Trovato morto in casa da oltre dieci giorni.

Trovato morto in casa da oltre dieci giorni

I vicini di casa si sono accorti del forte odore che arrivava dall’appartamento solo ieri pomeriggio, sabato 6 ottobre 2018, quando hanno chiamato le forze dell’ordine per controllare. All’interno, i carabinieri hanno trovato un uomo, steso sul letto, morto da tempo, almeno dieci giorni, ma potrebbero essere di più, almeno in base alle condizioni in cui l’uomo, di circa 50 anni, è stato trovato.

Il dramma a Corsico

Un dramma della solitudine, a Corsico in via Grandi, vicino a piazza Petrarca. Sul posto anche un’ambulanza della Croce Rossa, i cui volontari hanno potuto solo prendere atto della terribile situazione, in attesa del medico che ha dovuto constatare il decesso, mentre i soccorritori sono rimasti vicino al figlio e ai parenti della vittima che ora si fanno tante domande.

Le parole del figlio

“Non voglio accusare nessuno, non voglio scatenare polemiche, voglio solo vederci chiaro – ha detto il figlio, sotto choc –. Avevo parlato con il Comune, avevo spiegato la situazione, che mio papà era malato da tempo, in modo grave, e non riusciva a vivere autonomamente. Io mi sono dovuto allontanare per un periodo, proprio per questo avevo chiesto al Comune di potersene occupare, di fargli visita ogni giorno, per portargli i pasti. Non so cosa sia successo, ma voglio vederci chiaro. Senza fare polemica – lo ribadisce –, ma voglio capire bene cosa è accaduto”.

Leggi anche:  Due aggressioni a Pavia, soccorsi tre giovanissimi SIRENE DI NOTTE

Le indagini

Dal Comune, intanto, stanno approfondendo la situazione per chiarire i contorni della vicenda, mentre il pm ha disposto l’autopsia sul corpo dell’uomo. Secondo i primi rilievi, dovrebbe essersi trattato di morte naturale, ma saranno le indagini sul corpo a chiarire ogni dubbio.