Lara Magoni assessore regionale marketing e moda a chiusura anno scolastico “Ipsia Cremona” di Pavia.

Lara Magoni a chiusura anno scolastico “Ipsia Cremona”

Una scuola d’eccellenza, l’unica del genere in provincia di Pavia, in grado di preparare i professionisti futuri del settore della moda. Così l’assessore al Territorio, marketing territoriale e Moda ha salutato le celebrazioni per la fine dell’anno scolastico dell’IPSIA “Luigi Cremona” di Pavia, istituto con un corso di moda all’avanguardia e che coinvolge centinaia di ragazze del territorio.

Momento cruciale

“La formazione è un momento cruciale per ‘plasmare’ dei giovani in grado di tenere sempre alto il prestigio dell’alta moda lombarda nel mondo e prepararli ad un mercato del lavoro altamente competitivo e selettivo – ha detto l’assessore regionale -. Un percorso che deve andare di pari passo con l’obiettivo strategico di tessere sin da subito rapporti privilegiati con le aziende leader nel settore, legami che già stanno producendo effetti concreti, penso alle esperienze di stage retribuiti e l’offerta di borse di studio. In tal senso diventa fondamentale il ruolo delle istituzioni, a cominciare proprio da Regione Lombardia, che deve fungere da trait d’union tra sistema accademico, associazioni di categoria e mondo delle aziende proprio per costruire un percorso comune in grado di valorizzare le eccellenze di un settore vitale come la moda”.

Leggi anche:  Tassa di soggiorno Pavia: l'ipotesi fa discutere

Settore florido

Anche perché i numeri parlano chiaro e raccontano di un settore florido, strategico per l’economia lombarda e nazionale: tra produzione, commercio e design, nel settore della moda in Lombardia sono attive circa 34 mila imprese di cui oltre 13 mila a Milano (224 mila in tutta Italia). La Camera di Commercio informa che il comparto, nella sola Milano, dà lavoro a 91 mila addetti su 192 mila in Lombardia e 846 mila a livello nazionale, creando un giro d’affari che supera i 21 miliardi di euro su 35 miliardi in ambito lombardo e circa 110 miliardi sull’intero territorio italiano.

Sostegno della Regione

“Il futuro della moda lombarda passa proprio dalla formazione di voi studenti – ha concluso l’assessore regionale – e il sostengo di Regione Lombardia alle scuole d’eccellenza dei territori è totale per far sì che il settore possa ancora produrre ricchezza per l’economia locale e creare occupazione”.

LEGGI ANCHE Visite gratuite a bronchi e udito a giugno oppure TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!