IRIDE Fraschini Music Festival il nuovo festival voluto dalla Fondazione Teatro Fraschini e dal Comune di Pavia.

IRIDE Fraschini Music Festival

Joe Satriani, Mogwai, Caetano Veloso, Goran Bregovic, LP: la corte del Castello Visconteo di Pavia, uno dei monumenti più affascinanti dell’architettura tardogotica lombarda, diventa palcoscenico ideale per i più grandi artisti internazionali. Nasce così, IRIDE, il nuovo Festival voluto dalla Fondazione Teatro Fraschini e dal Comune di Pavia perché sia “Musica per i Vostri Occhi”.

Mogwai

Pionieri del post rock, con oltre vent’anni di attività e nove dischi di studio l’11 luglio i Mogwai sono i primi ospiti confermati per “IRIDE Fraschini Music Festival – musica per i vostri occhi”. Attivi dal 1995, istintivi, imprevedibili, spesso controcorrente, gli scozzesi Mogwai hanno creato un suono unico nel suo genere, un post-rock basato su lunghi brani chitarristici con cui hanno firmato un inconfondibile marchio post-noise-rock, un rock strumentale con rari interventi vocali che lasciano ampio spazio al muro di suoni che il quartetto di Glasgow sa sapientemente riproporre. Un sound avvolgente ed emozionale, di cui i Mogwai sono divenuti gli interpreti principali in Europa.

Caetano Veloso

Senza dubbio uno tra i compositori più influenti del XX secolo, vincitore di numerosi Latin Grammy Award e di due Grammy, il 13 luglio riscalderà il palco della corte del Castello Visconteo di Pavia Caetano Veloso, in tour con i figli Moreno, Tom e Zeca. Compositore, cantautore e chitarrista brasiliano, Caetano Veloso è colui che, forse più di tutti, ha consegnato al futuro la musica brasiliana: partito dalla tradizione, ha mescolato la bossanova con la cultura pop, la sua passione per il cinema (Fellini su tutti) e per la letteratura (Pessoa, Proust e Oscar Wilde). Insieme a Gilberto Gil è stato padre del Tropicalismo, genere musicale che fonde in sé la tradizione brasiliana con il rock e la musica d’avanguardia. La sua carriera è molto prolifica, con oltre cinquanta dischi all’attivo: è definito uno dei più importanti cantautori del secolo, al pari di artisti come Bob Dylan, Bob Marley e la coppia Lennon/McCartney. Ha vinto nove “Latin Grammy Award”, due “Grammy Award”, e nel novembre del 2012 è stato premiato come “Latin Recording Academy Person of the Year”.

Leggi anche:  Cometa di Natale (dalla scia verde): arriva nei nostri cieli 46P/Wirtanen

I prossimi appuntamenti

16 luglio 2018 LP in concerto
20 luglio 2018 JOE SATRIANI in concerto
25 luglio 2018 GORAN BREGOVIC in concerto

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!