Michele Milanesi a un passo dal sogno americano

Domenica 14 Luglio il circuito Internazionale Castelletto di Branduzzo ha ospitato la sesta tappa del campionato Nazionale Legend Cars. Tra i piloti presenti in pista non è passato inosservato Michele Milanesi che, dopo l’intervento subito recentemente al braccio destro, non ha potuto correre la gara a causa del mancato nullaosta da parte dei medici che hanno ritenuto troppo rischioso far correre il driver in queste condizioni fisiche.

LEGGI ANCHE>> Campionato Italiano: Milanesi in pista con i punti ancora sul muscolo

La gara

Nel pomeriggio si spengono i semafori che accendono il cuore dei tifosi dando il via ad una gara agguerritissima nella quale abbiamo visto trionfare Luca Ferrario ed Enrico Ferrario nelle classifiche Under45 e Over45.
A completare il podio nelle categoria under seguono in seconda posizione Giacomo Di Cristina e Simone Bonci che conquista il Bronzo.
Per quanto riguarda il podio della categoria over troviamo Maurizio Rossi e Maurizio Massa, rispettivamente secondo e terzo.

Tra le tematiche più discusse che hanno contornato il gran premio vi è il caso Michele Milanesi, i giornalisti hanno analizzato il livello e la competitività della corsa e poi confrontata con i tempi del pilota Pavese, registrati nei test ufficiali svolti due giorni prima a bordo delle Legend Cars.
Il dibattito vede Michele nella top10. Nonostante il problema al braccio e la poca esperienza in questa nuova categoria Americana è chiaro che MM41 avrebbe detto la sua come spesso ci ha abituato, confermandosi come sempre competitivo.

Leggi anche:  Piccolo intervento per ricucire il muscolo di Milanesi, il pilota resta in prognosi

Paddock Show

Durante lo svolgimento della competizione non è naturalmente mancato lo spettacolo e il divertimento che ha coinvolto sempre più persone con il trascorrere della giornata.
Presente in pista anche il team di Milanesi che ha comunque voluto presenziare per salutare i tifosi che volevano vederlo.
Accanto a lui non poteva mancare il suo team manager e sponsor Vieri Lombardi del Toscano Marketing, affiancato da Luca Calogero e Simone Martinotti nel ruolo di addetti responsabili alla comunicazione del pilota. Ad aprire la manifestazione è Adriano Monti, il titolare del circuito percorre il giro d’onore in pista con Michele Milanesi mentre salutano il pubblico e i telespettatori.

A tu per tu con Michele

È stato a disposizione di tutti, avendo seguito questa volta la gara dei suoi colleghi dai box, Milanesi ha incontrato alcuni dei fan e ha risposto alle interviste.
È stato visto sereno, nonostante la rabbia per non aver potuto correre una gara che sicuramente lo avrebbe visto della partita, il pilota si è presentato in pista accompagnato da Anna Martinelli, la coppia ha seguito la corsa da un posto privilegiato a bordo pista dopo aver guidato la Safety Car nel giro di ricognizione.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE