Cosa fare a Pavia e provincia nel secondo weekend di novembre, sabato 2 e domenica 3? Ecco i nostri consigli selezionati per voi.

Gli eventi del weekend a Pavia

Pavia. Sabato 2 novembre, alle ore 15.30, in collaborazione con il Comune di Pavia – Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili, Oltre Confine Onlus organizza: “Pavia in posa. Pillole di storia locale nella Quadreria dell’800 ed all’Archivio Chiolini”, una visita Guidata ai Musei Civici di Pavia. Il percorso di visita proposto si concentrerà su alcune opere in esposizione nelle sale della Quadreria dell’Ottocento e della Sezione dedicata alla Civica Scuola di Pittura di Pavia, per poi terminare con una visita all’Archivio Chiolini. Il focus della visita sarà la Storia di Pavia nell’arte ottocentesca e di inizio Novecento, che verrà letta attraverso alcune opere pittoriche, come ad esempio i capolavori di Pasquale Massacra e Francesco Hayez.  Seguirà la visita all’Archivio del noto fotografo Guglielmo Chiolini. Il tour condurrà i visitatori alla riscoperta di significativi “frammenti”, pittorici e fotografici, Prenotazione obbligatoria: prenotazionimc@comune.pv.it / 0382 399770 (specificare data e un recapito telefonico) Costo 4 euro a persona per la visita guidata + biglietto d’ingresso al Museo (4 euro a persona / gratis per under 26 – over 70 – Abbonati Musei Lombardia) Ritrovo Biglietteria dei Musei Civici (ingresso da Viale XI Febbraio 35)  LEGGI ANCHE>> Pavia in posa, da Hayes a Chiolini: sabato 2 novembre visita guidata ai Musei Civici

Pavia. Domenica 3 novembre 2019, ore 11.00 Disegnare in stile manga: laboratorio per famiglie a cura dell’Associazione Ippokampos. Sala Conferenze del Castello Visconteo.  Nell’ambito della mostra “Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell’arte giapponese” alle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia fino al 9 febbraio 2020.  Durante il workshop, dopo una breve introduzione sull’evoluzione del manga e le sue caratteristiche, verrà insegnato a disegnare il fumetto in questo particolare stile tutto giapponese. Durata: 3 ore su prenotazione, minimo 6 massimo 30 persone. Ccosto 10 euro a persona (materiali compresi, si paga direttamente al maestro) Informazioni e prenotazioni: ViDi srl dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 dalle 14:00 alle 18:00 Tel.: 02 36638600 E-mail: segreteria@vidicultural.com

– Pavia. Fino al 22 dicembre 2019 Pavia, a spasso nel tempo tra Leonardo da Vinci e la Via Francigena. L’Assessorato al Turismo del Comune di Pavia, con l’avvio della stagione autunnale e nell’approssimarsi della stagione invernale, organizza un ciclo di itinerari in città declinati su: 1) le tracce di un genio in città: Leonardo a Pavia, inserendosi così nelle iniziative per la ricorrenza dei 500 anni dalla morte del grande maestro fiorentino che vedranno Pavia protagonista di un importante evento culturale che si articolerà in più momenti e in diversi luoghi della città da novembre 2019 a marzo 2020; 2) camminate lungo il tratto cittadino della Via Francigena.
Un ricco calendario è stato predisposto dall’Ufficio Turismo, in collaborazione con le Cooperative Dedalo, Progetti e Oltre Confine, per consentire al pubblico di scoprire i legami tra Leonardo e la città. Generalmente, infatti, solo gli addetti ai lavori sanno che Pavia è stata ‘città leonardesca’. Il genio fiorentino fu infatti a Pavia in più occasioni, per brevi ma intensi momenti, traendo ispirazioni che poi rielaborò e trasmise nei suoi disegni, studi e capolavori. PER TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA CLICCA QUI

Leggi anche:  Val Camonica, 40 anni di riconoscimenti Unesco in Lombardia

Leonardo e la Via Francigena a Pavia: itinerari alla scoperta dei legami tra il genio e la città

In provincia

Vigevano. Fino a domenica 3 novembre “Choco Ducale” L’evento vigevanese è diventato un must per gli amanti delle innumerevoli possibilità gastronomiche del cacao. Giunta alla settima edizione, la kermesse è organizzata da Chocomoments e La Dimora Sforzesca (con il patrocinio dell’amministrazione comunale) e prevede, quest’anno, un cartellone particolarmente fitto di iniziative. In Piazza Ducale ci saranno gli stand della Mostra mercato – aperti giovedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 23:30, domenica dalle 10 alle 20 – e le attività della Fabbrica del Cioccolato: degustazioni, laboratori per bambini, lezioni per adulti, cooking show e tanto altro ancora. Due, tra tutti, i momenti più suggestivi della rassegna, vale a dire lo spettacolo della tavoletta da guinness dei primati (ben 30 metri di delizioso cioccolato, per far gioire gli occhi e il palato dei buongustai) e la realizzazione della “Pralina di Leonardo Da Vinci”, omaggio al Genio vinciano nel 500esimo anniversario della sua scomparsa. LEGGI ANCHE>> Torna “Choco Ducale”: in piazza a Vigevano tanti eventi per celebrare il cioccolato artigianale

ChocoDucale a Vigevano: il gusto del cioccolato artigianale

Oltrepò Pavese. Fino a domenica 3 novembre “Bonarda Days”. Cantine aperte al pubblico con visite guidate, degustazioni e piccoli eventi per scoprire tutte le sfumature del progetto #LaMossaPerfetta. I 16 produttori sono pronti per spiegare la natura del vino, mostrare le vigne di croatina, raccontare e dimostrare come le tipicità gastronomiche dell’Oltrepò pavese sono perfette insieme alla Bonarda Frizzante. Una festa itinerante che si snoda tra i filari, le cantine e le tavole de #LaMossaPerfetta: ci saranno pranzi e cene a tema come “La curmà” , ovvero il pranzo per festeggiare la fine dell’annata agraria, o ancora visite guidate o libere, degustazioni di vino in abbinamento a salumi e formaggi, assaggi delle ultimissime annate di Bonarda. LEGGI ANCHE>> Arrivano i Bonarda Days, i giorni dedicati al vino storico dell’Oltrepò Pavese

Arrivano i Bonarda Days, i giorni dedicati al vino storico dell’Oltrepò Pavese

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE