessivi grammi 455 di “hashish” e grammi 1 di “marijuana”, oltre che di strumenti per il taglio ed il confezionamento e della somma contante di euro 125 ritenuta provento di illecita attività di spaccio. L’arrestato, al termine degli atti di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo previsto per la giornata odierna.

Leggi anche:  Schianto tra due auto e una bici a Voghera, arriva l'elisoccorso

Tentata truffa ad anziana

La dipendente Stazione carabinieri di Siziano (PV) è intervenuta a Bornasco (PV) – Frazione Gualdrasco, dove un ignoto individuo, poco prima, qualificatosi come “Carabiniere”, con il pretesto di dover effettuare un sopralluogo, aveva tentato di introdursi all’interno dell’appartamento di una signora 81enne del posto. Nella circostanza quest’ultima, indottrinata da quest’Arma circa le precauzioni da adottare per il contrasto allo specifico fenomeno delle truffe a danno di anziani, insospettita dalla richiesta di dover effettuare degli accertamenti sulla propria autovettura, ha contattato prontamente il 112, mettendo in fuga lo sconosciuto, che si è dileguato tra le vie circostanti.

LEGGI ANCHE: Esce di strada e si ribalta con l’auto, paura per il parroco di Robbio

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE