Re Marcello Florens Vigevano vince una spettacolare partita: finisce 3-1 con Albese nella 17esima gara di campionato.

Re Marcello Florens Vigevano vince contro Albese

Appuntamento casalingo che vede la Florens Re Marcello affrontare e sconfiggere una Tecnoteam Albese veramente agguerrita dopo ben 2 ore di gara, guadagnando punteggio pieno in una fase della stagione cruciale. Coach Colombo schiera capitan Trabucchi- Mo, Crotti-Facendola, Coulibaly-Milocco entrambe ex- Albese e libero Colombo.

La partita

Avvio di gara che sarà lo specchio di tutto l’incontro: un avvicendarsi delle due formazioni che procedono punto a punto fino alle fasi calde dei set. La cronaca vede Coulibaly fare male sia in parallela (5-4) sia in diagonale (7-5). Galazzo però rende i propri attaccanti pericolosi e tiene Albese attaccata alle ducali (10-13 e 12-14) con le padrone di casa che si rifanno sotto, grazie a Milocco che sfrutta le mani di Facco (13-14) e costringe Mucciolo al time out.

Al rientro sul parquet Crotti e compagne ben finalizzano, provando lo strappo (19-16) ed è ancora time out per le ospiti. La Florens guadagna un mini break (23-20), ma le comasche non sono dome e si fanno pericolose (24-23). La ex Milocco firma il punto del 25-23.

Secondo set sulla falsariga del primo (4-4 e 8-9), Citterio e compagne riescono a strappare qualche punticino (15-19) e coach Colombo richiama le sue. Al rientro è ancora Albese a farsi pericolosa con Piazza (17-21), cambio in regia per le ducali (Gullí su Trabucchi), ma Citterio chiude per 21-25.

Entrambe le formazioni rientrano in campo con la giusta carica agonistica ed anche in questo set si gioca punto a punto: Mo in pallonetto guadagna il 7-4, ma la Tecnoteam approfitta di qualche imprecisione ducale e ritorna ad impensierire, prima sul 9-11 poi sul 15 pari con una imprendibile Facco.
Anche questo finale di set è al cardiopalma: Coulibaly viene murata (19-19), ma Crotti restituisce il favore a Citterio (20-19) e subito piazza un ace decisivo (22-19). Ancora Coulibaly senza paura concretizza il 23-20 e chiude il set l’ace di Gullí (25-20).

Quarto set decisamente importante per entrambe le formazioni con le comasche che provano a capitalizzare con Aliberti dal centro e Teli (6-8). La Florens Re Marcello non si fa intimidire e cerca di risanare il dislivello con una
scatenata Coulibaly (15-18 e 19-20). La Tecnoteam Albese però non molla e il muro di Crotti pareggia i conti a 22. E ancora: Milocco per il 23-22, ma Facco subito pareggia e sorpassa ( 23-23 e 23-24). L’esperta Mo non ci sta e con un superbo pallonetto rimanda l’esito si vantaggi ( 24-24).

Leggi anche:  Cemento e calcestruzzo per il nuovo stadio dell’Atalanta

La Florens Re Marcello si porta avanti sul 27-26 dimostrando di gestire con lucidità i “momenti caldi” della gara ed il set si chiude per 28-26 su errore di Citterio.

“Sono estremamente soddisfatto di questa gara – le parole di coach Colombo – questo è statisticamente un periodo molto difficile del campionato, tanto più se vuoi giocare per raggiungere traguardi ambiziosi devi esser forte mentalmente. Albese è una buona formazione, sbagliano pochissimo e questo può mettere in difficoltà formazioni rodate. Siamo state brave a non perdere la testa e gestire lo stress del punto in modo concreto e positivo“.

Re Marcello Florens Vigevano – Tecnoteam Albese Volley 3-1 (25-23, 21-25, 25-20, 28-26)

Re Marcello Florens Vigevano: Trabucchi 1 (1m), Mo 19 (2b, 2m), Facendola, Crotti 16 (1b, 6m), Coulibaly 19 (2b, 1m), Milocco 19 ; libero Colombo; Gullì 2 (1b, 1m), N.e.: Ghia, Faverzani, Giacomel, Armondi e Magani.  Allenatore Stefano Colombo.

Tecnoteam Albese Volley: Aliberti 12, Galazzo 3 (1b, 1m), Teli 14 (2b, 1m), Piazza 8 (3m), Facco 16 (1m), Citterio 11 (1b, 2m); libero Torrese ; Bonelli, Santamaria, Migliorin 1, Amicone ; N.e.: Laffranchi. Allenatore Cristiano Mucciolo.

Arbitri: Paolicelli Lorenzo e Alice Andrea.

Appuntamento con la diciottesima giornata di campionato domenica 3 marzo alle ore 18,00 sul campo di Offanengo, quinta a 34 punti.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE