Manolo Blahnik acquisisce il calzaturificio Re Marcello di Vigevano: Lo stabilimento in provincia di Pavia produce scarpe per la maison già dal 1990.

Manolo Blahnik acquisisce il calzaturificio Re Marcello

Manolo Blahnik (Blahnik Group Limited) ha annunciato l’acquisizione del Calzaturificio Re Marcello S.r.l., leader italiano nella produzione di calzature da donna. Lo stabilimento, situato a Vigevano e fondato nel 1983 dalla famiglia Re, produce scarpe da donna di lusso per il marchio Manolo Blahnik già dal 1990.

La produzione resterà a Vigevano

Come riporta ansa.it, l’ingresso nel Gruppo Blahnik dei 77 artigiani altamente qualificati di Re Marcello andrà a rafforzare il marchio Manolo Blahnik. L’attuale management, composto da Bruno Re e dalla moglie Giuse Galazzi, resterà in carica per il prossimo futuro, collaborando con il management della maison Blahnik.

I dipendenti quindi, residenti perlopiù a Vigevano e paesi limitrofi, resteranno nello stabilimento di Vigevano. La Manolo Blahnik ha infatti accettato di non spostare la produzione altrove. Questo, come dice lo stilista, “per favorire lo sviluppo del talento artigianale e per coltivare l’arte di produrre calzature per le generazioni future”.

Leggi anche:  Troppo alcol, ragazzina di 16 anni finisce in ospedale SIRENE DI NOTTE

LEGGI ANCHE>> Eredi Bertè: tavolo in Prefettura per la bonifica dell’are

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE