Giornale di Pavia https://giornaledipavia.it Tue, 18 Dec 2018 17:29:01 +0000 it-IT hourly 1 Confartigianato, l’eco di “Quelli del Sì” VIDEO https://giornaledipavia.it/economia/confartigianato-leco-di-quelli-del-si-video/ https://giornaledipavia.it/economia/confartigianato-leco-di-quelli-del-si-video/#respond Tue, 18 Dec 2018 17:29:01 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13969   Più di 2000 artigiani radunati per la manifestazione di Confartigianato. Quelli del Sì, i numeri parlano chiaro Non si è ancora spenta l’eco della grande manifestazione nazionale di Confartigianato Imprese svoltasi il 13 dicembre al Mico di Milano che ha richiamato quasi 2.000 artigiani. Le ragioni di “Quelli del sì” trovano puntuale conferma nei […]

Continua la lettura di Confartigianato, l’eco di “Quelli del Sì” VIDEO su Giornale di Pavia.

]]>

 

Più di 2000 artigiani radunati per la manifestazione di Confartigianato.

Quelli del Sì, i numeri parlano chiaro

Non si è ancora spenta l’eco della grande manifestazione nazionale di Confartigianato Imprese svoltasi il 13 dicembre al Mico di Milano che ha richiamato quasi 2.000 artigiani. Le ragioni di “Quelli del sì” trovano puntuale conferma nei numeri.

– 37,7% il calo degli investimenti pubblici nel periodo 2009-2017

122.000 i posti di lavoro persi solo nelle costruzioni per il calo degli investimenti pubblici

21,8% i flussi di import-export movimentati su strada in percentuale sul Pil

2.738  euro al secondo il “Made in Italy” che transita lungo la direttrice del Brennero verso i Paesi del Centro e del Nord Europa

-20,6% il gap infrastrutturale delle regioni italiane a maggior vocazione manifatturiera rispetto alle regioni competitor della Germania

222 euro al secondo di acqua persa dagli acquedotti, il 41,4% dell’acqua immessa, equivalente a 109.253 litri al secondo, che in un anno valgo 7 miliardi

647 opere incompiute con 4 miliardi di risorse bloccate

2,1  punti di Pil, pari a 36,8 miliardi, il valore delle otto opere simbolo indicate da Confartigianato

840 gli eventi franosi che hanno causato vittime e danni a edifici, beni culturali e infrastrutture tra il 2014 e il 2017

Continua la lettura di Confartigianato, l’eco di “Quelli del Sì” VIDEO su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/economia/confartigianato-leco-di-quelli-del-si-video/feed/ 0
Raggira anziano e lo deruba di quasi 5mila euro: arrestato https://giornaledipavia.it/cronaca/raggira-anziano-e-lo-deruba-di-quasi-5mila-euro-arrestato/ https://giornaledipavia.it/cronaca/raggira-anziano-e-lo-deruba-di-quasi-5mila-euro-arrestato/#respond Tue, 18 Dec 2018 16:27:15 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13966 Raggira anziano e lo deruba di quasi 5mila euro: arrestato un 61enne per furto aggravato e circonvenzione di incapace. Raggira anziano A Garlasco nella serata di ieri 17 dicembre 2018, i carabinieri della Stazione di Garlasco hanno tratto in arresto in flagranza per i reati di furto aggravato in abitazione e circonvenzione di incapaci L.A., […]

Continua la lettura di Raggira anziano e lo deruba di quasi 5mila euro: arrestato su Giornale di Pavia.

]]>
Raggira anziano e lo deruba di quasi 5mila euro: arrestato un 61enne per furto aggravato e circonvenzione di incapace.

Raggira anziano

A Garlasco nella serata di ieri 17 dicembre 2018, i carabinieri della Stazione di Garlasco hanno tratto in arresto in flagranza per i reati di furto aggravato in abitazione e circonvenzione di incapaci L.A., nato a Porto Tolle (RO), classe 1957, residente a Garlasco, coniugato, disoccupato e pregiudicato.

La denuncia della figlia

L’attività investigativa è stata intrapresa dai militari a seguito della denuncia-querela sporta dalla figlia di un 83enne residente a Garlasco, vedovo da ormai una decina di anni e pensionato. Si è così potuto accertare che il 61enne, ormai dal mese di maggio, approfittando delle difficili condizioni fisico-psichiche della vittima dovute all’avanzata età, si era recato più volte nell’abitazione dove quest’ultimo viveva da solo, circuendolo e sottraendogli denaro e, sovente, anche il cibo preparato dalla figlia.

I prelievi al bancomat

E’ stato inoltre accertato che il malfattore aveva indotto numerose volte l’anziano ad effettuare prelievi bancari presso un istituto di credito locale, appropriandosi di una somma di denaro ammontante a 4.800 euro.

L’arrestato,  dopo aver trascorso la notte presso la camera di sicurezza della caserma della Compagnia carabinieri di Vigevano è stato sottoposto stamani al rito per direttissima presso il tribunale di Pavia, al termine del quale ha patteggiato due anni e sei mesi con custodia cautelare in carcere.

LEGGI ANCHE: Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve PREVISIONI METEO 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Raggira anziano e lo deruba di quasi 5mila euro: arrestato su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/raggira-anziano-e-lo-deruba-di-quasi-5mila-euro-arrestato/feed/ 0
Bollette acqua: si torna agli scaglioni, con qualche novità https://giornaledipavia.it/attualita/bollette-acqua-si-torna-agli-scaglioni-con-qualche-novita/ https://giornaledipavia.it/attualita/bollette-acqua-si-torna-agli-scaglioni-con-qualche-novita/#respond Tue, 18 Dec 2018 15:21:50 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13963 Bollette acqua: si torna agli scaglioni che saranno calcolati sulla base dei componenti del nucleo familiare. Previsti cambiamenti nell’articolazione delle bollette. Bollette acqua: gli scaglioni Per il 2018 le tariffe dell’acqua non sono aumentate: la proposta di aggiornamento tariffario all’esame in questi giorni dell’ARERA, l’Autorità nazionale che regolamenta le tariffe e il servizio idrico, non […]

Continua la lettura di Bollette acqua: si torna agli scaglioni, con qualche novità su Giornale di Pavia.

]]>
Bollette acqua: si torna agli scaglioni che saranno calcolati sulla base dei componenti del nucleo familiare. Previsti cambiamenti nell’articolazione delle bollette.

Bollette acqua: gli scaglioni

Per il 2018 le tariffe dell’acqua non sono aumentate: la proposta di aggiornamento tariffario all’esame in questi giorni dell’ARERA, l’Autorità nazionale che regolamenta le tariffe e il servizio idrico, non prevede incrementi nelle bollette. Però, tra le novità del 2018 passate un po’ in sordina, perché tuttora in via di approvazione, c’è l’introduzione, sempre da parte dell’ARERA, della fatturazione per scaglioni di consumo per tutte le utenze domestiche residenti, che comporterà cambiamenti nell’articolazione delle bollette.

Un ritorno al passato

In provincia di Pavia si tratta di un ritorno al passato (prima della tariffa unica applicata negli ultimi anni), con alcune novità: il primo scaglione applicato vedrà una tariffa agevolata rispetto alla tariffa base attuale (restata invariata rispetto al 2017) e inoltre gli scaglioni saranno calcolati sulla base dei componenti del nucleo familiare anagrafico. La filosofia di fondo dello scaglione agevolato è di tenere conto del principio dei 50 litri giornalieri a persona (corrispondenti a circa 18 metri cubi annui) come consumo minimo garantito a tariffe più basse, sancito a livello nazionale e recepito dall’ARERA. Parallelamente, verranno introdotti scaglioni a supero che, al contrario, prevederanno una tariffa crescente per consumi pro-capite più elevati.

I conguagli

Per consentirne l’applicazione, Pavia Acque sta avviando contatti con i Comuni per acquisire i dati utili a una classificazione delle utenze residenti, ma in questi giorni ha avviato anche una campagna di aggiornamento dati anagrafici e tariffari che consentirà agli utenti di comunicare il numero delle persone residenti per i contratti a uso residente. Poiché è previsto, nei primi tre mesi del nuovo anno, un conguaglio per il 2018 con l’applicazione degli scaglioni che saranno definiti dagli enti competenti nelle prossime settimane, le utenze numerose potranno comunicare il dato sui residenti anche tramite il sito internet di Pavia Acque, scaricando e compilando il modulo apposito, che da inizio dicembre è allegato a tutte le bollette in via di emissione. I dati che perverranno entro il 15 gennaio 2019, data di inizio dell’emissione delle bollette di conguaglio, saranno presi in carico per il conguaglio del 2018; i moduli inviati successivamente vedranno l’applicazione a partire dalla data di trasmissione, e comunque nel 2019.

Definire i dettagli

I dettagli sull’applicazione degli scaglioni non sono ancora definiti: le tariffe previste e il consumo individuato per gli scaglioni sono da mesi in fase di elaborazione, e prevedono un iter autorizzativo complesso. Dopo la proposta formulata dall’Ufficio d’Ambito, ci vorrà ancora un passaggio presso la Conferenza dei Sindaci e quindi in Consiglio Provinciale, prima dell’invio all’Autority.

Tuttavia, anche a causa dei nuovi obblighi che sono stati previsti con la fatturazione elettronica a partire da gennaio 2019, si è dovuto avviare questa campagna di aggiornamento dati anagrafici, per consentire di sistemare molte inesattezze o mancanze nei data-base degli utenti. Al fine di incentivare anche la regolarizzazione contrattuale di utenze che risultano erroneamente intestate, è stata anche prevista fino al 30 aprile la non applicazione dei costi contrattuali di voltura (33 euro).

Utenti in stato di disagio

Si ricorda infine che per gli utenti in stato di disagio è previsto dal 2018 anche un bonus idrico introdotto dall’ARERA, in aggiunta al bonus deliberato dalla Provincia per il 2017 che dovrebbe essere riproposto per il 2019, essendo disponibili ancora fondi per l’erogazione. Per consentire l’installazione di tutte queste novità, Pavia Acque dovrà fermare i sistemi informatici per alcuni giorni: dal 2 al 9 gennaio quindi, le pratiche dovranno essere gestite manualmente dagli sportelli e dal personale addetto. Si consiglia di anticipare eventuali richieste oppure di rinviarle, se possibile, dopo il 10 gennaio.

LEGGI ANCHE: Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve PREVISIONI METEO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Bollette acqua: si torna agli scaglioni, con qualche novità su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/bollette-acqua-si-torna-agli-scaglioni-con-qualche-novita/feed/ 0
Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve PREVISIONI METEO https://giornaledipavia.it/attualita/nuova-perturbazione-in-arrivo-ed-e-ancora-allerta-neve-previsioni-meteo/ https://giornaledipavia.it/attualita/nuova-perturbazione-in-arrivo-ed-e-ancora-allerta-neve-previsioni-meteo/#respond Tue, 18 Dec 2018 13:48:19 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13960 Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve. Gli esperti meteo prevedono per domani notte precipitazioni che si spingeranno fin sulle pianure della Lombardia e del Piemonte. Ma saranno solo timidi fiocchi. Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve Una nuova perturbazione atlantica in arrivo tra mercoledì e giovedì porterà un peggioramento […]

Continua la lettura di Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve PREVISIONI METEO su Giornale di Pavia.

]]>
Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve. Gli esperti meteo prevedono per domani notte precipitazioni che si spingeranno fin sulle pianure della Lombardia e del Piemonte. Ma saranno solo timidi fiocchi.

Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve

Una nuova perturbazione atlantica in arrivo tra mercoledì e giovedì porterà un peggioramento delle condizioni meteo e possibili nevicate anche in pianura. Dopo l’allerta scattata nei giorni scorsi per le possibili nevicate, che poi non si sono concretizzate, ora l’ultimo bollettino meteo parla ancora di possibili fiocchi in pianura.

A confermarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “in particolare tra mercoledì sera e notte fiocchi di neve potranno cadere sin sulle pianure di Piemonte e Lombardia occidentale, oltre che sui fondovalle alpini. Neve possibile anche sull’Emilia occidentale e interne liguri. Possibili spolverate in città come Milano e Torino, oltre che a Novara, Asti, Vercelli, Alessandria Piacenza, Como, Pavia e Bergamo. Neve ovviamente anche a Cuneo”.

Sulle pianure lombarde orientali e del Nordest sarà invece la pioggia a prevalere.

Verso un Natale variabile e meno freddo 

Secondo gli esperti di 3bmeteo nei giorni a seguire e fino al Natale, l’Italia sarà terra di mezzo: tra l’alta pressione e il passaggio di perturbazioni atlantiche. Avremo così un tempo decisamente variabile, con qualche pioggia più probabile sui versanti tirrenici, a tratti nevicate sulle Alpi di confine. Altrove generalmente più asciutto tra sole e passaggi nuvolosi. Ma attenzione alle nebbie anche fitte sulla Valpadana.

A ridosso del Natale una perturbazione più incisiva potrebbe raggiungere la Penisola ma restiamo ancora nel campo delle ipotesi. Quel che invece appare certo è che da giovedì e per qualche giorno assisteremo a un progressivo rialzo delle temperature, con clima meno freddo. L’Inverno dunque rallenterà la sua corsa nella seconda parte della settimana.

LEGGI ANCHE: Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve PREVISIONI METEO su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/nuova-perturbazione-in-arrivo-ed-e-ancora-allerta-neve-previsioni-meteo/feed/ 0
“Sala del collezionista. Grafica e arti applicate”, un nuovo spazio espositivo ai Musei Civici https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/sala-del-collezionista-grafica-e-arti-applicate-un-nuovo-spazio-espositivo-ai-musei-civici/ https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/sala-del-collezionista-grafica-e-arti-applicate-un-nuovo-spazio-espositivo-ai-musei-civici/#respond Tue, 18 Dec 2018 09:17:43 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13948 Musei Civici Pavia: la “Sala del collezionista. Grafica e arti applicate”, un nuovo spazio espositivo dedicato al marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro. Musei Civici Pavia “Sala del collezionista. Grafica e arti applicate” Apre presso i Musei Civici una nuova sezione espositiva dedicata a illustrare il pensiero collezionistico di colui che fu il fondatore del patrimonio artistico pavese: […]

Continua la lettura di “Sala del collezionista. Grafica e arti applicate”, un nuovo spazio espositivo ai Musei Civici su Giornale di Pavia.

]]>
Musei Civici Pavia: la “Sala del collezionista. Grafica e arti applicate”, un nuovo spazio espositivo dedicato al marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro.

Musei Civici Pavia “Sala del collezionista. Grafica e arti applicate”

Apre presso i Musei Civici una nuova sezione espositiva dedicata a illustrare il pensiero collezionistico di colui che fu il fondatore del patrimonio artistico pavese: il marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro (1754-1835).

La ‘Sala del collezionista’ intende offrire uno spaccato di quello che è l’aspetto più originale e meno noto dell’illuminato programma collezionistico del nobile pavese, che comprendeva non soltanto dipinti, già noti al pubblico perché esposti nella Pinacoteca antica dei musei, ma anche opere di diverse tecniche artistiche che, per ragioni di conservazione, giacciono custodite nei depositi e quindi sono generalmente sottratti al pubblico godimento.

Raccolta di incisioni

Tra queste, la raccolta di incisioni è forse il nucleo più cospicuo e originale. Il nuovo spazio permetterà dunque di apprezzare la struttura della collezione del Malaspina e sarà dedicato alla rotazione delle opere grafiche e alle varie tipologie di oggetti che il marchese riteneva ‘accessori’ utili alla comprensione dello sviluppo della storia dell’incisione dalle origini alla metà del Settecento.

Inaugurazione giovedì 20 dicembre alle ore 16.45

Per informazioni: Musei Civici di Pavia Tel. 0382.399770
E-mail: museicivici@comune.pv.it – prenotazionimc@comune.pv.it  – www.museicivici.pavia.it

LEGGI ANCHE: Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di “Sala del collezionista. Grafica e arti applicate”, un nuovo spazio espositivo ai Musei Civici su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/sala-del-collezionista-grafica-e-arti-applicate-un-nuovo-spazio-espositivo-ai-musei-civici/feed/ 0
Scomparso Gianluca Franceschina, ancora nessuna notizia: INTERVIENE CHI L’HA VISTO https://giornaledipavia.it/cronaca/scomparso-gianluca-franceschina-ancora-nessuna-notizia-interviene-chi-lha-visto/ Tue, 18 Dec 2018 10:41:59 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13955 Di Gianluca Franceschina, scomparso il 13 dicembre 2018 da Quistello, ancora nessuna notizia e l’angoscia aumenta. Scomparso Gianluca Franceschina Sono giorni di angoscia per i congiunti Gianluca Franceschina. La compagna, disperata, ha diffuso un appello a mezzo social: E’ altro 1,70 circa, di corporatura robusta, porta i capelli rasati e la barba. È uscito di […]

Continua la lettura di Scomparso Gianluca Franceschina, ancora nessuna notizia: INTERVIENE CHI L’HA VISTO su Giornale di Pavia.

]]>
Di Gianluca Franceschina, scomparso il 13 dicembre 2018 da Quistello, ancora nessuna notizia e l’angoscia aumenta.

Scomparso Gianluca Franceschina

Sono giorni di angoscia per i congiunti Gianluca Franceschina. La compagna, disperata, ha diffuso un appello a mezzo social:

E’ altro 1,70 circa, di corporatura robusta, porta i capelli rasati e la barba.
È uscito di casa Giovedì 13 dicembre,verso le 15 circa,dalle 18 non abbiamo più sue notizie,il telefono risulta spento ed è offline da quell orario. Quando si è allontanato aveva addosso un bomber verde oliva e dei jeans…la sua famiglia, i suoi amici ed io, siamo preoccupati che gli possa essere accaduto qualcosa, chiunque l abbia visto è cortesemente pregato di informarmi o informare le forze dell ordine che lo stanno cercando…ringrazio tutti per la collaborazione.

L’intervento di Chi l’ha visto

La celebre trasmissione rai Chi l’ha visto è intervenuta sul caso e ha fatto da cassa di risonanza all’appello. Secondo la ricostruzione il giovane fotografo si sarebbe allontanato dicendo di doversi recare ad un appuntamento con un giornalista nel pomeriggio del 13 dicembre. Da allora nessuna notizia. Si cerca in tutta la Bassa.

 

Continua la lettura di Scomparso Gianluca Franceschina, ancora nessuna notizia: INTERVIENE CHI L’HA VISTO su Giornale di Pavia.

]]>
Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson https://giornaledipavia.it/attualita/tracce-di-amianto-nel-borotalco-johnson-johnson/ https://giornaledipavia.it/attualita/tracce-di-amianto-nel-borotalco-johnson-johnson/#respond Tue, 18 Dec 2018 06:49:09 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13945 Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson. Come riportano i colleghi di Novara Oggi, l’azienda lo sapeva da 20 anni: crolla il titolo a Wall Street. Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson Migliaia di cause negli Stati Uniti. In Italia non esiste ancora una casistica fra le donne. La rivelazione ha fatto crollare […]

Continua la lettura di Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson su Giornale di Pavia.

]]>
Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson. Come riportano i colleghi di Novara Oggi, l’azienda lo sapeva da 20 anni: crolla il titolo a Wall Street.

Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson

Migliaia di cause negli Stati Uniti. In Italia non esiste ancora una casistica fra le donne. La rivelazione ha fatto crollare il titolo della J&J a Wall Street nell’ultima giornata di contrattazioni della settimana scorsa.

Torna prepotentemente alla ribalta dell’opinione pubblica la vicenda del “talco killer”. I vertici del colosso statunitense della farmaceutica e dei prodotti per la cura personale Johnson & Johnson (J&J), sarebbero stati a conoscenza da almeno 20 anni della presenza di tracce di amianto nel borotalco, uno dei prodotti più venduti dalla multinazionale e destinato anche ai bambini.

La rivelazione emersa ha fatto crollare il titolo della J&J a Wall Street.  Solo nel luglio 2017, peraltro, la J&J ha comunicato all’autorità di borsa che risultano pendenti in USA ben 4.800 casi legali riguardanti il borotalco. Ed il gruppo ha manifestato la propria convinzione circa la sicurezza e la qualità del talco che è un minerale naturale composto da magnesio, silicone, ossigeno e idrogeno, usato in cosmetica come assorbente naturale per la pelle che viene utilizzato da decenni specie per i bambini senza che sia stato mai rilevato e provato scientificamente alcun rischio per la salute a parte quelli connessi all’inalazione di qualsiasi tipo di polvere che si risolvono con la semplice accortezza di non vaporizzarlo verso le vie respiratorie dei più piccoli. Tuttavia, nella sua forma naturale, il talco contiene amianto, che può “provocare cancro intorno ai polmoni se inalato”, secondo quanto sostenuto dall’autorevole American Cancer Society che ha precisato che è dagli anni ’70 che i produttori rimuovono l’amianto e prove di un legame diretto tra talco senza quell’ingrediente e cancro sono “meno chiare”.

Avviate diverse azioni legali

Su questo presupposto che sono state avviate le migliaia di azioni in questione da parte di donne che utilizzavano abitualmente sui propri genitali il prodotto, lamentando un nesso con l’insorgenza del cancro alle ovaie. In attesa dei verdetti d’appello al di là dell’Atlantico, non è dato sapere se in Italia vi sia una casistica in merito, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, anche perché l’utilizzo di borotalco da parte delle donne italiane per la propria igiene intima non rientra nelle abitudini quotidiane delle italiane, con la conseguenza che il possibile nesso tra utilizzo e insorgenza di carcinomi per questa ragione, almeno nel Nostro Paese, dovrebbe essere molto basso.

Tuttavia il condizionale è sempre d’obbligo, ed è sempre opportuno prestare attenzione da parte delle nostre connazionali che dovessero avere quest’abitudine sedimentata, risalente e costante nel tempo e fra quest’ultime, tra coloro che hanno ricevuto una diagnosi di tumore alle ovaie. Infine, per evitare facili entusiasmi, occorre ricordare che entità di risarcimenti così elevati sono possibili nei paesi, come gli USA, dov’è previsto l’istituto giuridico del cosiddetto “risarcimento punitivo”, mentre in Italia sono tuttora risarcibili solo le conseguenze immediate e dirette riferibili a condotte illegittime o illecite.

LEGGI ANCHE:

Ritirata neve spray cancerogena ed infiammabile

Panettone Maina ritirato dal mercato: ecco i lotti

Rischio listeria nel salmone affumicato Scottish Pride

Salame felino ritirato per rischio microbiologico

Farmaco per ipertensione ritirato dalle farmacie

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Tracce di amianto nel borotalco Johnson & Johnson su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/tracce-di-amianto-nel-borotalco-johnson-johnson/feed/ 0
Mattia Mingarelli scomparso. La famiglia “L’ha portato via qualcuno” https://giornaledipavia.it/cronaca/mattia-mingarelli-scomparso-la-famiglia-lha-portato-via-qualcuno/ https://giornaledipavia.it/cronaca/mattia-mingarelli-scomparso-la-famiglia-lha-portato-via-qualcuno/#respond Tue, 18 Dec 2018 09:59:16 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13952 “Mattia non se n’è andato, l’ha portato via qualcuno e tutti noi vogliamo sapere cosa è successo veramente e ritrovarlo!”. Questo l’ultimo appello lanciato dalla famiglia di Mattia Mingarelli, il comasco scomparso lo scorso 7 dicembre 2018 nella zona di Chiesa Valmalenco, in Valtellina. Mattia Mingarelli scomparso In località Barchi, Chiesa Valmalenco, Provincia di Sondrio, aveva […]

Continua la lettura di Mattia Mingarelli scomparso. La famiglia “L’ha portato via qualcuno” su Giornale di Pavia.

]]>
“Mattia non se n’è andato, l’ha portato via qualcuno e tutti noi vogliamo sapere cosa è successo veramente e ritrovarlo!”. Questo l’ultimo appello lanciato dalla famiglia di Mattia Mingarelli, il comasco scomparso lo scorso 7 dicembre 2018 nella zona di Chiesa Valmalenco, in Valtellina.

Mattia Mingarelli scomparso

In località Barchi, Chiesa Valmalenco, Provincia di Sondrio, aveva preso in affitto un appartamento a ridosso delle piste da sci. Dopo pranzo, in base a quanto riporta la nostra testata Giornale di Sondrio, si sono perse le sue tracce. Dopo aver sospeso le ricerche le indagini ora continuano con modalità più specifiche.

Dopo l’intervento del RIS e l’utilizzo di cani molecolari e droni, l’attenzione ora è tutta focalizzata sulle ultime tracce lasciate da Mingarelli, quelle contenute nel suo smartphone ritrovato dal rifugista del ristoro “Ai Barchi”.

Forse lì potrebbe esserci qualche informazione utile a dare una spiegazione alla scomparsa del giovane.

Gesto estremo “impossibile” secondo la famiglia

Per ora però nessuna ipotesi è esclusa anche se i famigliari assicurano che sia impossibile che il congiunto abbia compiuto un gesto estremo o si sia allontanato volontariamente. “Chi lo conosce sa che non è assolutamente possibile!”

LEGGI ANCHE:

Mattia Mingarelli scomparso in Valmalenco, ricerche a tappeto sospese

Mattia Mingarelli scomparso in Valmalenco, cambia la modalità d’indagine

Mattia Mingarelli scomparso in Valmalenco, sul caso anche Chi l’ha visto?

Mattia Mingarelli scomparso in Valmalenco, mistero l’ultimo post su Instagram

Continua la lettura di Mattia Mingarelli scomparso. La famiglia “L’ha portato via qualcuno” su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/mattia-mingarelli-scomparso-la-famiglia-lha-portato-via-qualcuno/feed/ 0
Auto ribaltata, una 23enne in ospedale SIRENE DI NOTTE https://giornaledipavia.it/cronaca/auto-ribaltata-23enne-in-ospedale-sirene-di-notte/ https://giornaledipavia.it/cronaca/auto-ribaltata-23enne-in-ospedale-sirene-di-notte/#respond Tue, 18 Dec 2018 06:22:21 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13941 Auto ribaltata a Vigevano: soccorsa e trasportata in ospedale una ragazza di 23 anni. Auto ribaltata La serata è partita con un codice rosso. Una ragazza di 23 anni si è ribaltata a bordo della sua auto in via Gravellona a Vigevano. Erano le 21 e 18 minuti. La giovane automobilista è stata soccorsa dall’ambulanza […]

Continua la lettura di Auto ribaltata, una 23enne in ospedale SIRENE DI NOTTE su Giornale di Pavia.

]]>
Auto ribaltata a Vigevano: soccorsa e trasportata in ospedale una ragazza di 23 anni.

Auto ribaltata

La serata è partita con un codice rosso. Una ragazza di 23 anni si è ribaltata a bordo della sua auto in via Gravellona a Vigevano. Erano le 21 e 18 minuti. La giovane automobilista è stata soccorsa dall’ambulanza della Croce Rossa di Gambolò e dall’automedica. Le sue condizioni, all’inizio parse critiche, sono risultate abbastanza buone tanto da essere trasportata in ospedale in codice verde. Sul luogo dell’incidente anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale per i rilievi.

LEGGI ANCHE: Cade da 15 metri, 55enne gravissimo al San Matteo

Contro ostacolo

Un’altra donna è rimasta coinvolta in un incidente poco dopo le 20.30 a Broni. Una 35enne a bordo della sua vettura è finita contro un ostacolo mentre percorreva la Strada Statale 10. Sul posto è giunta in poco tempo un’ambulanza che l’ha soccorsa e trasportata in ospedale in codice giallo. Per lei conseguenze di media gravità.

LEGGI ANCHE: Operazione scuole sicure, al setaccio autobus e luoghi di aggregazione

Malori

Nella nottata si sono registrati anche due interventi per altrettanti malori. Il primo, intorno alle 21, a Pavia in corso Garibaldi. Una donna di 33 anni è stata soccorsa dai volontari della Croce Rossa e trasportata in ospedale in codice giallo.

Sei minuti prima delle 4, a richiedere l’aiuto dei paramedici del 118 è stato un 46enne. E’ successo a Santa Cristina e Bissone lungo la Strada Statale 234. Il 46enne è stato portato al San Matteo di Pavia in codice verde per controlli e accertamenti.

LEGGI ANCHE: Tragedia in Valtellina: sei morti in un incidente VIDEO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Auto ribaltata, una 23enne in ospedale SIRENE DI NOTTE su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/auto-ribaltata-23enne-in-ospedale-sirene-di-notte/feed/ 0
Ospedali ed ex Asl in Lombardia: i nomi dei nuovi direttori https://giornaledipavia.it/attualita/ospedali-ed-ex-asl-in-lombardia-i-nomi-dei-nuovi-direttori/ https://giornaledipavia.it/attualita/ospedali-ed-ex-asl-in-lombardia-i-nomi-dei-nuovi-direttori/#respond Mon, 17 Dec 2018 19:55:05 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13938 Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha nominato, questa sera, nel corso della seduta di Giunta, i nuovi direttori generali che a partire dal 1° gennaio dirigeranno le 8 Ats, le 27 Asst e i 4 Irccs della Lombardia. La nomina relativa all’Azienda Regionale Emergenza Urgenza non era in programma in quanto il contratto scadrà a dicembre 2020. Ospedali ed […]

Continua la lettura di Ospedali ed ex Asl in Lombardia: i nomi dei nuovi direttori su Giornale di Pavia.

]]>
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha nominato, questa sera, nel corso della seduta di Giunta, i nuovi direttori generali che a partire dal 1° gennaio dirigeranno le 8 Ats, le 27 Asst e i 4 Irccs della Lombardia. La nomina relativa all’Azienda Regionale Emergenza Urgenza non era in programma in quanto il contratto scadrà a
dicembre 2020.

Ospedali ed ex Asl: i direttori

Di seguito l’elenco dei nuovi direttori generali di Ats, Asst e Irccs, con indicati i nomi dei direttori che sostituiscono.

ATS

– Ats Citta’ Metropolitana, Walter Bergamaschi (nuovo, sostituisce Marco Bosio)
– Ats dell’Insubria, Lucas Maria Gutierrez (nuovo, sostituisce Paola Lattuada)
– Ats della Brianza, Silvano Casazza (nuovo, sostituisce Massimo Giupponi)
– Ats Bergamo, Massimo Giupponi (nuovo, sostituisce Mara Azzi)
– Ats Brescia, Claudio Sileo (nuovo, sostituisce Carmelo Scarcella)
– Ats Pavia, Mara Azzi (nuova, sostituisce Anna Pavan)
– Ats della Val Padana, Salvatore Mannino (confermato)
– Ats della Montagna, Lorella Cecconami (nuova, sostituisce Beatrice Stasi)

ASST

– Asst Niguarda, Marco Bosio (nuovo, sostituisce Marco Trivelli)
– Asst S. Paolo e S. Carlo, Matteo Stocco (nuovo, sostituisce Marco Salmoiraghi)
– Asst Fatebenefratelli Sacco, Alessandro Visconti (confermato)
– Asst Gaetano Pini/Cto, Francesco Laurelli (confermato)
– Asst Ovest Milanese, Fulvio Odinolfi, (nuovo, sostituisce Massimo Lombardo)
– Asst Rhodense, Ida Ramponi (confermata)
– Asst Nord Milano, Elisabetta Fabbrini (nuova, sostituisce Fulvio Odinolfi)
– Asst Melegnano e Martesana Angelo Cordone (nuovo, sostituisce Mario Alparone)
– Asst Lodi, Massimo Lombardo (nuovo, sostituisce Giuseppe Rossi)
– Asst Sette Laghi, Gianni Bonelli (nuovo, sostituisce Callisto Bravi)
– Asst Valle Olona, Eugenio Porfido (nuovo, sostituisce Giuseppe Brazzoli)
– Asst Lariana, Fabio Banfi (nuovo, sostituisce Marco Onofri)
– Asst Lecco, Paolo Favini (confermato)
– Asst Monza, Mario Alparone (nuovo, sostituisce Matteo Stocco)
– Asst Vimercate, Nunzio Del Sorbo (nuovo, sostituisce Pasquale Pellino)
– Asst Papa Giovanni XXIII (nuova, Maria Beatrice Stasi, sostituisce Carlo Nicora)
– Asst Bergamo ovest Peter Assembergs, (nuovo, sostituisce Elisabetta Fabbrini)
– Asst Bergamo est, Francesco Locati (confermato)
– Asst Spedali Civili di Brescia, Marco Trivelli (nuovo, sostituisce Ezio Belleri)
– Asst Franciacorta, Mauro Borelli (confermato)
– Asst Garda, Carmelo Scarcella (nuovo, sostituisce Peter Assembergs)
– Asst Pavia, Michele Brait (confermato)
– Asst Cremona, Giuseppe Rossi (nuovo, sostituisce Camillo Rossi)
– Asst Mantova, Raffaele Stradoni (nuovo, sostituisce Luca Stucchi)
– Asst Crema, Germano Pellegatta, (nuovo, sostituisce Luigi Ablondi)
– Asst Valtellina e Alto Lario, Tommaso Saporito (nuovo, sostituisce Giuseppina Panizzoli)
– Asst Valcamonica, Maurizio Galavotti (nuovo, sostituisce Raffaello Stradoni)

IRCCS

– Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano, Ezio Belleri (nuovo, sostituisce Simona Giroldi)
– Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, Stefano Manfredi (confermato)
– Istituto Neurologico Besta, Paola Lattuada (nuova, sostituisce Giuseppe De Leo)
– Policlinico San Matteo Pavia, Carlo Nicora (nuovo, sostituisce Nunzio Del Sorbo)

AREU
Azienda Regionale Emergenza Urgenza, Alberto Zoli (in scadenza a dicembre 2020).

Continua la lettura di Ospedali ed ex Asl in Lombardia: i nomi dei nuovi direttori su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/ospedali-ed-ex-asl-in-lombardia-i-nomi-dei-nuovi-direttori/feed/ 0
Cade da 15 metri, 55enne gravissimo al San Matteo https://giornaledipavia.it/cronaca/cade-da-15-metri-55enne-gravissimo-al-san-matteo/ https://giornaledipavia.it/cronaca/cade-da-15-metri-55enne-gravissimo-al-san-matteo/#respond Mon, 17 Dec 2018 18:54:28 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13934 Cade da 15 metri: gravissimo infortunio per un uomo di 55 anni nel pomeriggio di oggi a Landriano, all’interno di un capannone in costruzione. Cade da 15 metri: gravissimo 55enne Un elettricista di 55 anni, è stato ricoverato in gravissime condizioni dopo essere precipitato da un’altezza di 15 metri. L’incidente è avvenuto a Landriano, nel […]

Continua la lettura di Cade da 15 metri, 55enne gravissimo al San Matteo su Giornale di Pavia.

]]>
Cade da 15 metri: gravissimo infortunio per un uomo di 55 anni nel pomeriggio di oggi a Landriano, all’interno di un capannone in costruzione.

Cade da 15 metri: gravissimo 55enne

Un elettricista di 55 anni, è stato ricoverato in gravissime condizioni dopo essere precipitato da un’altezza di 15 metri. L’incidente è avvenuto a Landriano, nel pomeriggio di oggi, poco prima delle 16, all’interno di un capannone in costruzione in via Intini.

Il trasporto in ospedale

L’uomo, di nazionalità egiziana, per cause ancora da accertare, ha perso l’equilibrio ed è caduto al suolo. Un volo di 15 metri a seguito del quale ha riportato gravi lesioni. Immediata la chiamata al 118. Sul posto si sono portate un’ambulanza e un’automedia. Il 55enne è stato trasportato in codice rosso al Policlinico San Matteo. Attualmente si trova in prognosi riservata.

LEGGI ANCHE: Urta auto a bordo di uno scooter e poi, armato di pistola, rapina coppia di fidanzati 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Cade da 15 metri, 55enne gravissimo al San Matteo su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/cade-da-15-metri-55enne-gravissimo-al-san-matteo/feed/ 0
Urta auto a bordo di uno scooter e poi, armato di pistola, rapina coppia di fidanzati https://giornaledipavia.it/cronaca/urta-auto-a-bordo-di-uno-scooter-e-poi-armato-di-pistola-rapina-coppia-di-fidanzati/ https://giornaledipavia.it/cronaca/urta-auto-a-bordo-di-uno-scooter-e-poi-armato-di-pistola-rapina-coppia-di-fidanzati/#respond Mon, 17 Dec 2018 17:48:07 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13926 Urta auto a bordo di uno scooter: rapina a mano armata nella serata di ieri per una coppia di fidanzati a Vigevano. Urta auto a bordo di uno scooter Brutta avventura  per una coppia di fidanzati, nella serata di ieri, domenica 16 dicembre 2018. Intorno alle 23, si trovavano a percorrere corso Milano in auto quando […]

Continua la lettura di Urta auto a bordo di uno scooter e poi, armato di pistola, rapina coppia di fidanzati su Giornale di Pavia.

]]>
Urta auto a bordo di uno scooter: rapina a mano armata nella serata di ieri per una coppia di fidanzati a Vigevano.

Urta auto a bordo di uno scooter

Brutta avventura  per una coppia di fidanzati, nella serata di ieri, domenica 16 dicembre 2018. Intorno alle 23, si trovavano a percorrere corso Milano in auto quando un uomo, sulla trentina, li ha affiancati a bordo di uno scooter e ha verosimilmente colpito con un pugno la vettura. I due fidanzati, sentendo il rumore si sono fermati per vedere cosa fosse successo.

La pistola

A quel punto il malvivente è entrato in azione. Si è avvicinato a loro, ha tirato fuori una pistola (non è dato sapere se fosse un’arma giocattolo oppure no) e puntandola al volto del ragazzo gli ha intimato di dargli il portafoglio. La stessa cosa è toccata poi anche alla ragazza. Una volta entrato in possesso dei due portafogli si è dileguato nella notte facendo perdere le sue tracce. I carabinieri stanno indagando sull’accaduto per risalire all’identità del rapinatore.

LEGGI ANCHE: Operazione scuole sicure, al setaccio autobus e luoghi di aggregazione

Continua la lettura di Urta auto a bordo di uno scooter e poi, armato di pistola, rapina coppia di fidanzati su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/urta-auto-a-bordo-di-uno-scooter-e-poi-armato-di-pistola-rapina-coppia-di-fidanzati/feed/ 0
Bilancio di fine anno, il sindaco: “Pavia a tutto gas sul trasporto pubblico nel 2018” https://giornaledipavia.it/attualita/sindaco-bilancio-2018-pavia/ https://giornaledipavia.it/attualita/sindaco-bilancio-2018-pavia/#respond Tue, 18 Dec 2018 16:10:47 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13786 Lo incontriamo in una fredda mattina di dicembre, tra mille impegni e appuntamenti di fine anno. Ma ha voluto comunque esserci. Eccolo parlarci con molta cordialità e disponibilità di un anno di lavoro. Stiamo parlando del primo cittadino di Pavia, Massimo Depaoli, classe 1959, laureato all’Università di Pavia e insegnante di lettere al liceo “Copernico”, eletto […]

Continua la lettura di Bilancio di fine anno, il sindaco: “Pavia a tutto gas sul trasporto pubblico nel 2018” su Giornale di Pavia.

]]>
Lo incontriamo in una fredda mattina di dicembre, tra mille impegni e appuntamenti di fine anno. Ma ha voluto comunque esserci. Eccolo parlarci con molta cordialità e disponibilità di un anno di lavoro. Stiamo parlando del primo cittadino di Pavia, Massimo Depaoli, classe 1959, laureato all’Università di Pavia e insegnante di lettere al liceo “Copernico”, eletto Sindaco nel Giugno del 2014 per il Partito Democratico. Ci racconta di un anno di bilanci, ma soprattutto di quello che verrà…

di Giada Bigardi

Intervista al sindaco di Pavia

Massimo Depaoli

Quali sono le tre cose più importanti che sente d’aver portato a termine nel 2018?

Sicuramente, in primis, il nuovo concessionario del trasporto pubblico, Autoguidovie, che è entrato in vigore lo scorso 1° aprile. Ma anche, il potenziamento della Linea 3 Centro, che, allo stato attuale, prevede corse ogni 15 minuti.

Per secondo metterei, la pedonalizzazione di San Martino, dove ora è possibile svolgere anche eventi, e quella di San Michele.

Terzo, ma non ultimo, il completamento dei lavori di pavimentazione di corso Cavour.

 

Qualcosa che avrebbe voluto fare ma che non è riuscito a completare?

Senza ombra di dubbio il Bando Periferie. Alcune opere, molto importanti per la città, sono purtroppo rimaste bloccate a causa del blocco dei finanziamenti statali dovuto al decreto Milleproroghe.

Priorità per il 2019?

I lavori pubblici. La manutenzione e il rifacimento di strade e marciapiedi. Ma anche la realizzazione di opere come la rotatoria sulla strada Vigentina, le piste ciclabili e la nuova viabilità attorno al Policlinico. Opere che contiamo di completare nei primi sei mesi del 2019.

Desideri sotto l’albero e buoni propositi per l’anno nuovo

Vorrei che l’incertezza economica e finanziaria di questo periodo non abbia riflessi sulla città e sui cittadini. E che la nostra bellissima Pavia possa godere di una rivitalizzazione sotto tutti i punti di vista.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Bilancio di fine anno, il sindaco: “Pavia a tutto gas sul trasporto pubblico nel 2018” su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/sindaco-bilancio-2018-pavia/feed/ 0
Raccolta differenziata durante le festività natalizie: le variazioni https://giornaledipavia.it/attualita/raccolta-differenziata-durante-le-festivita-natalizie-le-variazioni/ https://giornaledipavia.it/attualita/raccolta-differenziata-durante-le-festivita-natalizie-le-variazioni/#respond Mon, 17 Dec 2018 15:05:43 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13921 Raccolta differenziata e chiusura piattaforma ecologica di Montebellino durante le festività natalizie: cosa c’è da sapere Raccolta differenziata durante le festività natalizie ASM Pavia comunica che nel Comune di Pavia, durante il periodo natalizio, nella giornate festive del 25 dicembre 2018 e del 1 gennaio 2019, il servizio di raccolta di carta e cartone non […]

Continua la lettura di Raccolta differenziata durante le festività natalizie: le variazioni su Giornale di Pavia.

]]>
Raccolta differenziata e chiusura piattaforma ecologica di Montebellino durante le festività natalizie: cosa c’è da sapere

Raccolta differenziata durante le festività natalizie

ASM Pavia comunica che nel Comune di Pavia, durante il periodo natalizio, nella giornate festive del 25 dicembre 2018 e del 1 gennaio 2019, il servizio di raccolta di carta e cartone non verrà effettuato e sarà recuperato rispettivamente il 29 dicembre 2018 e il 5 gennaio 2019.

Piattaforma ecologica

Si comunica inoltre che la Piattaforma ecologica di Montebellino, sia per gli utenti privati che per  le imprese, resterà chiusa dal giorno 27 dicembre 2018 al giorno 1 gennaio 2019 compresi.

Dal giorno 2 gennaio 2019 la Piattaforma Ecologica di Montebellino verrà riaperta  con i consueti orari: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 12:30 e dalle ore 13:30 alle ore 16:00 e il Sabato dalle ore 08:00 alle ore 12:00.

LEGGI ANCHE: WiFi gratuito, Pavia vince 15mila euro

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Raccolta differenziata durante le festività natalizie: le variazioni su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/raccolta-differenziata-durante-le-festivita-natalizie-le-variazioni/feed/ 0
Odiare il Natale: ecco perché alcuni di noi lo fanno https://giornaledipavia.it/attualita/odiare-il-natale-ecco-perche-alcuni-di-noi-lo-fanno/ https://giornaledipavia.it/attualita/odiare-il-natale-ecco-perche-alcuni-di-noi-lo-fanno/#respond Mon, 17 Dec 2018 14:49:55 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13917   A pochi giorni dal Natale state cercando di inventarvi qualsiasi cosa per dribblare gli inviti a pranzo e cena e siete pronti a barricarvi in casafingendo di esser partiti per la legione straniera? Insomma, siete anche voi dei “Grinch“? Anche lo spirito natalizio è stato oggetto di una ricerca scientifica, che ha “vivisezionato” proprio gli […]

Continua la lettura di Odiare il Natale: ecco perché alcuni di noi lo fanno su Giornale di Pavia.

]]>

 

A pochi giorni dal Natale state cercando di inventarvi qualsiasi cosa per dribblare gli inviti a pranzo e cena e siete pronti a barricarvi in casafingendo di esser partiti per la legione straniera? Insomma, siete anche voi dei “Grinch“? Anche lo spirito natalizio è stato oggetto di una ricerca scientifica, che ha “vivisezionato” proprio gli scontrosi emuli del mostriciattolo anti-Natale.

Odiare il Natale: ecco perché

Il British Medical Journal ha svelato i motivi per cui sono molti ad odiare il Natale e tutte le festività annesse. Il colpevole? La sede del cervello dove risiede lo spirito natalizio e l’esperienze pregresse. Lo psicoterapeuta Adriano Formoso spiega come rendere meno faticoso questo periodo:

“Ricercatori in scienze neurologiche dell’università di Copenaghenspiegano che nel cervello c’è una zona in cui è relegato il piacere e che l’atmosfera tipica delle feste lo attivi proprio nel periodo natalizio. Ma questo non succede per tutti. Molte tra queste persone infatti hanno un’evidente inibizione nel provare piacere anche solo pensando all’arrivo del Natale. Quel famoso sistema “mesocorticolimbico” deputato alla sensazione di piacere non riesce a superare l’angoscia e gli effetti neurofisiologici che hanno causato alcuni traumi subiti”.

I meccanismi cognitivi-cerebrali che fanno odiare il Natale

“Si è scoperto che i circuiti cerebrali attivati dall’odio hanno parecchio in comune con quelli dell’amore. Se per amore si fanno a volte “follie” con gesti estremi in nome dell’amore, nello stesso modo l’odio può indurre a comportamenti estremi accanendoci contro quello che odiamo. Alcune persone subiscono passivamente l’angoscia del periodo natalizio mostrando il loro stato depressivo, altri arrivano persino ad affermare “odio il Natale!”.

Quest’ultima è una forma reattiva caratterizzata da un sentimento di odio che contribuisce allo sviluppo di un forte senso di negatività nella persona attivando a livello cerebrale e cognitivo stati di nervosismo, di malessere e d’irritabilità”.

Consigli utili per sopravvivere

“Per sopravvivere alle situazioni stressanti è necessario sviluppare una grande attitudine, quella di saper tollerare. Questa condizione è spesso fraintesa con il sopportare ma il vero spirito della tolleranza è accettare le differenze.

Il mio consiglio è quindi prima di tutto tentare di capire i motivi per cui il Natale ci irrita, successivamente quello di valutare il proprio livello di tolleranza con l’intento di rafforzarlo. Ma se proprio non se ne è capaci, se ci si sente costretti a vivere il Natale come qualcosa di angosciante, che riporta a un ricordo amaro, a una atmosfera troppo tesa, consiglio di non stare troppo nella propria casa. Meglio allora organizzare un viaggio oppure cercare di passare la serata con gli amici o in un’associazione di volontariato“.

Continua la lettura di Odiare il Natale: ecco perché alcuni di noi lo fanno su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/odiare-il-natale-ecco-perche-alcuni-di-noi-lo-fanno/feed/ 0
Ma la neve? Le correnti in quota l’hanno spostata in Emilia… | Meteo previsioni https://giornaledipavia.it/attualita/ma-la-neve-le-correnti-in-quota-lhanno-spostata-in-emilia-meteo-previsioni/ https://giornaledipavia.it/attualita/ma-la-neve-le-correnti-in-quota-lhanno-spostata-in-emilia-meteo-previsioni/#respond Mon, 17 Dec 2018 12:47:51 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13912 La promessa nevicata (ancorché “debole”) non è arrivata: in Lombardia si sono registrati accumuli di 2/4 cm solo in parte del Pavese, nel Lodigiano, nel Cremonese e nel Mantovano. “Scherzetto” delle correnti in quota Le correnti in quota che, contrariamente a quanto ipotizzato dai modelli 24/18 ore prima dell’evento, si sono posizionate in modo sfavorevole andando a puntare più sull’Emilia Romagna che verso il […]

Continua la lettura di Ma la neve? Le correnti in quota l’hanno spostata in Emilia… | Meteo previsioni su Giornale di Pavia.

]]>
La promessa nevicata (ancorché “debole”) non è arrivata: in Lombardia si sono registrati accumuli di 2/4 cm solo in parte del Pavese, nel Lodigiano, nel Cremonese e nel Mantovano.

“Scherzetto” delle correnti in quota

Le correnti in quota che, contrariamente a quanto ipotizzato dai modelli 24/18 ore prima dell’evento, si sono posizionate in modo sfavorevole andando a puntare più sull’Emilia Romagna che verso il sud/centro Lombardia.

In questi casi 100 km da noi fanno la differenza tra avere una debole nevicata rispetto aver poco… La neve rimane ancora il fenomeno meteo più difficile da prevedere ed ancora il più affascinante e quello più temuto o atteso da molte persone.

Così il meteorologo Christian Brambilla.

Meteo previsioni: coi fiocchi ci riproviamo mercoledì

Fra oggi, lunedì 17 dicembre 2018, e domanipoco nuvoloso ovunque in Lombardia, con foschia e nebbia a banchi sulla bassa pianura (primo mattino e nelle ore serali).

Mercoledì invece molto nuvoloso o coperto ovunque, nella nostra regione. Precipitazioni deboli occasionali dalle ore centrali sui settori occidentali, nevose a quote collinari; dal pomeriggio ed in serata ancora deboli ma diffuse, più significative sui settori meridionali della regione, con possibilità di neve fino al piano sui settori occidentali.

Niente paura, però… giovedì schiarite dal mattino su Alpi e Prealpi, in estensione al resto della regione nella giornata.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Ma la neve? Le correnti in quota l’hanno spostata in Emilia… | Meteo previsioni su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/ma-la-neve-le-correnti-in-quota-lhanno-spostata-in-emilia-meteo-previsioni/feed/ 0
Operazione scuole sicure, al setaccio autobus e luoghi di aggregazione https://giornaledipavia.it/cronaca/operazione-scuole-sicure-al-setaccio-autobus-e-luoghi-di-aggregazione/ https://giornaledipavia.it/cronaca/operazione-scuole-sicure-al-setaccio-autobus-e-luoghi-di-aggregazione/#respond Mon, 17 Dec 2018 12:14:34 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13906 Operazione scuole sicure: nel fine settimana servizio di controllo straordinario del territorio a Pavia, Landriano e Giussago. Operazione scuole sicure: ispezionati autobus e luoghi di aggregazione Nel corso del fine settimana appena trascorso, a Pavia, Landriano e Giussago, la Compagnia Carabinieri di Pavia ha svolto un servizio di controllo straordinario del territorio nell’ambito dell’Operazione “Scuole […]

Continua la lettura di Operazione scuole sicure, al setaccio autobus e luoghi di aggregazione su Giornale di Pavia.

]]>
Operazione scuole sicure: nel fine settimana servizio di controllo straordinario del territorio a Pavia, Landriano e Giussago.

Operazione scuole sicure: ispezionati autobus e luoghi di aggregazione

Nel corso del fine settimana appena trascorso, a Pavia, Landriano e Giussago, la Compagnia Carabinieri di Pavia ha svolto un servizio di controllo straordinario del territorio nell’ambito dell’Operazione “Scuole Sicure”, procedendo all’ispezione delle principali aree di aggregazione giovanile della giurisdizione, anche con il supporto del Nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo (LC), intervenuto con i cani antidroga “Santos” e “Denver”.

Nella circostanza, è stata posta attenzione non solo agli Istituti Scolastici, ma anche alle linee bus utilizzate dagli studenti.

Gli esiti dell’operazione

La stazione Carabinieri di Pavia, ha proceduto all’ispezione dell’autobus di linea operante sulla tratta Istituto Clerici – Autostazione, rinvenendo e sequestrando, abbandonati da ignoti studenti in uscita dall’istituto scolastico, suddivisi in molteplici dosi, complessivi grammi 15,5 di “marjuana” e grammi 11,1 di “hashish”.

La Stazione Carabinieri di Certosa di Pavia ha segnalato amministrativamente, quali assuntori di sostanze stupefacenti, tre 20enni del posto che, controllati a Giussago, lungo Via del Beccaccino, a bordo di un’autovettura Peugeot 208, sono stati trovati in possesso di complessivi grammi 2,1 di “marijuana”.

La stazione Carabinieri di Landriano ha segnalato amministrativamente quale assuntore di sostanze stupefacenti un 19enne del posto che, controllato a Landriano, lungo Via Cirano, è stato trovato in possesso di complessivi grammi 0,30 di “cocaina”.

Il Nucleo Radiomobile della Compagnia di Pavia ha denunciato in stato di libertà un 20enne rumeno, segnalandolo contestualmente quale assuntore di sostanze stupefacenti, poiché, controllato a Pavia, in Via Liutprando, alla guida della propria autovettura, è stato trovato in possesso di complessivi grammi 1 di “marijuana”, Si è inoltre rifiutato di sottoporsi ad accertamento drug test.

Segnalazione amministrativa ai sensi ex art. 75 D.p.r. 309/90, quale assuntore di sostanze stupefacenti anche per un 17enne milanese, che, controllato sul Piazzale della Stazione a Pavia, è stato trovato in possesso di complessivi grammi 8,7 di “marijuana”.

I controlli proseguiranno fino all’approssimarsi del periodo di chiusura delle scuole e riprenderanno nel 2019.

LEGGI ANCHE: Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Operazione scuole sicure, al setaccio autobus e luoghi di aggregazione su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/operazione-scuole-sicure-al-setaccio-autobus-e-luoghi-di-aggregazione/feed/ 0
WiFi gratuito, Pavia vince 15mila euro https://giornaledipavia.it/attualita/wifi-gratuito-pavia-vince-15mila-euro/ https://giornaledipavia.it/attualita/wifi-gratuito-pavia-vince-15mila-euro/#respond Mon, 17 Dec 2018 11:19:22 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13903 WiFi gratuito, Pavia partecipa al bando europeo “WiFi4EU” e vince 15mila euro: serviranno per installare hotspot negli spazi pubblici. WiFi gratuito, Pavia vince 15mila euro Il Comune di Pavia ha partecipato al bando europeo “WiFi4EU”, ottenendo 15mila euro con lo scopo di promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i propri cittadini negli spazi pubblici (parchi, piazze, […]

Continua la lettura di WiFi gratuito, Pavia vince 15mila euro su Giornale di Pavia.

]]>
WiFi gratuito, Pavia partecipa al bando europeo “WiFi4EU” e vince 15mila euro: serviranno per installare hotspot negli spazi pubblici.

WiFi gratuito, Pavia vince 15mila euro

Il Comune di Pavia ha partecipato al bando europeo “WiFi4EU”, ottenendo 15mila euro con lo scopo di promuovere le connessioni wi-fi gratuite per i propri cittadini negli spazi pubblici (parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, musei e centri sanitari).

L’iniziativa WiFi4EU intende favorire l’installazione di dispositivi per il wi-fi all’avanguardia nei centri della vita comunitaria. Il buono WiFi4EU prevede un importo di 15.000 euro ed ora il Comune di Pavia sceglierà  i “centri della vita pubblica” in cui gli hotspot WiFi4EU (punti di accesso senza fili) saranno installati.

“Questo finanziamento europeo – sottolinea Ilaria Cristiani, assessore all’Innovazione – ci permette di proseguire con il progetto di creazione di una infrastruttura digitale diffusa che porterà benefici e semplificazione per la nostra città. L’obiettivo finale dovrebbe essere quello di coprire gran parte del territorio cittadino tramite wifi, in modo da permettere a tutti i cittadini che stazionano nelle piazze, nelle vie e negli edifici pubblici, di connettersi alla rete gratuitamente per accedere a servizi e informazioni. Non è una grande cifra – conclude Cristiani – ma siamo molto soddisfatti di aver vinto una competizione che ha coinvolto tutte le città della comunità europea”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di WiFi gratuito, Pavia vince 15mila euro su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/wifi-gratuito-pavia-vince-15mila-euro/feed/ 0
#belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi  https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/belturismo-arte-luoghi-e-gusti-pavesi/ https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/belturismo-arte-luoghi-e-gusti-pavesi/#respond Mon, 17 Dec 2018 09:54:14 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13899 #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi: Ascom e Camera di Commercio insieme per il turismo. #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi Sabato 15 dicembre 2018 presso il Palazzo Bottigella Aldo Poli, presidente di Ascom Pavia e Franco Bosi, presidente della Camera di Commercio di Pavia, hanno presentato il progetto #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi. Ha coordinato l’incontro […]

Continua la lettura di #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi  su Giornale di Pavia.

]]>
#belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi: Ascom e Camera di Commercio insieme per il turismo.

#belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi

Sabato 15 dicembre 2018 presso il Palazzo Bottigella Aldo Poli, presidente di Ascom Pavia e Franco Bosi, presidente della Camera di Commercio di Pavia, hanno presentato il progetto #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi. Ha coordinato l’incontro il direttore di Ascom Pavia, Gian Pietro Guatelli.
Sono intervenuti l’europarlamentare Angelo Ciocca, il deputato Alessandro Cattaneo, il viceprefetto Salvatore Gengaro, il direttore dell’Ufficio dei Beni Culturali della Diocesi di Pavia, Don Siro Cobianchi, il presidente della Commissione regionale Agricoltura, Ruggero Invernizzi, il consigliere regionale Simone Verni, il sindaco di Mortara Marco Facchinotti, l’assessore del Comune di Vigevano Luigi Pigola, l’assessore del Comune di Voghera Simona Panigazzi, l’assessore del Comune di Varzi Giulio Zanardi, l’assessore del Comune di Stradella Franco Provini.

Promuovere il turismo in Oltrepò, nel Pavese e in Lomellina

#belturismo è un’iniziativa che riguarda il comparto turistico e commerciale, attraverso importanti azioni di valorizzazione territoriale.
La finalità è quella di promuovere dal punto di vista turistico la bellezza storico-artistica, la bontà enogastronomica, la cortesia del commercio pavese in Oltrepò, nel Pavese e in Lomellina.
Da un lato si sostiene la crescita professionale delle imprese del settore, attraverso attività di consulenza e di formazione accessibili e gratuite, dall’altro, attraverso una comunicazione strategica, si racconterà il #belturismo a Pavia e nella sua provincia. E’ previsto l’incoming di giornalisti stranieri provenienti da Canada-USA, Giappone, Nord Europa.

Gli eventi

Il cuore pulsante del progetto è costituito da sei grandi eventi in sei luoghi esclusivi; sei viaggi nella storia, nei sapori, nei colori del territorio pavese: Pavia, Vigevano, Stradella, Varzi, Mortara, Voghera saranno i luoghi da conoscere e da visitare, dei quali scoprire arte e storia.
Il riso, il vino, il salame di Varzi D.O.P., i prodotti d’oca di Mortara, il peperone di Voghera, il pane di San Siro saranno i “gusti” da assaggiare nelle vie e nelle piazze dei centri storici, grazie a ricette elaborate dai ristoratori e dai pasticceri locali. Gli eventi si svolgeranno da maggio a dicembre.

Si partirà sabato 11 maggio a Varzi con degustazioni di salame di Varzi D.O.P. lungo le vie e i portici che diventeranno osterie medievali. Narrazioni guidate permetteranno di immergersi nell’atmosfera storica del borgo.

Sempre a maggio ci si sposterà in Oltrepò, a Stradella. Domenica 19 maggio il pubblico potrà assistere all’evento “Il Vino e la Fisarmonica” con  degustazioni di vini d’Oltrepò nel centro storico di Stradella e narrazioni guidate sulla storia della fisarmonica, nonchè esibizioni musicali nelle vie e nelle piazze.

Sabato 8 giugno sarà la volta di Vigevano, con degustazioni di risotto nel cortile del Castello Sforzesco per rivivere la delizia di un banchetto rinascimentale. Narrazioni guidate nella Piazza e nel Castello ripercorreranno i fasti dell’età sforzesca e l’origine della produzione del riso in Lomellina.

Sabato 7 settembre, a Voghera, si svolgerà l’evento “Il Vino e il peperone del Novecento”, con degustazioni del peperone di Voghera abbinato ai vini dell’Oltrepò nelle sale e nella corte del castello. Narrazioni guidate immerse nell’atmosfera della prima metà del secolo scorso, periodo di diffusione del peperone.

Domenica 17 novembre, a Mortara è previsto “Ludovico il Moro e l’oca” con degustazioni di prodotti d’oca nel Palazzo del Moro. Mortara torna ad essere città sforzesca, periodo di diffusione dei prodotti d’oca, per speciali assaggi. Coinvolgeranno i presenti narrazioni guidate sull’origine del salame d’oca, attraverso storie, leggende e suggestioni.

Infine, domenica 15 dicembre a Pavia, il centro storico diventerà una pasticceria all’aperto per ” il pane di San Siro”, con assaggi del dolce pavese  nella Piazza Grande, antica sede della “casa del vescovo” fin dall’età longobarda.

I servizi per le imprese

Per le imprese verranno attivati tre servizi:  lo Sportello impresa dedicato a chi desidera informarsi sulle opportunità di crescita grazie all’utilizzo di nuove tecnologie applicate alla propria realtà aziendale; lo svolgimento di corsi di formazione per le aziende volti alla possibilità di incrementare i propri fatturati unendo tradizione ed innovazione; lo sviluppo e il potenziamento di infrastrutture digitali locali.

Si intende, dunque, lavorare a 360 gradi puntando sull’animazione territoriale, sulla ricchezza storica, sulle tipicità e sulle professionalità degli operatori per una provincia che possa essere competitiva e attrattiva.

LEGGI ANCHE: Turisti stranieri sempre più innamorati della Lombardia: 2 milioni di euro in arrivo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di #belturismo. Arte, luoghi e gusti pavesi  su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/belturismo-arte-luoghi-e-gusti-pavesi/feed/ 0
Tragedia in Valtellina: sei morti in un incidente VIDEO https://giornaledipavia.it/cronaca/tragedia-in-valtellina-sei-morti-in-un-incidente-video/ Mon, 17 Dec 2018 09:28:30 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13896 Tragedia in Valtellina: sono state identificate le vittime dell’incidente avvenuto la scorsa notte sulla Statale 38  (le foto su GiornalediSondrio.it). Tragico incidente: ecco i nomi delle vittime Cinque delle sei vittime viaggiavano a bordo della Fiat Panda. Si tratta della conducente Jessica Capelli, 26 anni. Insieme a lei hanno perso la vita i passeggeri Giada […]

Continua la lettura di Tragedia in Valtellina: sei morti in un incidente VIDEO su Giornale di Pavia.

]]>

Tragedia in Valtellina: sono state identificate le vittime dell’incidente avvenuto la scorsa notte sulla Statale 38  (le foto su GiornalediSondrio.it).

Tragico incidente: ecco i nomi delle vittime

Cinque delle sei vittime viaggiavano a bordo della Fiat Panda. Si tratta della conducente Jessica Capelli, 26 anni. Insieme a lei hanno perso la vita i passeggeri Giada Zerboni, 33 anni; Nicola Porte, 20 anni; Cristian Magaroli, 36 anni, tutti di Tirano, e Simone Silvagni, 42 anni, di Bologna. A bordo della Fiat 500 X si trovava invece la sesta vittima: Andrea Gilardoni, 52 anni, di Como.

LEGGI ANCHE:

Auto contromano, sei morti sulla Statale LE FOTO

Tragedia sulla Statale, sei morti in un incidente LA DINAMICA

Continua la lettura di Tragedia in Valtellina: sei morti in un incidente VIDEO su Giornale di Pavia.

]]>
Lombarda la giovane mamma morta in incidente Flixbus a Zurigo https://giornaledipavia.it/cronaca/lombarda-la-giovane-mamma-morta-in-incidente-flixbus-a-zurigo/ https://giornaledipavia.it/cronaca/lombarda-la-giovane-mamma-morta-in-incidente-flixbus-a-zurigo/#respond Mon, 17 Dec 2018 08:01:38 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13893 Avrebbe compiuto 38 anni oggi, lunedì 17 dicembre 2018, la mamma morta ieri nel tremendo incidente di Zurigo, mentre era in viaggio da Mozzate (nel Comasco, al confine col Varesotto) per raggiungere padre e fratello titolari di un ristorante a Stoccarda. Incidente Flixbus, tragedia a Zurigo Troppa neve, il pullman che perde il controllo in […]

Continua la lettura di Lombarda la giovane mamma morta in incidente Flixbus a Zurigo su Giornale di Pavia.

]]>
Avrebbe compiuto 38 anni oggi, lunedì 17 dicembre 2018, la mamma morta ieri nel tremendo incidente di Zurigo, mentre era in viaggio da Mozzate (nel Comasco, al confine col Varesotto) per raggiungere padre e fratello titolari di un ristorante a Stoccarda.

Incidente Flixbus, tragedia a Zurigo

Troppa neve, il pullman che perde il controllo in autostrada e si schianta contro un muro. E’ avvenuto stamattina poco dopo le 4 l’incidente che ha coinvolto un mezzo di Flixbus, la compagnia di pullman lowcost, partito da Genova e diretto a Düsseldorf. A bordo c’erano 51 persone: i due autisti italiani e 49 passeggeri, 16 dei quali italiani. Quaranta i feriti, tra i quali i due autisti,. tra i più gravi. E una vittima, la 37enne Nicoletta Nardoni, di Mozzate.

SECONDO LA POLIZIA CANTONALE, LA STRADA ERA PROIBITIVA: CONTINUA SU SETTEGIORNI.IT

Continua la lettura di Lombarda la giovane mamma morta in incidente Flixbus a Zurigo su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/lombarda-la-giovane-mamma-morta-in-incidente-flixbus-a-zurigo/feed/ 0
Michele Milanesi e Lorenzo Cioni vice campioni nel Rental https://giornaledipavia.it/sport/michele-milanesi-e-lorenzo-cioni-vice-campioni-nel-rental/ https://giornaledipavia.it/sport/michele-milanesi-e-lorenzo-cioni-vice-campioni-nel-rental/#respond Mon, 17 Dec 2018 07:00:04 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13886 Milanesi e Cioni vice campioni nel Rental: nell’ultimo round di campionato Milanesi chiude in seconda posizione. Milanesi e Cioni vice campioni nel Rental Che finale di stagione pazzesco, nell’ultimo round di campionato il pilota Pavese Michele Milanesi chiude la gara con una rimonta imperiale, nelle qualifiche è solo settimo ma taglia il traguardo in seconda posizione chiudendo […]

Continua la lettura di Michele Milanesi e Lorenzo Cioni vice campioni nel Rental su Giornale di Pavia.

]]>
Milanesi e Cioni vice campioni nel Rental: nell’ultimo round di campionato Milanesi chiude in seconda posizione.

Milanesi e Cioni vice campioni nel Rental

Che finale di stagione pazzesco, nell’ultimo round di campionato il pilota Pavese Michele Milanesi chiude la gara con una rimonta imperiale, nelle qualifiche è solo settimo ma taglia il traguardo in seconda posizione chiudendo con un ennesimo podio un’annata quasi perfetta.

Era dal 2014 che MM41 non metteva a segno un sigillo in campionato, ormai il quarto posto in Coppa Italia conquistato in sella alla Honda è un lontano ricordo ma oggi arriva un altro grande successo, il primo per lui sul kart rental.

Bisognava attendere fino al 2018 per scrivere un nuovo pezzo di storia da grandi, il duo vincente Milanesi – Cioni conclude il campionato con il titolo di Vice Campioni, dimostrando così di avere della stoffa nel mondo del rental.

Gli obiettivi futuri

Il prossimo obiettivo per crescere l’anno successivo sarà quello di ottenere almeno dieci vittorie per qualificarsi per i mondiali Sodi World Series.

Finito il campionato, ci attende un ultimo grande appuntamento che vedrà protagonista il pilota di Pavia.
Michele Milanesi correrà il prossimo weekend nella Top Fuel Racing Milan Arena, la nota gara di Natale “Go KarTV Merry Christmas Edition”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Michele Milanesi e Lorenzo Cioni vice campioni nel Rental su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/sport/michele-milanesi-e-lorenzo-cioni-vice-campioni-nel-rental/feed/ 0
Acciaitubi Picco Lecco non fa sconti alla Re Marcello Florens Vigevano https://giornaledipavia.it/sport/acciaitubi-picco-lecco-non-fa-sconti-alla-re-marcello-florens-vigevano/ https://giornaledipavia.it/sport/acciaitubi-picco-lecco-non-fa-sconti-alla-re-marcello-florens-vigevano/#respond Mon, 17 Dec 2018 06:38:23 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13867 Re Marcello Florens Vigevano cede nell’ultima partita casalinga dell’anno: Acciaitubi Picco Lecco non fa sconti. Re Marcello Florens cede alla Acciaitubi Picco Lecco L’ultima partita casalinga dell’anno vede la Florens cedere 3-1 alla corazzata Lecco Picco, da annoverare l’indisposizione del libero ducale Veronica Giacomel che durante la settimana ha subito un infortunio alla spalla. Coach […]

Continua la lettura di Acciaitubi Picco Lecco non fa sconti alla Re Marcello Florens Vigevano su Giornale di Pavia.

]]>
Re Marcello Florens Vigevano cede nell’ultima partita casalinga dell’anno: Acciaitubi Picco Lecco non fa sconti.

Re Marcello Florens cede alla Acciaitubi Picco Lecco

L’ultima partita casalinga dell’anno vede la Florens cedere 3-1 alla corazzata Lecco Picco, da annoverare l’indisposizione del libero ducale Veronica Giacomel che durante la settimana ha subito un infortunio alla spalla.

Coach Colombo schiera la formazione tipo: Crotti-Facendola al centro, Milocco-Coulibaly mani pesanti, Gullì-Mo in diagonale e la giovane Faverzani come libero.

Primo set

Primo set che vede le ospiti subito mettersi in evidenza (3-6), ma Crotti va a segno in fast due volte consecutive (5-7 e 7-8) ed è ancora equilibrio quando Facendola ferma la pericolosa Stomeo di seconda intenzione (10-11).

Qualche sbavatura in casa ducale consente alle ospiti di ritornare in vantaggio (11-14) e guadagnare il primo sostanziale break. Colombo ricorre per due volte al time out (12-17 e 13-21) e le sue cercano di ricucire lo strappo con una grintosa Coulibaly (16-22 e 17-23) per una Florens che non molla. Il set si chiude però 19-25.

Secondo set

Il secondo parziale vede le ducali mettere in difficoltà Lancini in ricezione (2-1) e Facendola capitalizzare un errore nella metà campo avversaria (3-2). Colombo cerca di interrompere la striscia positiva al servizio delle lecchesi ricorrendo al time-out (4-8) e le lomelline con Coulibaly e Crotti si rifanno sotto (7-11). Mo va a segno nel muro (12-18), ma il finale è tutto lecchese con Santini e Civitico che fanno male (15-25).

Terzo set

La Florens Re Marcello scende in campo nel terzo set senza nulla da perdere e con una ritrovata dose di grinta: ace di Gullí (5-4) ed il muro di Mo (6-4) costringe coach Milano a richiamare le sue, che acciuffano e sorpassano (7-10 e 13-16). Qualche sbavatura nella metà campo delle ospiti consente alle ducali di capitalizzare e portare a casa senza esitare il set (25-23).

Il quarto set diventa così fondamentale per le lomelline che purtroppo faticano un po’ a ritrovare gli equilibri del terzo e si trovano ad inseguire:l’ace di facendola (7-12), Lancini si insinua nel muro ducale (9-14) e Civitico di potenza in primo tempo guadagna il 12-17. Il finale è tutto in mano all’AcciaiTubi Lecco Picco che con Santini (17-23) e Lancini (17-24) arrivano al primo match ball, annullato da Coulibaly. Sarà la neo entrata Sironi a chiudere set e gara.

Prossimo appuntamento, dopo la pausa natalizia, con l’anno nuovo il 5 gennaio in terra sarda per la trasferta di Palau.

Re Marcello Florens Vigevano – Acciaitubi Picco Lecco 1-3 (19-25, 15-25, 25-23, 18-25)

Re Marcello Florens Vigevano: Gullì 4 (3b, 1m), Facendola 9 (2b, 2m), Crotti 7 (2b, 1m), Coulibaly 17 (1b), Milocco 5 (1b), Mo 14 (3b, 1m); libero Faverzani; Armondi; N.e: Ghia, Trabucchi, Giacomel e Magani. Allenatore Stefano Colombo.

Acciaitubi Picco Lecco: Civitico 11 (1b, 2m), Stomeo 1 (1b), Lancini 16 (4b, 2m), Badini 10 (2b, 3m), Martinelli 19 (4b, 2m), Santini 18 (3m); libero Garzonio; Sironi 1; N.e: Rusconi, Mandaglio, Mainetti, Ferrario e Delloro. Allenatore Gianfranco Milano.

Arbitri: Rezzonico Luca e Mamprin Gessica.

Battute errate/vincenti: Florens 9/12, Lecco 7/12.

Muri punto: Florens 5, Lecco 12.

Errori punto: Florens 23, Lecco 20.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Acciaitubi Picco Lecco non fa sconti alla Re Marcello Florens Vigevano su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/sport/acciaitubi-picco-lecco-non-fa-sconti-alla-re-marcello-florens-vigevano/feed/ 0
Diverse cadute a Pavia e provincia SIRENE DI NOTTE https://giornaledipavia.it/cronaca/diverse-cadute-a-pavia-e-provincia-sirene-di-notte/ https://giornaledipavia.it/cronaca/diverse-cadute-a-pavia-e-provincia-sirene-di-notte/#respond Mon, 17 Dec 2018 06:15:59 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13863 Diverse cadute accidentali a Pavia e provincia: operatori del 118 al lavoro nella notte appena passata. Diverse cadute Nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 dicembre 2018, sono stati tre gli interventi per altrettante cadute accidentali. La prima ad essere stata soccorsa è stata una donna di 66 anni a Valle Salimbene in località […]

Continua la lettura di Diverse cadute a Pavia e provincia SIRENE DI NOTTE su Giornale di Pavia.

]]>
Diverse cadute accidentali a Pavia e provincia: operatori del 118 al lavoro nella notte appena passata.

Diverse cadute

Nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 dicembre 2018, sono stati tre gli interventi per altrettante cadute accidentali.
La prima ad essere stata soccorsa è stata una donna di 66 anni a Valle Salimbene in località San Leonardo. La donna, intorno alle 21 si trovava in via Nobili quando è caduta rovinosamente a terra. Sul posto un’ambulanza che l’ha trasportata in codice verde al San Matteo di Pavia per le medicazioni del caso.

Stessa sorte per un uomo di 38 anni caduto accidentalmente in viale Campari a Pavia dieci minuti dopo le 21.30. Anche per lui trasporto al Policlinico in codice verde.

LEGGI ANCHE: Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente

Si è tratto invece di un infortunio sul lavoro quello che è capitato ad un 46enne a Siziano presso un impianto lavorativo di via Lombardia. Era da poco passata mezzanotte e l’uomo si trovava su un veicolo fermo quando ha perso l’equilibrio ed è caduto al suolo. Sul posto si è portata un’ambulanza della Croce Bianca di Landriano che ha trasportato il malcapitato in ospedale a Pavia in codice verde.

LEGGI ANCHE: Partorisce in ambulanza prima dell’arrivo in ospedale 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Diverse cadute a Pavia e provincia SIRENE DI NOTTE su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/diverse-cadute-a-pavia-e-provincia-sirene-di-notte/feed/ 0
Seconda: Marcallese corsara e campione d’inverno https://giornaledipavia.it/sport/seconda-marcallese-corsara-e-campione-dinverno/ Sun, 16 Dec 2018 20:02:35 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13858 Seconda: Marcallese corsara e campione d’inverno nel girone N SECONDA: MARCALLESE CORSARA E CAMPIONE D’INVERNO Nella giornata che ha visto affrontarsi le prime otto della classifica, spicca il colpo grosso della Marcallese che espugna il “San Carlo” di Via Bettinetti e supera la Victor Rho al primo posto in classifica. Sugli scudi ci vanno anche […]

Continua la lettura di Seconda: Marcallese corsara e campione d’inverno su Giornale di Pavia.

]]>
Seconda: Marcallese corsara e campione d’inverno nel girone N

SECONDA: MARCALLESE CORSARA E CAMPIONE D’INVERNO

Nella giornata che ha visto affrontarsi le prime otto della classifica, spicca il colpo grosso della Marcallese che espugna il “San Carlo” di Via Bettinetti e supera la Victor Rho al primo posto in classifica. Sugli scudi ci vanno anche il Vela Mesero che tramortisce il Real VanzagheseMantegazza col quindicesimo gol stagionale di Anthony Li Sacchi e la prima doppietta di Samuele Garavaglia. Nicola Del Duca, dal canto suo, segna due gol arrivando a quota 11 ma, soprattutto, permettendo all’Oratoriana Vittuone di salire in terza posizione grazie a sei vittorie nelle ultime otto giornate. Bel regalo sotto l’albero anche per Robur Albairate, Oratorio San Gaetano e San Giuseppe Arese: queste due hanno lasciato il Casorezzo solo all’ultimo posto ed avvicinato considerevolmente la zona salvezza.

QUINDICESIMA GIORNATA: Arluno-Oratoriana Vittuone 1-3, Casorezzo-San Giuseppe Arese 1-3, Parabiago-S. Stefano Ticino 1-1, Oratorio San Gaetano-Buscate 4-3, Robur Albairate-S. Ilario Milanese 2-0, Sporting Abbiategrasso-Cuggiono 0-0, Vela-Real VanzagheseMantegazza 3-0, Victor-Marcallese 1-2.

CLASSIFICA: Marcallese 29, Victor Rho 27, Oratoriana Vittuone, Real VanzagheseMantegazza, Cuggiono 26, Vela Mesero, Robur Albairate, S.Stefano Ticino, Parabiago 25, Sporting Abbiategrasso 23, S.Ilario Milanese 20, Buscate 15, Arluno 14, SG Arese, Oratorio San Gaetano 11, Casorezzo 8.

SECONDA M: BIENATE ESPUGNA UBOLDO

Il Bienate Magnago espugna anche il campo della Pro Juventute e si conferma al primo posto in concomitanza con Ferno. Giornata da dimenticare per la Rescaldinese che prende sette gol dalla Crennese Gallaratese. Quattro sono invece le reti segnate dai legnanesi del SM Kolbe che raggiungono Borsanese e Osl Canegrate ed avvicinano l’Airoldi.

QUINDICESIMA GIORNATA: Beata Giuliana-Virtus Cantalupo 3-0, Borsanese-NFO Ferno 0-1, Lonate Pozzolo-Airoldi 3-0, Città di Samarate-Gorla Minore 0-2, Olgiatese-Osl Canegrate 1-0, Pro Juventute-Bienate Magnago 2-3, Rescaldinese-Crennese Gallaratese 0-7, San Massimiliano Kolbe-Arnate 4-1.

CLASSIFICA: Bienate Magnago, NFO Ferno 35, Crennese Gallaratese 34, Olgiatese 33, Lonate Pozzolo 29, Pro Juventute 27, Beata Giuliana 24, Gorla Minore 23, Arnate 17, Airoldi 15, Osl Canegrate, Borsanese, SM Kolbe 14, Virtus Cantalupo 10, Rescaldinese 7, Città di Samarate 6.

SECONDA Q: DAVANTI VINCONO TUTTE

Tre punti in saccoccia per le prime sei della classifica nell’ultimo turno del girone di andata. Simone Farletti prende per mano la Baranzatese, Galoppo e Bruno firmano il successo della Novatese, Osti, Suriano, Sangalli e Marelli sono i marcatori del poker della Pro Novate.

DICIASSETTESIMA GIORNATA: Afforese-Ardor Bollate 2-0, Cassina Nuova-Novatese 0-2, N. A. Gunners-Atletico Cinisello 2-0, Osal Novate-Baranzatese 0-1, Paderno Dugnano-F. C. Bresso 0-1, Palazzolo Milanese-Niguarda 5-1, Pro Novate-Real Cinisello 4-1, Rondinella-San Giorgio 0-1, Rondò Dinamo-Mascagni 1-3.

CLASSIFICA: Baranzatese 42, Novatese 38, Pro Novate 36, Palazzolo 34, Afforese 32, San Giorgio 31, Cassina Nuova 28, Atletico Cinisello 25, Rondò Dinamo 24, Rondinella 23, Mascagni 22, Real Cinisello 21, Niguarda 19, NA Gunners 16, Ardor Bollate 15, Osal Novate 14, FC Bresso 7, Paderno Dugnano 4.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Seconda: Marcallese corsara e campione d’inverno su Giornale di Pavia.

]]>
Prima: Aurora Cantalupo da urlo, Sedriano a +7 https://giornaledipavia.it/sport/prima-aurora-cantalupo-da-urlo-sedriano-a-7/ Sun, 16 Dec 2018 19:56:40 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13855 Prima: Aurora Cantalupo da urlo, Sedriano a +7 PRIMA: AURORA CANTALUPO DA URLO, SEDRIANO A +7 Straordinaria prestazione dell’Aurora Cantalupo: i gemelli Luca Ruggieri (15 gol) e Francesco D’Ascanio (10) stendono il Cas Sacconago e regalano alla neopromossa cerrese il titolo di campione d’inverno. Si fanno avanti a grandi passi anche Vanzaghellese, Folgore Legnano e […]

Continua la lettura di Prima: Aurora Cantalupo da urlo, Sedriano a +7 su Giornale di Pavia.

]]>
Prima: Aurora Cantalupo da urlo, Sedriano a +7

PRIMA: AURORA CANTALUPO DA URLO, SEDRIANO A +7

Straordinaria prestazione dell’Aurora Cantalupo: i gemelli Luca Ruggieri (15 gol) e Francesco D’Ascanio (10) stendono il Cas Sacconago e regalano alla neopromossa cerrese il titolo di campione d’inverno. Si fanno avanti a grandi passi anche Vanzaghellese, Folgore Legnano e Gorla Maggiore che hanno tutti approfittato in pieno della bella impresa dell’undici cerrese, ottenendo tutte e tre una vittoria in trasferta.

QUINDICESIMA GIORNATA: Arsaghese-Gorla Maggiore 1-2, Aurora Cerro M. Cantalupo-Cas Sacconago 3-1, Brebbia-Vanzaghellese 0-1, Cantello Belfortese-Ispra 0-1, Luino Maccagno-Union Tre Valli 1-2, San Marco-Antoniana 4-0, Solbiatese Insubria-Folgore Legnano 0-3, Valceresio A. Audax-Tradate 0-0

CLASSIFICA: Aurora Cerro M. Cantalupo, Cas Sacconago 30, Vanzaghellese 29, Folgore Legnano, Gorla Maggiore 28, Valceresio Audax 26, Cantello Belfortese, Arsaghese 21, Tradate, Solbiatese Insubria 20, San Marco 18, Brebbia, Ispra 17, Union Tre Valli 12, Antoniana 9, Luino Maccagno 5.

PRIMA N – SOLESE, CHE SUCCEDE?

Quarantuno punti su 45 disponibili: il girone di andata del Sedriano è tutto riassunto in questa incredibile cifra. Gli ultimi tre della serie sono arrivati sul campo della Pregnanese con reti di Savarese e Citro. Un bel “regalo di Natale” per la capolista arriva però da Cascina del Sole, dove il Barbaiana batte la Solese e permette alla squadra di Marcello Galli di giungere alla sosta con sette punti di vantaggio sulla seconda. E’ un momento delicato per i solesi di Lucio Monaco che nelle ultime tre partite hanno ottenuto un punto e due sconfitte casalinghe.

Al terzo posto c’è la sorprendente Accademia Settimo di Luca Marinoni che cala il poker sul campo della Triestina e mette la freccia superando la Boffalorese “maltrattata” a Garbagnate dall’Osl di mister Colino in rete quattro volte. In fondo alla classifica, detto del gran colpo del Barbaiana, torna a sorridere l’Ossona: il 2-0 casalingo permette il “salto triplo” in classifica e relega Nerviano all’ultimo posto in classifica.

QUINDICESIMA GIORNATA: Lainatese-Concordia 1-1, Osl Garbagnate-Centro Giov. Boffalorese 4-1, Ossona-Nerviano 2-0, Pontevecchio-Turbighese 3-3, Pregnanese-Sedriano 0-2, Solese-Barbaiana 0-2, Ticinia Robecchetto-Bollatese 2-2, Triestina-Accademia Settimo 1-4.

CLASSIFICA: Sedriano 41, Solese 34, Accademia Settimo 31, Boffalorese 30, Turbighese 29, Osl Garbagnate 25, Bollatese 23, Ticinia Robecchetto, Pontevecchio 20, Ossona 16, Lainatese 15, Pregnanese 13, Triestina, Concordia 12, Barbaiana 9, Nerviano 7.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Prima: Aurora Cantalupo da urlo, Sedriano a +7 su Giornale di Pavia.

]]>
Promozione: rallenta la Rhodense, undici gol del Settimo https://giornaledipavia.it/sport/promozione-rallenta-la-rhodense-undici-gol-del-settimo/ Sun, 16 Dec 2018 19:50:13 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13852 Promozione: rallenta la Rhodense, undici gol del Settimo Milanese PROMOZIONE: RALLENTA LA RHODENSE, UNDICI GOL DEL SETTIMO L’inatteso pareggio casalingo senza reti col Fagnano costa il titolo d’inverno alla Rhodense suoerata dal Morazzone ora solitaria capolista. Federico Rossi regala un prezioso punto all’FBC Saronno che esce dal campo impattando il temuto derby con l’Universal Solaro […]

Continua la lettura di Promozione: rallenta la Rhodense, undici gol del Settimo su Giornale di Pavia.

]]>
Promozione: rallenta la Rhodense, undici gol del Settimo Milanese

PROMOZIONE: RALLENTA LA RHODENSE, UNDICI GOL DEL SETTIMO

L’inatteso pareggio casalingo senza reti col Fagnano costa il titolo d’inverno alla Rhodense suoerata dal Morazzone ora solitaria capolista. Federico Rossi regala un prezioso punto all’FBC Saronno che esce dal campo impattando il temuto derby con l’Universal Solaro in gol con Miculi. Passata a condurre a Besnate, l’Uboldese si fa superare dai padroni di casa e chiude l’anno con una sconfitta.

QUINDICESIMA GIORNATA: Base 96 Seveso-Guanzatese 3-0, Besnatese-Uboldese 3-1, Fbc Saronno-Universal Solaro 1-1, Gavirate-Vergiatese 0-0, Meda-Morazzone, Muggiò-Cob 91 0-1, Olimpia Calcio-Lentatese 5-1, Rhodense-Fagnano 0-0.

CLASSIFICA: Rhodense 30, Morazzone 28, Gavirate 27, Base 96 26, Besnatese, Olimpia Calcio 25, Muggiò, Guanzatese, Vergiatese 24, Cob 91 21, Meda, Universal Solaro 19, Uboldese 16, Lentatese, Fagnano 9 FBC Saronno 8.

PROMOZIONE F – VIGHIGNOLO SCIVOLA IN CASA

Il Vighignolo che non ti aspetti cade in casa col Robbio rendendo vano il rigore di capitano Maccarone e la bella incornata di Davide Sala. A pochi metri di distanza, al “Battista Re” va in scena una partita incredibile: con gli Juniores del Voghera, il Settimo segna undici gol, record nel girone F. Tre punti per i ragazzi di Bestetti che chiudono l’andata a tre punti di distanza dal quinto posto. Il Corbetta concede il bis dopo la vittoria nel derby di Magenta e intasca bottino pieno col Bressana salendo a quota 16 al pari dell’Accademia Gaggiano. Per i ragazzi di Greco vittoria agevole nella sfida diretta col Bareggio (doppiette per Checchi e Spagnolo, gol di Bruschi) mai entrato in partita.

QUINDICESIMA GIORNATA: Acc. Calcio Vittuone-Barona 3-1, Accademia Gaggiano-Bareggio San Martino 5-1, Assago-Lomello 0-2, Bastida-Magenta 2-0, Corbetta-Bressana 4-2, Settimo Milanese-Voghera 11-0, Vighignolo-Robbio 2-3, Viscontea Pavese-Varzi 0-0.

CLASSIFICA: Viscontea Pavese 37, Vighignolo 32, Lomello 30, Varzi 29, Bastida 27, Settimo Milanese 24, Bressana 23, Assago 22, Accademia Vittuone 21, Corbetta, Accademia Gaggiano, 16, Robbio, Barona 14, Magenta 13, Bareggio SM 9, Voghera 4.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Promozione: rallenta la Rhodense, undici gol del Settimo su Giornale di Pavia.

]]>
Eccellenza: Castellanzese a +9 sulla seconda https://giornaledipavia.it/sport/eccellenza-castellanzese-a-9-sulla-seconda/ Sun, 16 Dec 2018 19:43:16 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13849 Eccellenza: Castellanzese a +9 sulla seconda dopo il girone di andata ECCELLENZA: CASTELLANZESE A +9 SULLA SECONDA L’ultima giornata del girone di andata ha sorriso ancora ai colori della Castellanzese: la vittoria sul Città di Vigevano (doppietta di Roberto Colombo) permette ai ragazzi allenati da Fiorenzo Roncari di arrivare alla sosta con nove punti di […]

Continua la lettura di Eccellenza: Castellanzese a +9 sulla seconda su Giornale di Pavia.

]]>
Eccellenza: Castellanzese a +9 sulla seconda dopo il girone di andata

ECCELLENZA: CASTELLANZESE A +9 SULLA SECONDA

L’ultima giornata del girone di andata ha sorriso ancora ai colori della Castellanzese: la vittoria sul Città di Vigevano (doppietta di Roberto Colombo) permette ai ragazzi allenati da Fiorenzo Roncari di arrivare alla sosta con nove punti di vantaggio sulla seconda in classifica: il Fenegrò di mister Broccanello che si conferma “macchina da gol” rifilandone 5 al Ferrera Erbognone con l’undicesimo centro stagionale di Davide Pizzini, miglior marcatore del girone al pari di Lorenzo Franzese la cui segnatura non ha però permesso alla Varesina di evitare la sconfitta sul campo dell’Ardor Lazzate. Inizia con una vittoria di prestigio, ma importantissima per la classifica, la gestione Chiodini. L’Ardor applaude Gambino ancora in gol e Ferrario.

Anche il Legnano di Fiorito pare aver preso la strada giusta: Mazzini e Grasso rimontano l’iniziale gol dell’Union Villa a conferma che anche caratterialmente i lilla sono tornati.

QUINDICESIMA GIORNATA: Alcione Milano-Castanese 2-1, Ardor Lazzate-Varesina 2-1, Busto 81-Verbano 2-2, Castellanzese-Città di Vigevano 2-0, Ferrera Erbognone-Fenegrò 0-5, Legnano-Union Villa Cassano 2-1, Sestese-Mariano 0-2,Varese-Acc. Pavese S. Genesio 3-0.

CLASSIFICA: Castellanzese 38, Fenegrò 29, Busto 81, Verbano 28, Varese 27, Legnano 26, Varesina 24, Accademia Pavese, Sestese 22, Alcione, Mariano 18, Ardor Lazzate 15, Castanese 13, Union Villa 10, Città di Vigevano 9, Ferrera Erbognone 6.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Eccellenza: Castellanzese a +9 sulla seconda su Giornale di Pavia.

]]>
Serie D: Milano City, tre punti d’oro https://giornaledipavia.it/sport/serie-d-milano-city-tre-punti-doro/ Sun, 16 Dec 2018 19:37:30 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13846 Serie D: Milano City tre punti d’oro a Borgosesia SERIE D: MILANO CITY, TRE PUNTI D’ORO Sono d’oro i tre punti conquistati dal Milano City nella prima giornata di ritorno del girone A di Serie D. I ragazzi di Ezio Rossi hanno espugnato il campo di Borgosesia grazie a Speziale e Tonani e guadagnato un’altra […]

Continua la lettura di Serie D: Milano City, tre punti d’oro su Giornale di Pavia.

]]>
Serie D: Milano City tre punti d’oro a Borgosesia

SERIE D: MILANO CITY, TRE PUNTI D’ORO

Sono d’oro i tre punti conquistati dal Milano City nella prima giornata di ritorno del girone A di Serie D. I ragazzi di Ezio Rossi hanno espugnato il campo di Borgosesia grazie a Speziale e Tonani e guadagnato un’altra posizione in classifica. Stronati e Romanini hanno invece tenuto a galla l’Inveruno nel match casalingo impattato col Sestri Levante e che tiene i gialloblu in scia alla zona play off.

Nel girone B non ferma la sua corsa la Caronnese di mister Achille Mazzoleni: il 3-0 rifilato al Legnago (col primo gol stagionale di Alessandro Di Munno) è l’ottavo risultato utile consecutivo dei rossoblu che hanno messo in fila sette vittorie ed un pareggio.

GIRONE A SEDICESIMA GIORNATA

Borgosesia-Milano City 0-2, Bra-Arconatese 2-0, Lecco-Ligorna 2-2, Casale-Sanremese 1-1, Fezzanese-Pro Dronero 5-0, Folgore Caratese-Stresa 1-1, Inveruno-Sestri Levante 2-2, Lavagnese-Borgaro Nobis 5-1, Savona-Chieri 3-2.

CLASSIFICA: Lecco 39, Sanremese 34, Savona 33, Casale 29, Ligorna 26, Inveruno, Bra 24, Chieri, Folgore Caratese 22, Sestri Levante 21, Lavagnese 20, Fezzanese 18, Borgosesia 17, Arconatese, Milano City 16, Stresa 13, Pro Dronero 12, Borgaro Nobis 4.

GIRONE B SEDICESIMA GIORNATA

Ambrosiana-Olginatese 2-2, Caravaggio-Rezzato 1-2, Caronnese-Legnago Salus 3-0, Darfo Boario-Pro Sesto 1-3, Scanzorosciate-Villa D’Almè Valbrembana 1-3, Sondrio-Mantova 1-3,Villafranca Veronese-Ponte S.P. Isola 1-3, Virtus Bergamo-Como 0-2, Seregno-Ciserano 0-2.

CLASSIFICA: Mantova 41, Como 39, Caronnese 36, Pro Sesto 35, Rezzato 32, Villa d’Almè VB 26, Virtus Bergamo 24, Ponte SP Isola, Sondrio 20, Caravaggio 19, Seregno 18, Darfo 16, Ambrosiana, Villafranca V. 14, Scanzorosciate, Legnago S., Ciserano 13, Olginatese 3.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.

Continua la lettura di Serie D: Milano City, tre punti d’oro su Giornale di Pavia.

]]>
Partorisce in ambulanza prima dell’arrivo in ospedale https://giornaledipavia.it/cronaca/partorisce-in-ambulanza-prima-dellarrivo-in-ospedale/ https://giornaledipavia.it/cronaca/partorisce-in-ambulanza-prima-dellarrivo-in-ospedale/#respond Sun, 16 Dec 2018 19:10:30 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13842 Partorisce in ambulanza prima di arrivare in ospedale: protagonista della vicenda una mamma di 33 anni alla sua seconda gravidanza. Lei e il bambino stanno bene. Partorisce in ambulanza Il piccolo aveva fretta di venire al mondo e mentre la donna era ancora sull’ambulanza gli operatori hanno assistito alla nascita di un bel maschietto. E’ […]

Continua la lettura di Partorisce in ambulanza prima dell’arrivo in ospedale su Giornale di Pavia.

]]>
Partorisce in ambulanza prima di arrivare in ospedale: protagonista della vicenda una mamma di 33 anni alla sua seconda gravidanza. Lei e il bambino stanno bene.

Partorisce in ambulanza

Il piccolo aveva fretta di venire al mondo e mentre la donna era ancora sull’ambulanza gli operatori hanno assistito alla nascita di un bel maschietto. E’ successo ieri sera, sabato 15 dicembre 2018, a Pavia. Intorno alle 23.30, la mamma, 33 anni, alla sua seconda gravidanza ha cominciato ad avvertire le contrazioni uterine che preannunciavano l’imminente parto. Ha quindi richiesto l’intervento degli operatori del 118.

L’arrivo in ospedale

La donna, raggiunta da un’equipe medica, è stata caricata su un’ambulanza alla volta del Policlinico. Non hanno fatto in tempo, però, ad arrivare in ospedale che ha dato alla luce un bel maschietto. Una volta giunti in ospedale, entrambi sono stati ricoverati nel reparto di Ostetricia e ginecologia. Mamma e bambino stanno bene.

LEGGI ANCHE: Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Partorisce in ambulanza prima dell’arrivo in ospedale su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/partorisce-in-ambulanza-prima-dellarrivo-in-ospedale/feed/ 0
Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente https://giornaledipavia.it/cronaca/fa-inversione-in-tangenziale-est-e-provoca-incidente-quattro-feriti/ https://giornaledipavia.it/cronaca/fa-inversione-in-tangenziale-est-e-provoca-incidente-quattro-feriti/#respond Sun, 16 Dec 2018 18:52:05 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13838 Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente stradale: è successo questa mattina intorno alle 10. Fa inversione di marcia in tangenziale Est Si accorge di aver sbagliato strada e fa inversione di marcia in tangenziale. E’ questa la causa che ha portato al verificarsi di un incidente stradale intorno alle 10 di […]

Continua la lettura di Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente su Giornale di Pavia.

]]>
Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente stradale: è successo questa mattina intorno alle 10.

Fa inversione di marcia in tangenziale Est

Si accorge di aver sbagliato strada e fa inversione di marcia in tangenziale. E’ questa la causa che ha portato al verificarsi di un incidente stradale intorno alle 10 di oggi, domenica 16 dicembre 2018, alle porte della città lungo la Tangenziale Est.

L’incidente

L’impatto ha coinvolto due veicoli ma poteva avere conseguenze ben più gravi. Da una prima ricostruzione, il conducente di una vettura accorgendosi di aver sbagliato strada tenta un’inversione di marcia repentina, ma proprio in quel momento sopraggiungeva un’altra vettura che non ha potuto evitare lo scontro.

Trasportati al San Matteo

Un impatto violento durante il quale sono rimaste ferite quattro persone: due uomini di 62 e 72 anni e due donne di 62 e 67 anni. Sul posto tre ambulanze e un’automedica. I coinvolti sono stati trasportati al San Matteo, tre in codice giallo e uno in codice verde.
Sul luogo dell’incidente anche gli agenti della polizia locale per effettuare i rilievi e stabilire eventuali responsabilità.

LEGGI ANCHE: Causa incidente stradale e poi fugge

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Fa inversione di marcia in tangenziale Est e causa incidente su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/fa-inversione-in-tangenziale-est-e-provoca-incidente-quattro-feriti/feed/ 0
Turisti stranieri sempre più innamorati della Lombardia: 2 milioni di euro in arrivo https://giornaledipavia.it/economia/turisti-stranieri-sempre-piu-innamorati-della-lombardia-2-milioni-di-euro-in-arrivo/ Sun, 16 Dec 2018 14:55:15 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13835 Regione Lombardia, con una delibera proposta dall’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, ha approvato uno stanziamento di 2 milioni di euro per il ‘Programma di Promozione Turistica anno 2019’. “Il nostro obiettivo – ha spiegato l’assessore Magoni – è far diventare la Lombardia la prima meta turistica in Italia e per riuscirci […]

Continua la lettura di Turisti stranieri sempre più innamorati della Lombardia: 2 milioni di euro in arrivo su Giornale di Pavia.

]]>
Regione Lombardia, con una delibera proposta dall’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, ha approvato uno stanziamento di 2 milioni di euro per il ‘Programma di Promozione Turistica anno 2019’.
“Il nostro obiettivo – ha spiegato l’assessore Magoni – è far diventare la Lombardia la prima meta turistica in Italia e per riuscirci è fondamentale valorizzare le bellezze paesaggistiche, culturali ed architettoniche della nostra regione. Un progetto di promozione che passa anche attraverso l’esaltazione dei piccoli borghi, che racchiudono tesori enogastronomici ed artistici esclusivi, e delle nostre montagne, luoghi dove poter trascorrere vacanze all’aria aperta e a contatto con la natura all’insegna del benessere e dello stare bene”.

I numeri

La Lombardia, in termini turistici, continua a produrre numeri da record: l’Osservatorio regionale del turismo e dell’attrattivitŕ di Polis Lombardia evidenzia che nel 2017 le presenze turistiche (ovvero la permanenza per una o più notti) in regione hanno raggiunto quota 39.385.960, mentre gli arrivi (visita in giornata senza pernottamento) sono state 16.557.728. L’incremento delle presenze turistiche è stato del 5,9% rispetto al 2016 (oltre 2 milioni di presenze in più) e del 16% nel periodo 2013-2017 (+5,5 milioni), mentre la crescita degli arrivi è stata del 7,4% rispetto al 2016 e del 21,6% nel quinquennio 2013-2017 (tre milioni di turisti in più).

PROGRAMMA 2019

Tra le azioni previste dalla delibera: la partecipazione a fiere di settore e manifestazioni turistiche; eventi di promozione e marketing territoriale; educational tour; workshop; iniziative di comunicazione specialistica; attivitŕ editoriali e co-marketing. Per gli operatori turistici che si occupano di incoming, la partecipazione agli eventi fieristici sarà una grande opportunitŕ da sfruttare, in quanto potranno essere al fianco di Regione Lombardia nella promozione turistica rispondendo alle manifestazioni di interesse che verranno pubblicate sul sito
http://areacollaborazione.visitlombardy.it.

LA LOMBARDIA NEL MONDO

In particolare, nel 2019 è prevista la partecipazione di Regione Lombardia ad una serie di eventi e manifestazioni in tutto il mondo: “Dal Salon des Vacances di Bruxelles all’International Mediterranean Tourism Market di Tel Aviv, dal World Travel Market di Londra all’Arabian Travel Market di Dubai – ha continuato Magoni – la Lombardia parteciperà alle fiere più prestigiose a livello internazionale e si aprirà ad una serie di mercati che hanno già dimostrato forte interesse nei confronti della nostra regione, alla ricerca di un turismo nuovo, in grado di far lievitare le presenze in Lombardia da ogni parte del mondo e l’attrattività dei nostri territori”.

IL TURISMO NEI CENTRI URBANI

Tra le città lombarde, è Milano a far registrare il maggior numero di arrivi con il 45,6%, seguita dalla provincia di Brescia con il 17%, anche se è Bergamo a registrare il maggior incremento (+13,3%) rispetto al 2016. Buoni i risultati anche di Varese (9,9%) e Monza (9,7%), mentre nel quinquennio 2013-2017 la crescita maggiore si è
osservata a Mantova (+36,1%) e Pavia (34,2%). Relativamente alle presenze, l’incremento maggiore si è verificato nella provincia di Monza Brianza, +13,9% rispetto al 2016 e ben del 43,3% rispetto al 2013, seguita da Bergamo (+11,1% rispetto al 2016 e +30,4% nel quinquennio).  La maggior parte dei turisti sceglie ancora le strutture alberghiere (84,2% degli arrivi e 73,7% dei pernottamenti), anche se il ricorso alle strutture ricettive extralberghiere
risulta in costante crescita: nel quinquennio gli arrivi in strutture extralberghiere sono passati dall’11% al 15,8% e le
presenze dal 22,2% al 26,3%.

LIVELLO INTERNAZIONALE

Da segnalare, infine, il costante aumento della componente internazionale, arrivata a rappresentare il 55,5% degli arrivi turistici e il 60,9% delle presenze: nelle province di Como e Brescia oltre il 70% delle presenze turistiche proviene da paesi esteri (rispettivamente 76,9% e 71,4%).

Continua la lettura di Turisti stranieri sempre più innamorati della Lombardia: 2 milioni di euro in arrivo su Giornale di Pavia.

]]>
Aprilia Tuono RR, moto “totale” per gli States https://giornaledipavia.it/motori/aprilia-tuono-rr-moto-states/ Sun, 16 Dec 2018 14:11:17 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13832 Aprilia Tuono RR, arriva un grande attestato di stima. Per gli americani non c’è partita, la moto da desiderare è italiana. Per il secondo anno consecutivo Aprilia Tuono è scelta da Cycle World Magazine, la bibbia dei bikers USA, come la moto migliore. La più cool, si legge nella motivazione che la premia “Best Standard […]

Continua la lettura di Aprilia Tuono RR, moto “totale” per gli States su Giornale di Pavia.

]]>
Aprilia Tuono RR, arriva un grande attestato di stima. Per gli americani non c’è partita, la moto da desiderare è italiana. Per il secondo anno consecutivo Aprilia Tuono è scelta da Cycle World Magazine, la bibbia dei bikers USA, come la moto migliore. La più cool, si legge nella motivazione che la premia “Best Standard Bike” per il 2018. Aprilia Tuono V4 1100 RR è stata riconosciuta quale moto “totale”. In grado di unire con estrema versatilità prestazioni inarrivabili per la concorrenza mondiale e contenuti tecnologici di altissimo livello a un elevato livello di comfort per pilota e passeggero e di godibilità sulle strade di tutti i giorni.

Aprilia Tuono RR, una macchina da divertimento

È un riconoscimento che arriva da uno dei mercati più evoluti al mondo. Premia l’industria italiana e conferma la Tuono V4 1100 RR come un’eccezionale macchina da divertimento – già pluripremiata dalla critica quale più efficace e veloce del suo segmento – e come una delle motociclette più emozionanti disponibili sul mercato e per questo più apprezzate dal pubblico statunitense. Secondo Cycle World i principali ingredienti che consentono alla Aprilia Tuono V4 1100 RR di svettare rispetto alla concorrenza sono – oltre al famoso motore V4 Aprilia di 65° – una ciclistica sopraffina, controlli elettronici allo stato dell’arte e un impianto frenante al top. Una compagna affidabile, veloce e confortevole, in grado di spiccare sulle altre motociclette per il suo essere “cool” e per la sua capacità di generare emozioni.

Una hypernaked che non teme rivali

Aprilia Tuono V4 1100 rappresenta la moto più avanzata in uno dei segmenti più prestigiosi e sfidanti del panorama mondiale, quello delle potentissime hypernaked. E’ una moto che unisce prestazioni e tecnologia da vera superbike. E vanta il più ricco e sofisticato pacchetto di controlli elettronici per governare lo spettacolare propulsore V4 da 175 CV. La ciclistica e l’impianto frenante continuamente evoluti completano una moto che promette di continuare a non avere rivali.

Continua la lettura di Aprilia Tuono RR, moto “totale” per gli States su Giornale di Pavia.

]]>
Nuovo concept Bosch, ecco la mobilità del futuro https://giornaledipavia.it/motori/nuovo-concept-bosch-mobilita-futuro/ Sun, 16 Dec 2018 14:02:58 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13829 Nuovo concept Bosch in arrivo. Un design leggero, arioso, minimalista, un guscio esterno futuristico realizzato con display e vetro e interni spaziosi. Il riferimento è a una classe del tutto nuova di veicoli e a una nuova frontiera della mobilità. Shuttle elettrici senza guidatore che percorrono i centri delle città in modo silenzioso e che […]

Continua la lettura di Nuovo concept Bosch, ecco la mobilità del futuro su Giornale di Pavia.

]]>
Nuovo concept Bosch in arrivo. Un design leggero, arioso, minimalista, un guscio esterno futuristico realizzato con display e vetro e interni spaziosi. Il riferimento è a una classe del tutto nuova di veicoli e a una nuova frontiera della mobilità. Shuttle elettrici senza guidatore che percorrono i centri delle città in modo silenzioso e che sono perfettamente connessi con l’ambiente. Presto vedremo questi mezzi nelle nostre città, utilizzati sia per il trasporto di merci sia per il trasporto di persone. Bosch può fornire componenti e sistemi per rendere gli shuttle a guida autonoma, connessi ed elettrici. Ma tutto ciò non sarà realizzabile senza i servizi di mobilità.

Nuovo concept Bosch

In futuro, Bosch offrirà anche questi servizi, riunendoli in un ecosistema intelligente e perfettamente connesso che comprenderà piattaforme di prenotazione, condivisione e networking, servizi di parcheggio e carica, oltre a soluzioni software per gestione e manutenzione dei veicoli, nonché servizi di infotainment durante il viaggio. “Bosch sta sviluppando un pacchetto esclusivo di hardware, software e servizi per la mobilità del futuro” ha dichiarato Markus Heyn, membro del Board of Management di Bosch. Al CES 2019 di Las Vegas, la fiera di elettronica più grande del mondo, Bosch presenterà le sue soluzioni per la mobilità del futuro con un nuovo prototipo di shuttle.

Nuovo concept Bosch per utenti e operatori di mobilità

La crescita del settore degli shuttle è il risultato dell’aumento della domanda di servizi di ride sharing. Soltanto in Europa, Stati Uniti e Cina, entro il 2020 saranno presenti sulle strade circa un milione di shuttle on-demand, per arrivare a 2,5 milioni entro il 2025 (fonte: Roland Berger). Molti di questi veicoli, disponibili 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno, saranno completamente elettrici. E diventeranno anche del tutto autonomi entro la metà del prossimo decennio. È questo il motivo per cui Bosch ha sfruttato ogni centimetro quadrato del suo prototipo per dotarlo della tecnologia più avanzata: dai sistemi di propulsione elettrici e sensori ambientali a 360°, alla gestione della connettività e ai computer di bordo.

I veicoli on-demand

Tuttavia, questi componenti e sistemi rappresentano solo una parte della tecnologia a bordo dei veicoli del futuro. Infatti, per rendere i veicoli on-demand adatti all’uso quotidiano, essi devono essere connessi ai servizi di mobilità. “In futuro tutti i veicoli che circoleranno su strada utilizzeranno i servizi digitali Bosch” ha aggiunto Heyn. Questi servizi consentiranno agli utenti di prenotare i veicoli, condividere le corse con altri passeggeri e pagare il viaggio. Tra gli altri servizi offerti da Bosch agli operatori delle flotte ci saranno ricarica, riparazione e manutenzione dei veicoli. Oltre a pianificazione del percorso e attività amministrative.

Continua la lettura di Nuovo concept Bosch, ecco la mobilità del futuro su Giornale di Pavia.

]]>
Spa e centri benessere per ricaricare le batterie https://giornaledipavia.it/salute/spa-e-centri-benessere-ricaricare-batterie/ Sun, 16 Dec 2018 13:44:52 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13826 Spa e centri benessere sono un toccasana. Avete bisogno di staccare la spina e ricaricarvi per arrivare nelle migliori condizioni a Natale? Il consiglio giusto è quello di dedicarsi qualche ora (o perché no, un weekend, magari in ottima compagnia) all’interno di un centro benessere o di una spa. Innanzitutto scopriamo che cosa significa la […]

Continua la lettura di Spa e centri benessere per ricaricare le batterie su Giornale di Pavia.

]]>
Spa e centri benessere sono un toccasana. Avete bisogno di staccare la spina e ricaricarvi per arrivare nelle migliori condizioni a Natale? Il consiglio giusto è quello di dedicarsi qualche ora (o perché no, un weekend, magari in ottima compagnia) all’interno di un centro benessere o di una spa. Innanzitutto scopriamo che cosa significa la parola «spa»: potrebbe derivare dalla città belga di Spa, conosciuta già nel quattordicesimo secolo per le sue acque minerali oppure potrebbe anche essere l’acronimo di «salus per aquam» o di «sanare per aquam».

Spa e centri benessere

Oggi il termine indica le stazioni termali, o più in generale, le aziende che forniscono cure idroterapiche o servizi di benessere e cura del corpo. Ecco dunque aprirsi al suo interno piscine ad acqua calda, idromassaggio, percorsi Kneipp (getti d’acqua calda e fredda dal ginocchio in giù). Ma anche docce nebulizzanti, docce emozionali, saune finlandesi, grotte di ghiaccio, cascate d’acqua, sale benessere, bagno turco, sale fitness e parecchio altro ancora. A completare il quadro sono un’infinità di trattamenti differenti che vanno ad agire per combattere i disturbi osteo-articolari, respiratori e anche ginecologici.

Alleviare la stanchezza

Rilassandosi, tramite massaggi e percorsi, è possibile alleviare la stanchezza fisica e mentale, gestendo dunque il proprio livello di stress. È un intervento che interessa la vostra salute, dove si ricercano coccole e piacere, soprattutto da percorsi e rituali sensoriali ed emozionali. Insomma, si entra in un modo se ne esce in un altro, migliore: a volta tre ore in una spa, vero e proprio tempio del benessere, possono davvero cambiare la percezione di se stessi e di ciò che ci circonda.

Continua la lettura di Spa e centri benessere per ricaricare le batterie su Giornale di Pavia.

]]>
Contrastare le rughe con metodi naturali https://giornaledipavia.it/salute/contrastare-le-rughe-con-metodi-naturali/ Sun, 16 Dec 2018 13:38:56 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13823 Contrastare le rughe con metodi naturali. Dire definitivamente addio alle rughe, con ogni probabilità, potrà rivelarsi un’impresa un po’ troppo complicata: esistono però dei metodi naturali per combatterle, per renderle meno evidenti, per ritardare gli effetti del tempo e per mantenere liscia più a lungo la pelle del vostro volto. In primis è fondamentale un’ottima […]

Continua la lettura di Contrastare le rughe con metodi naturali su Giornale di Pavia.

]]>
Contrastare le rughe con metodi naturali. Dire definitivamente addio alle rughe, con ogni probabilità, potrà rivelarsi un’impresa un po’ troppo complicata: esistono però dei metodi naturali per combatterle, per renderle meno evidenti, per ritardare gli effetti del tempo e per mantenere liscia più a lungo la pelle del vostro volto. In primis è fondamentale un’ottima idratazione, regola alla base della buona salute generale: questo è il primo passo verso una pelle radiosa, elastica e morbida. E poi c’è il sonno. Sì, è importantissimo dormire bene, dormire abbastanza, dormire almeno sette ore per notte, magari in posizione supina: così la produzione di cortisolo (il cosiddetto «ormone dello stress») sarà limitata.

Contrastare le rughe con metodi naturali

Passiamo poi alla frutta: la papaya è ricca di vitamina A e di papaina, un enzima che favorisce l’eliminazione delle cellule morte sulla superficie della pelle. Una maschera a base di questa caricacea farà quindi al caso vostro nella lotta alle rughe. Anche l’ananas garantisce la stessa funzione: in questo caso è l’acido citrico ad agire e il frutto può essere applicato in fette sul viso. Il salmone invece è ricco di omega 3 ed è quindi l’ideale per ammorbidire la pelle. Infine tocca all’olio: quello di cocco e quello di oliva contengono antiossidanti che aiutano a rallentare il processo di invecchiamento della cute. Prima di coricarvi è quindi opportuno un bel massaggio a base di olio per idratare la pelle. E ora non sta che a voi: datemi da fare seguendo questi piccoli ma utili rimedi naturali.

Continua la lettura di Contrastare le rughe con metodi naturali su Giornale di Pavia.

]]>
Piante ornamentali di Natale, quali sono e leggende https://giornaledipavia.it/casa/piante-ornamentali-natale-sono-leggende/ Sun, 16 Dec 2018 13:29:07 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13820 Piante ornamentali di Natale, quali sono e leggende. Fra le tante tradizioni ogni anno sono riproposte c’è anche quella legata alle piante, in grado di ricreare la tipica atmosfera e di evocare la magia caratteristica del periodo. Accanto all’albero, punto cardine degli addobbi natalizi, c’è sicuramente la stella di Natale, che già nel suo nome […]

Continua la lettura di Piante ornamentali di Natale, quali sono e leggende su Giornale di Pavia.

]]>
Piante ornamentali di Natale, quali sono e leggende. Fra le tante tradizioni ogni anno sono riproposte c’è anche quella legata alle piante, in grado di ricreare la tipica atmosfera e di evocare la magia caratteristica del periodo. Accanto all’albero, punto cardine degli addobbi natalizi, c’è sicuramente la stella di Natale, che già nel suo nome contiene fascino. Forse tutti non sanno che l’Euphorbia pulcherrima (conosciuta anche come Poinsettia o Fiore della Notte Santa) è originaria del Messico. La pianta ornamentale dal tipico colore rosso si porta dunque dietro una serie di leggende, come quella che racconta di una notte della vigilia. Una bambina povera era intenzionata a mostrare il suo affetto per Gesù ma non aveva doni da portargli. Così prese un mazzo di erbe e li depose sull’altare di una chiesa, che si trasformarono nella tipica stella di Natale.

Piante ornamentali di Natale: il vischio

C’è poi il vischio, che in genere si appende sulla porta. La leggenda originaria della mitologia scandinava vuole che scambiandosi un bacio sotto la pianta sia di buon auspicio per l’anno nuovo. Portatore di fortuna sarebbe anche l’agrifoglio, puntualmente usato per le più disparate decorazioni. Le sue foglie pungenti e le inconfondibili bacche rosse lo rendono l’ideale per addobbare la casa: secondo l’ideologia cristiana le foglie ricordano la corona di spine di Gesù mentre le bacche richiamano al colore del sacrificio.

Piante ornamentali di Natale: il pungitopo

Tocca poi al pungitopo: come si può dedurre dal nome i rami tagliati di questa pianta erano utilizzati per proteggere il cibo e le provviste dall’assalto dei topi. Per concludere abbiamo la rosa di Natale: il suo nome botanico è Elleboro e si caratterizza per fiori bianchi che sbocciano in inverno. Anche in questa caso la leggenda parla di una pastorella senza doni da offrire a Gesù: un angelo se ne accorse e prese dei fiori bianchi da sotto la neve, dandoli alla piccola. Era la rosa di Natale.

Continua la lettura di Piante ornamentali di Natale, quali sono e leggende su Giornale di Pavia.

]]>
Scegliere un abete naturale o sintetico? https://giornaledipavia.it/casa/scegliere-un-abete-naturale-o-sintetico/ Sun, 16 Dec 2018 13:16:11 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13817 Scegliere un abete naturale? Oppure sintetico? Un Natale amico della natura vuole l’albero in vaso. Negli ultimi anni il Corpo Forestale dello Stato, consiglia di acquistare abeti naturali piuttosto di quelli artificiali. Gli abeti «vivi» attualmente, non sono più prelevati in natura. Il loro utilizzo non solo limita la massiccia produzione di materiale plastico. Ma […]

Continua la lettura di Scegliere un abete naturale o sintetico? su Giornale di Pavia.

]]>
Scegliere un abete naturale? Oppure sintetico? Un Natale amico della natura vuole l’albero in vaso. Negli ultimi anni il Corpo Forestale dello Stato, consiglia di acquistare abeti naturali piuttosto di quelli artificiali. Gli abeti «vivi» attualmente, non sono più prelevati in natura. Il loro utilizzo non solo limita la massiccia produzione di materiale plastico. Ma sostiene l’attività vivaistica di montagna garantendo la presenza dell’uomo in zone ad alto rischio di spopolamento. Un altro vantaggio è che l’abete in casa respira, assorbendo anidride carbonica, rilasciando ossigeno ed emettendo anche oli essenziali che purificano e aromatizzano la stanza. Se acquistiamo un albero «vivo», dobbiamo ricordarci che deve essere curato ed accudito sia durante il periodo delle le feste sia dopo.

Scegliere un abete naturale

Durante il periodo di permanenza in casa, è necessario sistemare la pianta in un luogo luminoso, fresco. Lontano da qualsiasi fonte di calore e al riparo da correnti d’aria. Vanno inoltre evitati gli addobbi troppo pesanti per non spezzare i rami e la colorazione della chioma con neve sintetica e spray colorati. È poi necessario annaffiarla ogni 3-4 giorni. La terra è da mantenere sempre umida ma non deve essere eccessivamente bagnata, le annaffiature sono necessarie anche per mantenere il fogliame di un colore verde brillante. Per evitare poi, che gli aghi vengano rovinati dall’eccessiva secchezza dell’aria di casa si deve vaporizzare frequentemente la chioma. Terminato il periodo natalizio l’abete deve essere posizionato all’esterno ricordando che si tratta di piante che possono crescere fino a 15-20 metri e che le loro possibilità di sopravvivenza sono legate, oltre che alle condizioni vegetative, anche a quelle climatiche.

Se non si ha un giardino

Nel caso in cui non si abbia la possibilità di piantare l’albero in giardino, si consiglia di donarlo ai centri di raccolta indicati dai vivaisti o dai Comuni che provvederanno al recupero della pianta. Gli alberi non più utilizzabili possono essere trasformati e riutilizzati come legname, mentre le piante in migliori condizioni vegetative possono essere trasportate e trapiantate in luoghi idonei al loro attecchimento.

Continua la lettura di Scegliere un abete naturale o sintetico? su Giornale di Pavia.

]]>
Arachidi, noci e mandorle: a Natale tocca alla frutta secca https://giornaledipavia.it/cucina/arachidi-noci-e-mandorle-a-natale-tocca-alla-frutta-secca/ Sun, 16 Dec 2018 13:12:42 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13814 Arachidi, noci e mandorle: come ogni anno quando si comincia a respirare l’atmosfera natalizia, si inizia anche a consumare la frutta secca. Un must del periodo. Una serie di prodotti tradizionali che sono entrati a far parte delle piccole e care usanze che adottiamo durante il periodo dell’Avvento, nei giorni delle feste e che ci […]

Continua la lettura di Arachidi, noci e mandorle: a Natale tocca alla frutta secca su Giornale di Pavia.

]]>
Arachidi, noci e mandorle: come ogni anno quando si comincia a respirare l’atmosfera natalizia, si inizia anche a consumare la frutta secca. Un must del periodo. Una serie di prodotti tradizionali che sono entrati a far parte delle piccole e care usanze che adottiamo durante il periodo dell’Avvento, nei giorni delle feste e che ci portiamo dietro fino all’Epifania. Se i dati di vendita confermano che il consumo di frutta secca è in crescita, è importante però capire con esattezza a cosa si riferisce questa categoria gastronomica.

L’espressione «frutta secca»

Nell’espressione più comune, con «frutta secca» si intendono infatti noci, arachidi e mandorle, quelle che troviamo in grande abbondanza sulle tavole natalizie. Ma la lista è infinitamente più lunga, per arrivare a sommare quasi duecento tipi di frutta secca differenti. Dall’albicocca alla banana, passando per il dattero, la papaya, l’uva passa, il pistacchio e tanto tanto altro. Attenzione però all’apporto calorico di queste specialità naturali: accanto a pandoro, panettone e torte varie il rischio di esagerare è davvero dietro l’angolo. Portano sì benefici per salute, in particolare per le arterie ma c’è un ma: la dieta mediterranea indica di consumare frutta secca lontano dai pasti e soprattutto di non mangiarne più di venti grammi.

Non solo arachidi

Ecco dunque che noci, prugne, fischi, pinoli e anacardi si presentano come ricchi di proteine. Ma anche di grassi «buoni», di fibre e sali minerali (dal calcio al ferro passando per fosforo, potassio e sodio). Attenzione però alle calorie, circa 600 per 100 grammi di frutta secca, che sicuramente andranno ad incidere sulla bilancia. Ma non si tratta solo di mangiare frutta secca: può anche essere utilizzata per eleganti, originali e semplici addobbi natalizi home made. Insomma, ci potrete decorare l’albero di Natale, utilizzare come centrotavola, decorare la vostra casa.

Continua la lettura di Arachidi, noci e mandorle: a Natale tocca alla frutta secca su Giornale di Pavia.

]]>
Piatti di Natale, fra capponi, faraone, arrosti e agnelli https://giornaledipavia.it/cucina/piatti-di-natale-fra-capponi-faraone-arrosti-e-agnelli/ Sun, 16 Dec 2018 13:03:29 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13811 Piatti di Natale: capponi, tacchinelle e faraone la faranno da padroni sulle tavole italiane. A confermare questa tendenza per i menù di Natale, sono i dati diffusi da Unaitalia, l’Associazione Nazionale Filiere Agroalimentari Carni e Uova. Insomma, le carni avicole sono le protagoniste lungo tutta la penisola, sia che vengano presentate lesse, farcite, in brodo, […]

Continua la lettura di Piatti di Natale, fra capponi, faraone, arrosti e agnelli su Giornale di Pavia.

]]>
Piatti di Natale: capponi, tacchinelle e faraone la faranno da padroni sulle tavole italiane. A confermare questa tendenza per i menù di Natale, sono i dati diffusi da Unaitalia, l’Associazione Nazionale Filiere Agroalimentari Carni e Uova. Insomma, le carni avicole sono le protagoniste lungo tutta la penisola, sia che vengano presentate lesse, farcite, in brodo, cotte al forno, in gelatina o in rollé. E arrivano numeri piuttosto importanti sui consumi stimati dal 25 dicembre al giorno dell’Epifania: si parla di 800mila capponi, 500mila tacchinelle e 500mila faraone. Il tutto conferma la tendenza degli ultimi dieci anni: significa che le ricette della tradizione continuano a funzionare, almeno a Natale, resistendo alle mode.

I piatti di Natale, le vie della carne siano infinite

E poi c’è tutto il resto: in tavola, se scegliete di offrire carne ai vostri commensali, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Un grande classico è per esempio il polpettone di carne farcito con prosciutto e formaggio (o il polpettone in crosta di pancetta), se invece volete stupire potreste optare per un delizioso arrosto di maiale alle prugne. E in qualche casa la tradizione porterà in tavola anche il vitello tonnato, preparato secondo la ricetta della tradizione. Probabilmente non sarà il secondo principale, ma si accompagna splendidamente ad un piatto cotto al forno. E che dire dell’anatra all’arancia? O dell’abbacchio alla romana? O del brasato al Barolo? Pare proprio che le vie della carne siano infinite.

L’agnello è il grande protagonista

In ultimo non scordatevi dell’agnello: cucinato al forno, con contorno di patate, si pone alla grande per un piatto semplice e di sicuro successo. In particolare il ruolo del protagonista, come già avvenuto in passato, sarà recitato dall’agnello sardo Igp (Indicazione geografica protetta), allevato e macellato sull’isola: il Consorzio di tutela Igp ha reso noto di aver intensificato i controlli per tutelare i consumatori e i produttori da eventuali frodi, mettendo inoltre in vendita anche tagli più piccoli rispetto ai quarti.

Continua la lettura di Piatti di Natale, fra capponi, faraone, arrosti e agnelli su Giornale di Pavia.

]]>
Mappe dei terremoti mondiali realizzata da super scienziati a Pavia https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/mappe-dei-terremoti-mondiali-realizzata-da-super-scienziati-a-pavia/ https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/mappe-dei-terremoti-mondiali-realizzata-da-super-scienziati-a-pavia/#respond Sun, 16 Dec 2018 12:29:37 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13808 Il team internazionale composto da scienziati e ingegneri che studia i terremoti e sviluppa strumenti utili a ridurre il rischio sismico a livello globale si trova nel Pavese. Mappe dei terremoti mondiali  Il Gem (Global Earthquake Model), fiore all’occhiello della ricerca scientifica internazionale, è una fondazione no profit sostenuta anche dalla Protezione Civile, con sede a Pavia. […]

Continua la lettura di Mappe dei terremoti mondiali realizzata da super scienziati a Pavia su Giornale di Pavia.

]]>
Il team internazionale composto da scienziati e ingegneri che studia i terremoti e sviluppa strumenti utili a ridurre il rischio sismico a livello globale si trova nel Pavese.

Mappe dei terremoti mondiali

 Il Gem (Global Earthquake Model), fiore all’occhiello della ricerca scientifica internazionale, è una fondazione no profit sostenuta anche dalla Protezione Civile, con sede a Pavia. Un gruppo di scienziati e ingegneri ha appena pubblicato tre super mappe che descrivono la pericolosità e il rischio sismico di tutto il mondo. Si tratta di dati fondamentali anche per valutare dove e come costruire abitazioni e infrastrutture, in base al rischio sismico.

Le super mappe

Ecco le tre mappe:

– una sulla pericolosità (“Hazard Model”)

-una sull’esposizione(“Global Exposure”) che mostra la disposizione e il numero degli edifici nel mondo

-una sul rischio (“Risk Model”).

Fondamentale l’utilizzo di un software sviluppato da Gem che è servito allo sviluppo delle mappe. L’obiettivo è quello di aggiornare le mappe annualmente.

La pericolosità in Italia

Questo importante lavoro ha indicato le aree a maggior rischio sismico sia a livello internazionale che per l’Italia. Rispetto alle informazioni precedenti si è scoperto che ha livello globale i picchi di pericolosità sismica si concentrano lungo le aree di subduzione come le coste attorno all’Oceano Pacifico e nell’Himalaya”. Ciò implica rischi importanti per India e Indonesia. In Italia com’è, invece la situazione? Ancora una volta si ribadisce il rischio sismico per la penisola. La pericolosità oscilla da intermedia a elevata. Ci sono un centinaio di faglie e il rischio dipende soprattutto dalle caratteristiche delle città e dagli edifici che connotano il Paese, in particolare quelli storici, che sono la cifra stilistica della nostra tradizione, ma anche deficitari in termini antisismici e di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Causa incidente stradale e poi fugge

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Mappe dei terremoti mondiali realizzata da super scienziati a Pavia su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cultura-e-turismo/mappe-dei-terremoti-mondiali-realizzata-da-super-scienziati-a-pavia/feed/ 0
Incidenti stradali e aggressioni SIRENE DI NOTTE https://giornaledipavia.it/cronaca/incidenti-stradali-e-aggressioni-sirene-di-notte-2/ https://giornaledipavia.it/cronaca/incidenti-stradali-e-aggressioni-sirene-di-notte-2/#respond Sun, 16 Dec 2018 09:50:23 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13806 Incidenti stradali, malori e aggressioni nella notte della Bassa. Cremona A Spino d’Adda, intorno alle quattro di notte, sulla Paullese un incidente che ha riguardato un 28enne; le operazioni di soccorso non hanno rilevato criticità nel giovane. Sempre nella notte cremonese, a Pandino, un’aggressione che ha mandato all’ospedale di Crema un 27enne. Medesimo copione a […]

Continua la lettura di Incidenti stradali e aggressioni SIRENE DI NOTTE su Giornale di Pavia.

]]>
Incidenti stradali, malori e aggressioni nella notte della Bassa.

Cremona

A Spino d’Adda, intorno alle quattro di notte, sulla Paullese un incidente che ha riguardato un 28enne; le operazioni di soccorso non hanno rilevato criticità nel giovane. Sempre nella notte cremonese, a Pandino, un’aggressione che ha mandato all’ospedale di Crema un 27enne. Medesimo copione a Crema, dove un 19enne è finito in ospedale a seguito di un’aggressione.

Lodi

Incidente stradale all’alba a Lodi: in via Santa Maria del Sole. 3 persone sono rimaste coinvolte in un sinistro automobilistico: un 25enne, un 30enne e un 44enne. Fortunatamente nessuno si trova in gravi condizioni.

Mantova

Notte di sirene nel Mantovano. Aggressione a Suzzara intorno alla una di notte, un 39enne è finito in ospedale. Intorno alle due di notte incidente stadale a Ponti sul Mincio, l’auto di un 23enne ha centrato un ostacolo: il giovane è in ospedale in condizioni non preoccupanti. Altra aggressione a Viadana ha mandato in ospedale un 19enne nella notte.

Pavia

Notte relativamente tranquilla per i Pavese, si segnalano soltanto una raffica di malori: fortunatamente senza conseguenze gravi.

Continua la lettura di Incidenti stradali e aggressioni SIRENE DI NOTTE su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/incidenti-stradali-e-aggressioni-sirene-di-notte-2/feed/ 0
Scontro frontale, auto si ribalta: un morto FOTO https://giornaledipavia.it/cronaca/scontro-frontale-auto-si-ribalta-un-morto-foto/ https://giornaledipavia.it/cronaca/scontro-frontale-auto-si-ribalta-un-morto-foto/#respond Sat, 15 Dec 2018 20:36:11 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13803 Scontro frontale, uno dei due automobilisti perde la vita. Scontro frontale ad Arluno Il tragico incidente stradale avvenuto all’alba sulla strada provinciale 214 ad Arluno è stato uno schianto frontale tra due auto. Uno dei due mezzi si è ribaltato finendo in un campo a lato strada, a poca distanza dall’ingresso dell’A4 Milano-Torino. Per l’uomo che si […]

Continua la lettura di Scontro frontale, auto si ribalta: un morto FOTO su Giornale di Pavia.

]]>
Scontro frontale, uno dei due automobilisti perde la vita.

Scontro frontale ad Arluno

Il tragico incidente stradale avvenuto all’alba sulla strada provinciale 214 ad Arluno è stato uno schianto frontale tra due auto. Uno dei due mezzi si è ribaltato finendo in un campo a lato strada, a poca distanza dall’ingresso dell’A4 Milano-Torino. Per l’uomo che si trovava alla guida non c’è stato niente da fare.

La dinamica resta da chiarire

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Legnano, la Polizia stradale e i Vigili del fuoco, oltre all’automedica e a un’ambulanza del Cvps Arluno. La dinamica dell’accaduto resta ancora da chiarire.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Scontro frontale, auto si ribalta: un morto FOTO su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/scontro-frontale-auto-si-ribalta-un-morto-foto/feed/ 0
Rotatoria Vigentina e messa in sicurezza via Ramazzotti: opere approvate https://giornaledipavia.it/attualita/rotatoria-vigentina-e-messa-in-sicurezza-via-ramazzotti-opere-approvate/ https://giornaledipavia.it/attualita/rotatoria-vigentina-e-messa-in-sicurezza-via-ramazzotti-opere-approvate/#respond Sat, 15 Dec 2018 13:50:35 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13782 Rotatoria Vigentina e messa in sicurezza via Ramazzotti: stanziati 650mila euro per la realizzazione delle opere. I lavori inizieranno in primavera. Rotatoria Vigentina Sarà costruita una nuova rotatoria all’incrocio tra la strada Vigentina e via Montemaino, in zona Mirabello. La giunta comunale ha infatti approvato lo stanziamento da quattrocentomila euro che consentirà di ridurre la […]

Continua la lettura di Rotatoria Vigentina e messa in sicurezza via Ramazzotti: opere approvate su Giornale di Pavia.

]]>
Rotatoria Vigentina e messa in sicurezza via Ramazzotti: stanziati 650mila euro per la realizzazione delle opere. I lavori inizieranno in primavera.

Rotatoria Vigentina

Sarà costruita una nuova rotatoria all’incrocio tra la strada Vigentina e via Montemaino, in zona Mirabello. La giunta comunale ha infatti approvato lo stanziamento da quattrocentomila euro che consentirà di ridurre la pericolosità di quell’ambito della viabilità pavese in direzione Milano.

L’opera era attesa da anni, ed ora la progettazione e la successiva gara permetterà di aprire i cantieri la prossima primavera.

“Della realizzazione di quest’opera  se ne parla dal lontano 2004 – ricorda Giovanni Magni, assessore ai lavori pubblici – una proposta varie volte sempre promessa e mai finanziata. La rotatoria è divenuta indispensabile per migliorare la sicurezza in un incrocio pericoloso e percorso da molti mezzi pubblici”.

Via Ramazzotti

Un altro intervento è previsto a Pavia est, in via Ramazzotti (traversa di viale Cremona), in questo caso ci sarà il miglioramento e messa in sicurezza della sede stradale. I lavori riguarderanno in particolare anche l’accesso alla strada, attualmente troppo stretto e sotto a un ponte ferroviario, che impedisce l’eventuale accesso ai mezzi di emergenza dei vigili del fuoco. In questo caso la giunta comunale ha stanziato duecentocinquantamila euro, e i lavori inizieranno la prossima primavera.

“Devo ringraziare pubblicamente tutta la struttura dei Lavori Pubblici – conclude Magni – che, soprattutto in questo periodo, sta operando senza sosta, con grande collaborazione e professionalità”.

LEGGI ANCHE: Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Rotatoria Vigentina e messa in sicurezza via Ramazzotti: opere approvate su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/rotatoria-vigentina-e-messa-in-sicurezza-via-ramazzotti-opere-approvate/feed/ 0
Non si ferma all’alt, raggiunta inveisce contro i militari: denunciata https://giornaledipavia.it/cronaca/non-si-ferma-allalt-raggiunta-inveisce-contro-i-militari-denunciata/ https://giornaledipavia.it/cronaca/non-si-ferma-allalt-raggiunta-inveisce-contro-i-militari-denunciata/#respond Sat, 15 Dec 2018 13:30:45 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13777 Non si ferma all’alt, raggiunta fino a casa inveisce contro i militari: denunciata. Non si ferma all’alt: denunciata Nella notte tra il 14 e il 15 di dicembre 2018, a Cozzo, i carabinieri della Stazione di Candia Lomellina hanno denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio a pubblico […]

Continua la lettura di Non si ferma all’alt, raggiunta inveisce contro i militari: denunciata su Giornale di Pavia.

]]>
Non si ferma all’alt, raggiunta fino a casa inveisce contro i militari: denunciata.

Non si ferma all’alt: denunciata

Nella notte tra il 14 e il 15 di dicembre 2018, a Cozzo, i carabinieri della Stazione di Candia Lomellina hanno denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale una 47enne nata a Rho (MI) e residente a Cozzo, operaia, con precedenti di polizia.

La donna, mentre era alla guida del proprio autoveicolo, è incappata in un controllo stradale predisposto dai militari. La stessa, tuttavia, non ha osservato l’obbligo di fermarsi impostole con l’alt dagli operanti, proseguendo la marcia sino al proprio luogo di residenza.

Inveisce contro i militari

Raggiunta dai carabinieri, alla richiesta dell’esibizione dei propri documenti d’identità, la donna ha opposto un’ingiustificata resistenza inveendo nei loro confronti con parole offensive e  persistendo nel suo rifiuto di fornire le generalità, entrando nella propria abitazione. Non senza difficoltà, gli operanti sono riusciti comunque a procedere all’identificazione della donna, grazie all’intercessione del di lei convivente, che ha giustificato la consorte adducendo motivi dovuti all’eccessiva stanchezza.

LEGGI ANCHE: Spaccio stupefacenti: controlli a Vigevano, Mortara e Gambolò

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Non si ferma all’alt, raggiunta inveisce contro i militari: denunciata su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/non-si-ferma-allalt-raggiunta-inveisce-contro-i-militari-denunciata/feed/ 0
Spaccio stupefacenti: controlli a Vigevano, Mortara e Gambolò https://giornaledipavia.it/cronaca/spaccio-stupefacenti-controlli-a-vigevano-mortara-e-gambolo/ https://giornaledipavia.it/cronaca/spaccio-stupefacenti-controlli-a-vigevano-mortara-e-gambolo/#respond Sat, 15 Dec 2018 13:15:25 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13774 Spaccio stupefacenti: i controlli nella giornata di ieri, venerdì 14 dicembre 2018 a Vigevano, Mortara e Gambolò. Spaccio stupefacenti Ieri 14 dicembre 2018, i carabinieri della Compagnia di Vigevano, in particolare delle Stazioni di Mortara, Robbio, Gravellona Lomellina, Gambolò e dell’Aliquota Radiomobile di Vigevano, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio “ad alto impatto” finalizzato […]

Continua la lettura di Spaccio stupefacenti: controlli a Vigevano, Mortara e Gambolò su Giornale di Pavia.

]]>
Spaccio stupefacenti: i controlli nella giornata di ieri, venerdì 14 dicembre 2018 a Vigevano, Mortara e Gambolò.

Spaccio stupefacenti

Ieri 14 dicembre 2018, i carabinieri della Compagnia di Vigevano, in particolare delle Stazioni di Mortara, Robbio, Gravellona Lomellina, Gambolò e dell’Aliquota Radiomobile di Vigevano, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio “ad alto impatto” finalizzato al contrasto dei reati predatori (furti in abitazione, truffe agli anziani in particolare) e dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti. Sono stati quindi controllati numerosi veicoli e persone, soprattutto lungo gli assi stradali principali che portano in Lomellina dalle altre province limitrofe e nei luoghi maggiormente sensibili sotto l’aspetto della sicurezza e dell’ordine pubblico quali le Stazioni Ferroviarie.

Mortara

Il bilancio, al termine dello stesso, ha visto la denuncia a Mortara per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio di un 24enne nato a Nola (NA) e domiciliato a Nicorvo (PV), cuoco, con pregiudizi polizia, trovato in possesso di quasi 35 grammi di stupefacente tipo marijuana, suddivisa in dieci involucri, destinata ad attività di spaccio, e un somma contante di 375 euro, quale provento di attività illecita, oltre ad altri quindici grammi di sostanza vegetale tipo marijuana, un bilancino di precisione e un grinder trita erba rinvenuto nell’abitazione dello stesso, a seguito della perquisizione effettuata nel suo domicilio.

Sempre a Mortara i carabinieri hanno accertato e contestato l’illecito amministrativo della detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale nei confronti di un 27enne albanese residente a Nicorvo (PV), celibe, cameriere, con precedenti di polizia, poiché, a seguito del controllo del veicolo su cui viaggiava, è stato trovato in possesso di più di un grammo di stupefacente tipo  marijuana

Gambolò

Anche a Gambolò i carabinieri hanno deferito in stato di libertà per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio due 29enni, uno nato a Novara e residente a Vercelli, disoccupato, con precedenti polizia e uno nato e residente a Vercelli, operaio, pregiudicato, sottoposto alla libertà vigilata, poiché trovati in possesso rispettivamente di quasi venti grammi di stupefacente tipo hashish e di più di cinque grammi di stupefacente tipo cocaina, destinate per l’attività di spaccio.

Vigevano

Infine, a Vigevano, i carabinieri hanno sorpreso un 28enne nato a Vercelli e residente a Pezzana (VC), con precedenti di polizia, con più di un grammo di stupefacente tipo cocaina, motivo per cui gli è stato contestato l’illecito amministrativo quale assuntore di stupefacenti ad uso personale.

LEGGI ANCHE: Forte odore di marijuana dall’auto, arrestato spacciatore 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Spaccio stupefacenti: controlli a Vigevano, Mortara e Gambolò su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/cronaca/spaccio-stupefacenti-controlli-a-vigevano-mortara-e-gambolo/feed/ 0
“Natale a Pavia. Regali sotto l’albero”: eventi in città per le feste natalizie https://giornaledipavia.it/attualita/natale-a-pavia-regali-sotto-lalbero-eventi-in-citta-per-le-feste-natalizie/ https://giornaledipavia.it/attualita/natale-a-pavia-regali-sotto-lalbero-eventi-in-citta-per-le-feste-natalizie/#respond Sat, 15 Dec 2018 11:03:24 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13740 Natale a Pavia. Regali sotto l’albero: gli eventi in programma in città per il periodo delle Feste. Natale a Pavia. Regali sotto l’albero Il Comune di Pavia organizza per il periodo natalizio una serie di eventi denominati “Natale a Pavia. Regali sotto l’albero”. Di seguito il calendario di tutte le iniziative in programma in città […]

Continua la lettura di “Natale a Pavia. Regali sotto l’albero”: eventi in città per le feste natalizie su Giornale di Pavia.

]]>
Natale a Pavia. Regali sotto l’albero: gli eventi in programma in città per il periodo delle Feste.

Natale a Pavia. Regali sotto l’albero

Il Comune di Pavia organizza per il periodo natalizio una serie di eventi denominati “Natale a Pavia. Regali sotto l’albero”. Di seguito il calendario di tutte le iniziative in programma in città dal 18 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019.

Vacanze di Natale al Broletto (18.12 – 6.1)
– La magia dell’inverno, installazione luminosa e sensoriale
– Cine-Quiz, scene di film natalizi su grande schermo
– Mostre fotografiche: Uliano Lucas. La vita e nient’altro e Raoul Iacometti. Alcuni di noi

Pavia si racconta (21, 22 e 23.12)
Spettacolo di luci, suoni e colori sulla facciata del Duomo
dalle ore 18.00 e fino alle 23.00

Il dado è tratto (22.12)
Visita teatralizzata in città nei luoghi di Gerolamo Cardano

Fai la mossa giusta: gioca con noi (22 e 23.12)
Weekend dedicato al gioco degli scacchi presso il Broletto

Visite in festa (22, 23, 29 e 30.12)
Itinerari guidati tra arte e natura alla scoperta della magia di Pavia a Natale

Natale al Cineteatro Volta (23, 27 e 30.12, 5.1)
– film Zanna Bianca con merenda e laboratorio creativo, ore 15.30
– spettacolo Quattro passi. Piccole passeggiate per sgranchirsi l’anima di Antonio Catalano, ore 16.30
– spettacolo Oh my God! circo teatro di Olivia Ferraris, ore 16.30
– spettacolo Una losca congiura ovvero Barbariccia contro Bonaventura di Teatro Alkaest, ore 16.30

Spettacoli teatrali e letture animate al Castello Visconteo (28 e 29.12, 2, 4 e 6.1)
– Il gatto nella mangiatoia, lettura animata e laboratorio, ore 16.00
– Dolci storie. Tate a domicilio, spettacolo di In Scena Veritas, ore 16.00
– Storie dal Mondo (Perù, Venezuela, Colombia, Egitto e India), lettura animata, ore 16.00
– Un regalo per tutti, spettacolo di In Scena Veritas, ore 16.00
– Il segreto della Befana, spettacolo di Artemista, ore 16.00

Aspettando il 2019 (31.12)
DJ set dal loggiato del Broletto
con Frida Mea e Alex Uhlmann (Planet Funk)
dalle ore 22.00

Mercatino artigianale e Pista di pattinaggio su ghiaccio
Piazza della Vittoria

LEGGI ANCHE: Visite in festa “La maternità sui muri della città” e “Stella d’Oriente”

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di “Natale a Pavia. Regali sotto l’albero”: eventi in città per le feste natalizie su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/natale-a-pavia-regali-sotto-lalbero-eventi-in-citta-per-le-feste-natalizie/feed/ 0
Causa incidente stradale e poi fugge https://giornaledipavia.it/cronaca/causa-incidente-stradale-e-poi-fugge/ Sat, 15 Dec 2018 11:02:18 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13771 Causa incidente stradale e poi fugge: denunciato per lesioni personali e omissione di soccorso. Causa incidente stradale e poi fugge L’8 dicembre 2018 a conclusione di accertamenti, la dipendente stazione Carabinieri di Castelnuovo Bocca d’Adda (LO) ha denunciato in stato di libertà per i reati di lesioni personali colpose, omissione di soccorso, fuga in caso […]

Continua la lettura di Causa incidente stradale e poi fugge su Giornale di Pavia.

]]>
Causa incidente stradale e poi fugge: denunciato per lesioni personali e omissione di soccorso.

Causa incidente stradale e poi fugge

L’8 dicembre 2018 a conclusione di accertamenti, la dipendente stazione Carabinieri di Castelnuovo Bocca d’Adda (LO) ha denunciato in stato di libertà per i reati di lesioni personali colpose, omissione di soccorso, fuga in caso di incidente stradale, P.G., residente a Palestro (PV).

L’uomo il 5 dicembre 2018 alle ore 23.00 circa, a Somaglia (LO), mentre si trovava alla guida di un autoveicolo ha causato un sinistro stradale dandosi successivamente alla fuga senza prestare soccorso ai feriti.

Continua la lettura di Causa incidente stradale e poi fugge su Giornale di Pavia.

]]>
“Veterinario gratis per gli animali di famiglie con reddito basso” https://giornaledipavia.it/attualita/veterinario-gratis-per-gli-animali-di-famiglie-con-reddito-basso/ https://giornaledipavia.it/attualita/veterinario-gratis-per-gli-animali-di-famiglie-con-reddito-basso/#respond Sat, 15 Dec 2018 10:30:28 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13753 Assistenza veterinaria di base gratuita per la cura degli animali d’affezione se i proprietari rientrano in una fascia socio-economica debole. È questa la richiesta contenuta in un ordine del giorno che il consigliere regionale Pd Matteo Piloni, di Crema, ha presentato per la sessione del Consiglio regionale di lunedì 17 dicembre 2018. Oltre 1,8 milioni di […]

Continua la lettura di “Veterinario gratis per gli animali di famiglie con reddito basso” su Giornale di Pavia.

]]>
Assistenza veterinaria di base gratuita per la cura degli animali d’affezione se i proprietari rientrano in una fascia socio-economica debole. È questa la richiesta contenuta in un ordine del giorno che il consigliere regionale Pd Matteo Piloni, di Crema, ha presentato per la sessione del Consiglio regionale di lunedì 17 dicembre 2018.

Oltre 1,8 milioni di animali in Lombardia

“In Lombardia sono più di un milione e 800mila gli animali domestici registrati all’anagrafe” spiega Piloni. “Questo significa che più del 40% delle famiglie ospita un animale di affezione, ma almeno il 17% rinuncia alle cure mediche o a interventi chirurgici perché troppo costosi”. In media il costo di gestione di un cane è di 200 euro all’anno per vaccini e profilassi e oltre i 500 euro all’anno per l’alimentazione.

“Un gatto costa più di 250 euro all’anno”

“Per un gatto, servono più di 250 euro all’anno fra alimentazione, farmaci e servizi veterinari” spiega ancora Piloni. “Anche il Veneto ha già avviato un progetto pilota in questo senso. Chiedo alla Regione di seguire l’esempio perché agevolare il rapporto con gli animali da compagnia è una buona politica per migliorare la qualità della vita delle persone, garantire la salute pubblica e combattere abbandoni e riproduzione incontrollata”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di “Veterinario gratis per gli animali di famiglie con reddito basso” su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/veterinario-gratis-per-gli-animali-di-famiglie-con-reddito-basso/feed/ 0
Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra https://giornaledipavia.it/attualita/piste-ciclabili-400mila-euro-per-collegare-fossarmato-e-ca-della-terra/ https://giornaledipavia.it/attualita/piste-ciclabili-400mila-euro-per-collegare-fossarmato-e-ca-della-terra/#respond Sat, 15 Dec 2018 10:13:03 +0000 https://giornaledipavia.it/?p=13767 Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra: approvati dalla giunta comune i progetti di fattibilità. Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra Sono stati approvati dalla giunta comunale i progetti di fattibilità tecnica ed economica per i lavori di realizzazione della pista ciclabile Fossarmato-Cascina Morona e l’allacciamento […]

Continua la lettura di Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra su Giornale di Pavia.

]]>
Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra: approvati dalla giunta comune i progetti di fattibilità.

Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra

Sono stati approvati dalla giunta comunale i progetti di fattibilità tecnica ed economica per i lavori di realizzazione della pista ciclabile Fossarmato-Cascina Morona e l’allacciamento ciclabile tra via Lardirago e Cà della Terra.

Si tratta di  opere richieste da tempo dai residenti delle due frazioni, che avevano chiesto collegamenti in sicurezza: uno dei due progetti era anche stato presentato al bilancio partecipativo ma non era stato tra quelli risultati finanziati dopo il voto.

LEGGI ANCHE:  Pavia Partecipa 2019, al via la quarta edizione

Il Comune di Pavia, come per altre opere, ha deciso di farla entrare nella propria programmazione, proprio perché l’iniziativa è un momento di ascolto e confronto con la cittadinanza, che non si esaurisce con le votazioni.

“Le piste ciclabili sono collegamenti richiesti da tempo dai cittadini, con progetti proposti anche nel bilancio partecipativo – dichiara Giovanni Magni, assessore ai Lavori pubblici – Abbiamo sempre rivolto attenzione alle esigenze espresse dai residenti e l’impegno è stato mantenuto”.

La pista ciclabile che collegherà Fossarmato fino alla Cascina Morona, dal costo di duecentomila euro, era stato fortemente chiesto dai cittadini della frazione alle porte di Pavia, così come il prolungamento della pista ciclabile tra via Lardirago e Cà della Terra, che era stato inserito lo scorso anno nel programma delle opere pubbliche da realizzare.

Entrambi gli interventi costeranno complessivamente  quattrocentomila euro e consentiranno ai residenti delle due frazioni di raggiungere in condizioni di sicurezza la città in sella alla propria bicicletta, mentre attualmente il percorso ciclabile si ferma, invece, contro la Tangenziale est.

“Si tratta di opere importante per migliorare la sicurezza in questa parte di città- aggiunge Fabio Castagna, assessore ai Quartieri e Partecipazione – I residenti, infatti, hanno più volte lamentato il fatto di sentirsi “tagliati fuori” dal tracciato della tangenziale”.

LEGGI ANCHE: Visite in festa “La maternità sui muri della città” e “Stella d’Oriente”

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Piste ciclabili: 400mila euro per collegare Fossarmato e Ca’ della Terra su Giornale di Pavia.

]]>
https://giornaledipavia.it/attualita/piste-ciclabili-400mila-euro-per-collegare-fossarmato-e-ca-della-terra/feed/ 0