Sedi del PD prese di mira dai vandali: nel fine settimana attaccate la sede di Fara d’Adda e quella di Vailate.

Sedi del PD prese di mira dai vandali a Fara d’Adda

Forse sulla scia dei casi avvenuti in Sardegna anche le sedi del PD di “casa nostra” si sono trovate a fare i conti con il vandalismo. L’ultima in ordine di tempo ad essere stata attaccata è la sede del PD di Fara d’Adda (BG). Qui ignoti, nel fine settimana, hanno rotto il vetro della bacheca degli annunci.

Ma anche a Vailate

Sempre nel weekend, anche la sede del PD di Vailate (CR) era stata presa di mira. In questo caso non una bravata, ma un vero attacco al partito, definito “Finta sinistra” da una delle scritte lasciate sulla targa affissa sulla facciata esterna della sede. I vandali hanno scritto poco altro, ma hanno lasciato la propria “tag” (l’equivalente della firma nell’ambito del graffitismo) e tentato di coprire il cognome di Franco Belletti, figura alla quale è dedicata la sede. LEGGI DI PIU’ QUI

Leggi anche:  Suicidio assistito legale: prima apertura, ma la politica è in stallo VIDEO

Sull’azione vandalica ha preso parola anche il consigliere regionale Matteo Piloni. “Dopo la festa di Soresinae la federazione a Cremona, ora gli imbecilli colpiscono la sede del circolo Pd di Vailate, intitolata a Franco Belletti – ha scritto a mezzo social – Il terzo episodio in una settimana. È evidente che c’è un clima diffamatorio nei nostri confronti che non può essere sottaciuto e sottovalutato. Solidarietà agli iscritti del Pd di Vailate”.

LEGGI ANCHE>>Forza Nuova: “Il PD nuoce gravemente alla salute dei bambini”

I precedenti in Sardegna

In Sardegna, lo ricordiamo, a fine luglio un attentato notturno aveva fatto letteralmente saltare in aria, utilizzando una bombola del gas, la sede del PD di Dorgali (NU). Poi, sempre nella stessa notte era avvenuto un altro episodio inquietante: l’auto del sindaco di Cardedu, località costiera dell’Ogliastra era stata data alle fiamme.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE