Al Collegio Santa Caterina di Pavia una piccola rassegna letteraria primaverile: tre incontri per parlare di libri e di letteratura. Questa sera alle 21 atteso Giampiero Mughini.

Giampiero Mughini al Collegio Santa Caterina di Pavia

Da oggi, venerdì 17 maggio 2019, il collegio Universitario Santa Caterina di Pavia ospita tre incontri per parlare di libri e di letteratura. I tre appuntamenti sono organizzati nel contesto del Master di Editoria organizzato dal Collegio e riconosciuto dall’Università di Pavia, ma sono aperti al pubblico a ingresso libero.

Come già detto, il primo incontro sarà questa sera alle ore 21 con Giampiero Mughini. Giornalista, intellettuale, opinionista ma anche, e forse soprattutto, un grande amante dei libri. Nella sua collezione privata ci sono più di ventimila volumi, alcuni molto rari. Agli studenti del Master e al pubblico racconterà questa passione a partire dal suo nuovo lavoro letterario “Che profumo quei libri. La biblioteca ideale di un figlio del Novecento” edito da Bompiani e dedicato proprio alla sua collezione. Mughini dialogherà con l’editore e docente Roberto Cicale e con lo scrittore e traduttore Massimo Bocchiola.

Leggi anche:  Ingegneria Edile a Dalmine, una eccellenza nella ricerca VIDEO

I prossimi appuntamenti

Giovedì 23 maggio alle ore 17 e 30 sarà ospite Valentina Fortichiari che presenterà il suo ultimo libro “Mi facevi sentire Dostoevskij” (TEA). Ventun anni alla guida dell’ufficio stampa Longanesi sono un’avventura unica nel suo genere. Valentina Fortichiari, scrittrice, giornalista e saggista, l’ha vissuta fino in fondo e ha scelto di riversare in questo lavoro ricordi, aneddoti, episodi, ma anche esempi concreti e aspetti pratici su come funziona un ufficio stampa e si crea un rapporto di fiducia e stima con un autore. L’autrice dialogherà con Giuseppe Somenzi, presidente Pro Libro.

Giovedì 6 giugno alle ore 17 e 30 l’editore e critico letterario Gian Carlo Ferretti si racconterà a partire dal suo libro “Il marchio dell’editore” (Interlinea). Il lavoro culturale che sta dietro i libri,  tra editori protagonisti, collane che hanno fatto epoca, carte di scrittori e scaffali di librerie un’autobiografia intellettuale, personale e collettiva, di uno dei maggiori studiosi dell’editoria italiana. Ferretti dialogherà con Angelo Stella e Roberto Cicala.

LEGGI ANCHE: Notte dei Musei 2019 | Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell’Antico

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE