Lutto nel rally oltrepadano: a 101 anni se ne è andato Giovanni Alberti. Pochi giorni fa, all’età di 94 anni, era scomparsa la moglie Piera Muzio.

Lutto nel rally oltrepadano: se ne è andato Giovanni Alberti

Neanche una settimana fa era scomparsa sua moglie, Piera Muzio, 94 anni, ieri, mercoledì 2 ottobre 2019, se ne è andato anche lui: Giovanni Alberti, vera icona dell’automobilismo pavese. Aveva 101.

Nato a Santa Margherita Staffora, nel novembre del 1917 debuttò nella corse all’età di 38 anni. Giovanni ha corso con tantissime auto ed in tantissime formule: corse su strada come Mille Miglia e Targa Florio, ma anche in pista sia con i Gran Premi sia con le gare di durata a Monza, Interlagos e Buenos Aires, fino ad arrivare ai Rally.  Il figlio Alberto, anche lui astro nascente del rallysmo pavese, è scomparso in un tragico incidente durante il Rally Colline di Romagna nel 1979. Ma nonostante il duro colpo non ha mai abbandonato le corse diventando il pilota più titolato dell’automobilismo pavese.

Leggi anche:  Ticino Ecomarathon, nuovo acuto di Di Giacomo

Lascia la figlia Maddalena, titolare del Park Hotel Olimpia di Pregola, il genero, Luigi e i nipoti Camilla e Jacopo. I funerali sino svolti oggi pomeriggio nella parrocchiale di Santa Margherita Staffora.

(Foto di copertina: rally.it)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE