Milanesi e Cioni protagonisti di due grandi rimonte sul bagnato, che podio! Va in archivio anche il gran premio di Milano sul circuito outdoor Big Kart.

Round 9/10

Va in archivio anche il gran premio di Milano sul circuito outdoor Big Kart. Una qualifica difficile ha condizionato le prestazioni di Salvatore Fichera e Michele Milanesi scattati rispettivamente dalla settima e ottava casella nella griglia di partenza.
La pioggia però rimescola tutto, i due driver hanno modo di riscattarsi durante la gara, l’esperienza e l’abilità della guida sul bagnato li premia con una straordinaria rimonta fino al podio per Milanesi che conquista un meritato terzo posto, subito davanti a Fichera che chiude invece in quarta posizione al suo debutto nel campionato Racing Kart League.

Direzione gara “under investigation”

Due episodi al limite del regolamento tecnico e sportivo hanno acceso i riflettori della direzione gara a favore di Lorenzo Cioni e Michele Milanesi. Entrambi i piloti del team di Hey Dj Radio sono rimasti coinvolti incolpevoli di due manovre durissime durante i primi giri di gara, speronati violentemente fuori pista hanno perso l’opportunità di lottare per la vittoria nonostante il podio conquistato da ambedue. 

 

Leggi anche:  Challenge del Lupo a Castelletto di Branduzzo per la EfferreMotorsport

Il direttore di gara, dopo aver lavorato al Gran Premio di Monza nel Mondiale della Formula1, ha avuto modo di seguire da vicino anche questi episodi intervenendo tempestivamente sull’incidente di Cioni, mette però “under investigation” la manovra che ha coinvolto MM41 poiché è avvenuta in un punto cieco della pista.
Per questo motivo è stato deciso di richiedere le immagini di tutte le telecamere presenti per prendere una decisione ponderata, al momento sono stati già stati restituiti ulteriori 3 secondi in supporto al pilota Pavese ma resta ancora sotto inchiesta un episodio fondamentale che sarà supervisionato in questi giorni.

L’epilogo finale

Di rientro da questo turbolente gran premio i piloti del Toscano Racing Team si prendono qualche giorno di riposo prima di ripartire per le due finalissime.
A Busca per il Campionato Europeo Endurance Series, dove si trovano con un piccolo margine di vantaggio al comando della classifica, e a Vignate per puntare al Titolo di campioni RKL 2019, con un solido secondo posto nel ranking. Il team manager Vieri Lombardi confida nei propri piloti per conquistare entrambi i Titoli.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE