Autoguidovie, Villani: “Bene la bocciatura del piano da parte dell’agenzia, ora l’azienda dia segnali positivi ai cittadini e ai lavoratori”.

Autoguidovie, Villani: “Bene la bocciatura del piano da parte dell’agenzia”

“La decisione dell’agenzia di non approvare il piano di riorganizzazione di Autoguidovie è una prima buona notizia, tanto per gli utenti che per i lavoratori. Ora, però, chiediamo che il nuovo piano venga concertato a un tavolo aperto ai sindaci e ai sindacati rappresentanti dei lavoratori, che hanno dimostrato grande senso di responsabilità verso l’azienda e verso i cittadini. Così non ha invece fatto finora l’azienda, che secondo le segnalazioni dei lavoratori starebbe procedendo a trasferimenti del personale su corse che si trovano dall’altra parte della provincia rispetto alla loro residenza, e questo non può che mettere ulteriormente a rischio il servizio”.

“Ricordiamo che parliamo di lavoratori che già oggi, tra turni di lavoro e tempi connessi, sono impegnati anche quattordici ore al giorno. È evidente che l’azienda deve dare ora dei segnali chiari sia verso i lavoratori, fermando i trasferimenti, sia verso i cittadini. Il servizio di trasporto extraurbano è molto importante per una provincia dove la viabilità è già complessa e che soffre, come altri territori, di un trasporto ferroviario in molti casi problematico. Auspico che da oggi si possano creare le condizioni per aprire una nuova pagina che porti a risultati utili sia per gli utenti che per i lavoratori di Autoguidovie.”

Lo dichiara il consigliere regionale del PD Giuseppe Villani dopo aver partecipato questa mattina al presidio dei lavoratori di Autoguidovie davanti alla prefettura di Pavia.

Leggi anche:  Contestazioni del 25 aprile a Pavia: "Questa non è democrazia" VIDEO

LEGGI ANCHE: Autisti in sciopero, domani sarà il “venerdì nero” del trasporto pubblico

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE