Mercoledì verrà inaugurato il nuovo punto vendita bergamasco, il quarto nella provincia dopo Presezzo, Sorisole e Scanzorosciate.

La nuova apertura

Una dimensione a misura di cliente, convenienza, qualità e ampia scelta nei prodotti, comodità nei servizi, facilità nell’accesso: il supermercato di Treviolo, sull’esempio di quelli aperti di recente in altre zone della provincia di Bergamo, ripropone un modello che ha ottenuto positivi riscontri da parte dei consumatori. Dopo Presezzo, inaugurato nell’estate di due anni fa, Sorisole, nel luglio del 2018, e Scanzorosciate, nel novembre scorso, a partire da mercoledì 26 giugno (tutti i giorni dalle 8 alle 21) sarà aperto il punto di vendita di Treviolo, nell’hinterland di Bergamo, a ovest del capoluogo.  E per chi non ha nemmeno il tempo di affrettarsi tra le corsie e i banconi, dal 10 luglio ci sarà il servizio ‘Spesa Online’ che consente di scegliere i prodotti comodamente, da casa o nelle pause dal lavoro, per ritirarli già imbustati all’ora preferita. Inoltre a disposizione della clientela ci sono più di 150 parcheggi. Il supermercato Iperal è sorto in viale Europa: l’edificio è stato costruito in soli sei mesi replicando la progettazione e le soluzioni architettoniche che contraddistinguono il Gruppo Iperal. L’utilizzo di materiali che si integrano con l’ambiente circostante, il ricorso a impianti che contengono i consumi energetici e riducono le emissioni inquinanti, nel pieno rispetto del territorio. All’interno i clienti scopriranno ambienti ampi e luminosi, colori che richiamano le tinte della natura, una gradevolezza che nulla toglie alla comodità nella spesa: sugli scaffali e nei banconi i prodotti si mostrano alla vista ordinatamente divisi, facili da scorgere e da scegliere.

Leggi anche:  "Porte Aperte": una giornata per scoprire l'offerta dell'Università di Pavia

Occasione per il territorio

Nel nuovo punto vendita sono impiegati 57 collaboratori, di cui 38 nuovi assunti. Com’è usuale per il Gruppo Iperal, in vista dell’apertura, nel marzo scorso, era stata organizzata una giornata per la selezione del personale alla quale avevano partecipato ben 600 persone. Addetti con esperienza, giovani in cerca del primo lavoro, uomini e donne con competenze e professionalità diverse, tutti accomunati dal desiderio di dare una svolta alla propria vita lavorativa affidandosi a un’azienda solida che occupa oltre 2800 persone. Molti di loro lavoreranno a Treviolo, altri sono stati assunti per i punti vendita della provincia di Bergamo, altri ancora presi in considerazione per impegni futuri. Per un’azienda nata nel 1986 in una piccola provincia, tra le montagne della Valtellina, oggi presente con 41 punti vendita in Lombardia, l’integrazione con il territorio di insediamento avviene in maniera naturale, nel rispetto dei valori che lo contraddistinguono.