Il consigliere regionale Giuseppe Villani (Pd) questa mattina, 18 aprile 2019, ha partecipato a San Genesio, sulla Strada Vigentina, al presidio dei lavoratori del Mercatone Uno, in occasione dello sciopero nazionale indetto da  Cgil, Cisl e Uil.

Presidio lavoratori Mercatone Uno

“A otto mesi – spiega Villani- dal subentro  di Shernon  nella gestione dell’azienda le condizioni sono davvero preoccupanti.  Shernon non ha mantenuto la promessa di ricapitalizzazione dell’azienda e ha comunque messo a disposizione una cifra insufficiente al rilancio del marchio. Ad oggi i negozi  e i magazzini sono vuoti e spesso necessitano di  interventi di ristrutturazione, mentre  la merce spesso è ritirata dai fornitori perché non pagata.”

L’incontro

“Ai lavoratori- continua Villani- va tutta la mia solidarietà e il mio apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato in questi mesi  di crisi in cui  sono stati utilizzati ammortizzatori sociali e ci sono stati ritardi negli stipendi. Oggi si tiene un incontro al Ministero dello Sviluppo  economico in  cui mi auguro si  riesca a trovare un accordo per  riavviare l’attività. Da parte mia  sono pronto a fare  la mia parte in Regione  a sostegno di una vertenza bloccata da troppo tempo”.

LEGGI ANCHE: Vetrina europea a Strasburgo per le eccellenze pavesi

Leggi anche:  Crisi Mercatone Uno, chiesto il concordato preventivo