Dirigente scolastico nega a studenti visita al Parlamento Europeo, Angelo Ciocca (Lega): “Paura di incontrare un leghista? Fatto grave e degno del peggior regime sovietico”.

Dirigente scolastico nega a studenti visita al Parlamento Europeo, Ciocca: “Paura di incontrare un leghista?”

“Nel 2019 impedire agli studenti pavesi di poter visitare il Parlamento europeo, per il rischio di incontrare un europarlamentare della Lega, è un fatto grave e degno del peggior regime sovietico”.

Questo il commento dell’On. Angelo Ciocca al diniego da parte del Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Copernico di Pavia all’opportunità, per la scolaresca pavese, di visitare l’interno della sede di Bruxelles dell’Europarlamento. Gli studenti dell’istituto Copernico, già a Bruxelles per una visita alla città programmata ad aprile, avevano chiesto a Ciocca di poter entrare all’interno del Parlamento per visitare la sala dedicata alle sedute Plenarie e le stanze dove ogni giorno si svolgono le sedute delle commissioni parlamentari.

“Impedire ai ragazzi di poter comprendere da vicino il funzionamento delle istituzioni europee – precisa Ciocca – è un atto di miopia privo di senso. Non stiamo parlando di confronti politici ma di un’occasione di crescita personale che purtroppo è stata negata a questi giovani ragazzi. Se il Dirigente Scolastico era così turbato dalla mia presenza alla visita – conclude Ciocca –, avrebbe potuto chiedermi di non incontrare i ragazzi che sarebbero potuti entrare ugualmente con il personale del Parlamento, senza perdere l’opportunità di arricchire la loro formazione ed il loro percorso scolastico”.

LEGGI ANCHE: Prende la scossa toccando l’interruttore in classe, studentessa 15enne in ospedale

Leggi anche:  Weekend soleggiato e temperature fino a 20 gradi PREVISIONI METEO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE