Viaggio in taxi da Milano a Voghera: un 30enne vogherese salda il conto con 100 euro false. E’ stato rintracciato.

Viaggio in taxi da Milano a Voghera

Si è fatto portare da Milano fino alla stazione ferroviaria di Voghera in taxi. Un viaggio che poi ha pagato con una banconota da 100 euro false. Forse pensava di farla franca. Invece è stato rintracciato. Il tassista infatti, prima del suo rientro nel capoluogo lombardo si è accorto che quella banconota non era vera. Così si è recato nei vicini uffici della Polfer a denunciare l’accaduto.

Rintracciato

Gli agenti della Polizia Ferroviaria, ricevuta la descrizione dell’individuo si sono messi subito sulle sue tracce riuscendo a rintracciarlo dopo poco alla periferia della città. Così il giovane, un vogherese 30enne, già conosciuto alle forze dell’ordine, ha dovuto restituire al tassista i soldi (veri) che aveva ricevuto come resto del viaggio da Milano e pagare la corsa con soldi altrettanto veri.

Leggi anche:  Ragazza minorenne scappa da comunità: trovata dopo un mese di "latitanza"

Ora sono in corso indagini per cercare di capire dove il giovane si sia procurato la banconota e se ne abbia spese delle altre in città o altrove. Al momento del fermo in suo possesso non sono state trovate ulteriori banconote false.

LEGGI ANCHE>> Tragico scontro tra auto e moto: perde la vita poliziotto

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE