Università di Pavia: una sfida dal sapore internazionale.

Università di Pavia

Sabato 20 ottobre 2018 si terrà l’annuale IEEExtreme competizione internazionale di programmazione “estrema”, organizzata annualmente dalla IEEE, l’ Institute of Electrical and Electronics Engineers , l’associazione internazionale degli Ingegneri, e giunta alla dodicesima edizione. In gara anche gli studenti dell’Università di Pavia, coordinati dal Prof. Tullio Facchinetti del Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione.

3mila studenti in tutto il mondo

Il contest  – ospitato quest’anno presso la sede dell’azienda 7pixel a Giussago (PV) – vede in media la partecipazione di più di 3.000 studenti che si sfidano online da decine di università di tutto il mondo. L’Ateneo pavese vanta una lunga partecipazione alla competizione, rappresentando per diversi anni l’unico team italiano presente in gara. «Speriamo che gli studenti dell’Università di Pavia quest’anno facciano bene come negli anni scorsi – dice Tullio Facchinetti che coordina il team di programmatori pavese ­-. Per i ragazzi sarà comunque una bella esperienza. Ho ricevuto finora le adesioni da parte di venticinque studenti, e abbiamo superato il record di partecipazione degli scorsi anni. La popolarità di questa competizione cresce sempre di più tra gli studenti e con questi numeri non ce l’avrei fatta ad ospitare i partecipanti nella taverna di casa mia, come abbiamo fatto per l’edizione del 2013».

Leggi anche:  Crisi Nuova Distribuzione: interrogazione a Di Maio sulla catena Superdì

Maratona di 24 ore

IEEExtreme è una maratona di programmazione (hackathon) della durata di 24 ore, durante la quale IEEE Student Members di ogni nazionalità, organizzati in gruppi di 3 elementi, competono tra di loro sulla risoluzione di problemi di programmazione di vario livello. È promossa dall’IEEE – Institute of Electrical and Electronics Engineers (https://www.ieee.org/index.html), ovvero la più grande organizzazione internazionale di professionisti dedicata al progresso della tecnologia. Rappresenta più di 426 mila membri in 160 Paesi, è composta da più di 300 Sezioni, divise in 10 regioni geografiche, con 45 società e comitati tecnici che coprono un ampio range di interessi tecnici e scientifici in ambito ingegneristico.

La competizione si pone tre obiettivi principali: – fornire agli IEEE Student Member una sfida di lavoro in team, che rappresenta una skill chiave nello sviluppare una carriera di successo; – aumentare il numero di attività che abbiamo come obiettivo l’informatica e la programmazione – creare una rete locale in modo coinvolgente e divertente.

Sito dedicato: https://ieeextreme.org/

LEGGI ANCHE: Furto di energia elettrica, arrestata coppia di cubani