Vigilante della logistica di Stradella sparisce durante il turno di lavoro. Il figlio ha sporto denuncia ai carabinieri che hanno avviato un’indagine.

Vigilante della logistica di Stradella sparisce

Ha abbandonato il posto alla guardiola della logistica di Stradella ed è sparito nel nulla. Sulla scrivania ha lasciato il suo telefono. La sua auto, parcheggiata al polo logistico di via Zaccagnini, presentava una portiera spalancata. Forse intendeva tornare subito. Forse, accortosi di aver dimentico il cellulare, è ritornato nella guardiola per recuperarlo. Ma per un qualche motivo, poi non è più ritornato all’auto.

L’allarme lanciato dai colleghi

Una sparizione avvolta nel mistero quella di I.S., un vigilante 55enne di Canneto Pavese, avvenuta nella giornata di lunedì 18 novembre 2019. L’uomo ha lasciato il suo posto di lavoro verso le 18, circa un’ora prima della fine del turno di lavoro. E da allora più nulla. L’allarme è scattato quando i colleghi si sono accorti della sua assenza. Dopo averlo cercato senza esito hanno avvisato i familiari.

Leggi anche:  Schianto fatale nel sottopassaggio: chi era la vittima

Avviate le indagini

A sporgere denuncia ai carabinieri di Stradella è stato il figlio. I militari hanno aperto un’indagine lasciando aperta qualsiasi ipotesi. Potrebbe trattarsi di un allontanamento volontario ma al momento non è esclusa alcuna pista. Al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

LEGGI ANCHE>> Non paga le tasse per non licenziare i dipendenti: assolto

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE