Strage sfiorata sul bus, Ciocca (Lega): “Dimissioni per vertici Autoguiodovie. 51 volte grazie ai carabinieri che hanno liberato gli studenti dal bus in fiamme”.

Strage sfiorata sul bus, Ciocca (Lega): “Dimissioni per vertici Autoguiodovie”

“51 volte grazie ai carabinieri che hanno liberato gli studenti dal bus in fiamme a San Donato Milanese ed un appello ai vertici di Autoguidovie: dimettetevi!”.

Così l’europarlamentare della Lega Angelo Ciocca all’indomani della sfiorata tragedia avvenuta alle porte di Milano dove l’autista senegalese Ousseynou Sy, con precedenti penali, ha seminato il terrore appiccando il fuoco sul bus pieno di studenti.

“E’ inconcepibile – continua Ciocca – che una persona condannata per molestie a un minore ed una denuncia per guida in stato di ebrezza possa lavorare come autista pubblico ed accompagnare a scuola i nostri figli ogni giorno. I vertici di Autoguidovie hanno responsabilità ben precise – conclude Ciocca – ed è solo per merito delle nostre forze dell’ordine se la strage è stata evitata”.

LEGGI ANCHE: 

Leggi anche:  Olimpiadi invernali dei sordi: Cancro Primo Aiuto in prima linea

Bus sequestrato, gesto di un folle o atto terroristico?

Bus sequestrato: le terribili immagini dei bambini che scappano mentre l’autista tenta la fuga VIDEO

Sequestra autobus in gita scolastica e gli dà fuoco FOTO e VIDEO

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE