E’ Pietro Previtali il pavese nella nuova Commissione centrale di beneficenza di Fondazione Cariplo. E’ stato eletto insieme ad altri 27 membri.

E’ Pietro Previtali il pavese nella Ccb di Fondazione Cariplo

Si è concluso il processo che ha portato all’individuazione dei 28 nuovi membri della Commissione centrale di beneficenza (Ccb), l’organo di indirizzo della Fondazione Cariplo. Un processo partecipato, frutto di una grande attività di ascolto. I componenti della nuova Ccb rimarranno in carica per i prossimi quattro anni, e sono stati nominati dai membri uscenti nel corso dell’incontro in cui è stato anche approvato il bilancio 2018: con questo atto di fatto si è chiuso il mandato degli organi avviato nel 2013. Fra i nuovi componenti della Ccb c’è il pavese Pietro Previtali.

Chi è Previtali

Professore di organizzazione aziendale al dipartimento di Scienze economiche ed aziendali dell’università di Pavia, con delega alle risorse umane. Presidente del Centro di ricerca per la governance nelle PA del dipartimento Scienze Economiche. Ha insegnato anche materie come sistemi informativi aziendali, e ricercatore sui temi della formazione e lavoro, dell’integrazione scolastica e lavorativa dei disabili. Ha lavorato alla valutazione di impatto di istituzioni come l’Agenzia della Tutela della salute – ATS di Milano, città metropolitana e negli organismi di vigilanza di fondazione Opere Pie di Codogno, e Istituti Riuniti di Belgioioso.

Leggi anche:  Auchan-Conad, proclamato lo sciopero per il 30 ottobre 2019

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE