Vende alimentari a domicilio: un scusa per entrare in casa e rubare monili d’oro. Nei guai un 61enne di Valle Lomellina.

Denunciato 61enne

I carabinieri della Stazione di Sartirana Lomellina hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato in abitazione ai danni di persona anziana, un 61enne, nato ad Ariano Polesine (RO) e residente a Valle Lomellina (PV), di fatto irreperibile, ambulante, con precedenti penali.

I fatti

A conclusione di una tempestiva attività d’indagine intrapresa a seguito di un furto perpetrato ai danni di un pensionato 73enne, nato a Milano e residente a Valle Lomellina, avvenuto il 9 maggio scorso. I militari hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti del predetto, che, dopo essere stato accolto dal pensionato nella sua abitazione per vendergli prodotti alimentari freschi a domicilio, come già faceva da circa 5 anni con cadenza mensile, era riuscito a sottrargli alcuni monili d’oro del valore di 4mila euro circa, salendo al piano sopra della casa con la scusa di andare in bagno.

Leggi anche:  Ragazza 24enne soccorsa dopo un malore SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE: Scomparsa bambina di 11 anni: ha un passato tragico

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE